Assunzioni agevolate dei giovani: ecco i moduli

incentivi assunzioni giovani, sgravi fiscali assunzioni giovani

Con l'obiettivo di incentivare le assunzioni a tempo indeterminato dei giovani tra i 18 e i 29 anni, il Decreto Lavoro ha introdotto un nuovo sgravio contributivo. Si tratta di un incentivo economico in favore del datore di lavoro, pari a 1/3 della retribuzione fino a un massimo di 650 euro al mese, per 18 mesi nel caso di nuove assunzioni e per 12 mesi per la trasformazione a tempo indeterminato di un contratto a termine.

Se si tratta di lavoratore diversamente abile la percentuale è elevata al 75% e il periodo di riferimento è esteso all’intera durata del rapporto di lavoro.

L’agevolazione si applica alle assunzioni effettuate tra il 7 agosto 2013 e il 30 giugno 2015.

E’ necessario, inoltre, che i giovano rientrino in una delle seguenti condizioni:
a) siano privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi;
b) siano privi di un diploma di scuola media superiore o professionale.

Una ulteriore condizione per avere diritto all'incentivo è che le nuove assunzioni realizzino un incremento occupazionale netto calcolato sulla base della differenza tra il numero dei lavoratori rilevato in ogni mese e il numero dei lavoratori mediamente occupati nei dodici mesi precedenti la nuova assunzione.

I datori di lavoro interessati possono inviare tramite il sito Inps la domanda preliminare di ammissione al beneficio e chiedere la prenotazione provvisoria dell’incentivo (modulo "76-2013 prenotazione"). Successivamente occorre completare la prenotazione compilando il secondo modulo "76-2013 - conferma". 

Non sarà accettata una domanda di conferma contenente dati diversi da quelli già indicati nell'istanza di prenotazione; così come non sarà accettata una domanda di conferma cui è associata una comunicazione Unilav/ Unisomm non coerente.

Lo stato / esito delle istanze di prenotazione e di conferma è visualizzabile all’interno dell’applicazione "DiResCo - Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente", sul sito Inps.

Le risorse complessive sono pari a 794 milioni di euro e l’incentivo economico è disponibile fino ad esaurimento fondi.

Per richieste o segnalazioni si può scrivere all’indirizzo email: incentivigiovanidecreto76.2013@inps.it.

Documenti correlati



26951 - Redazione
17/10/2013
Luisa, in risposta al suo suggerimento, di cui le siamo grati, le anticipiamo che a giorni lanceremo una nuova iniziativa che ha l'obiettivo di favorire l'incontro tra domanda ed offerta nel mondo del lavoro, pubblicizzando migliaia di offerte di lavoro offerte da aziende, società di selezione, agenzie interinali ... continui a seguirci.

26944 - luisa
16/10/2013
Veramente interessante l'idea di pubblicare la modulistica per incentivare l'occupazione giovanile a tempo indeterminato per le aziende; ma per un giovane in cerca della prima occupazione con licenza media, perché non pubblicate un elenco effettivo di aziende nelle varie regioni italiane che potrebbero assumere? Così se non sono le aziende a cercare me sarò io a cercare loro. Altra domanda: come posso fare per farmi assumere nei grandi centri commerciali? Le domande le ho presentate tutte, ma come al solito vanno avanti sempre i figli, gli amici, i cugini, e i conoscenti dei responsabili dei centri commerciali. Ed io che non ho conoscenze in nessun alto loco, finirò per morire di fame se non peggio.

Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata