Come chiedere il rimborso dell'Iva sulle accise in bolletta

rimborso IVA su accise in bolletta , rimborso IVA accise luce e gas

Nel 2012 la Cassazione era intervenuta per l'ennesima volta sull'argomento, stabilendo un principio inderogabile secondo cui la tassa sui rifiuti costituisce un'imposta che, proprio in quanto tale, non può essere assoggettata ad IVA. La sentenza (3756 del 9 marzo 2012) portò ad una lunga battaglia tra fisco e contribuenti, scatenando una raffica di richieste di rimborso (leggi “Tassa sui rifiuti: come e quando farsi rimborsare l'IVA”).

Oggi la battaglia può considerarsi finalmente vinta visto che la Tari (prima era la Tia) non prevede più il pagamento dell’imposta sul valore aggiunto. Dopo qualche anno però ci risiamo, la questione dell'applicazione di una tassa sulla tassa torna a far discutere. Questa volta però non riguarda la tassa sui rifiuti, bensì l'applicazione dell'Iva sulle accise delle bollette di gas ed elettricità. Una questione tra l'altro per la quale le società fornitrici di luce e gas non avrebbero alcuna responsabilità, visto che c'è una direttiva comunitaria ad avallare l'applicazione dell'IVA anche sulle accise.

E' accaduto, infatti, che un Giudice di pace di Venezia, sulla scia di quanto stabilito appunto dalle varie sentenze sulla Tassa dei rifiuti, abbia accolto il ricorso presentato da un consumatore contro Enel per l'applicazione dell'IVA sulle accise e sulla addizionale provinciale nella bolletta elettrica ed in quella del gas. In buona sostanza il Giudice ha sancito che la "doppia imposta" è sostanzialmente illegittima con la conseguenza che quanto versato in più dal cittadino deve essere rimborsato.

Il principio a cui si è ispirato il Giudice è quello secondo cui un’imposta non può mai costituire una base imponibile per un’altra. Si tratta di una sentenza che costituisce un precedente di non poco conto (il discorso potrebbe estendersi alla benzina e al gasolio), tanto che alcune associazioni di consumatori stanno affilando le armi per consentire a tutti i contribuenti di presentare ricorso e per chiedere la definitiva cancellazione del fenomeno della doppia tassazione.

Vedremo quali saranno gli sviluppi. Nel frattempo la nostra redazione ha pensato di predisporre e mettere a vostra disposizione questo fac simile di istanza di rimborso Iva su accise per forniture di luce e gas. Chiaramente la sentenza assume importanza più per i clienti domestici che per le aziende, che a differenza dei primi possono recuperare l'Iva pagata.

Documenti correlati



46876 - Gambazza Michela
10/10/2016
Vorrei fare la richiesta di rimborso della doppia imposta alla società di energia elettrica e a quella del gas domestico. Come posso fare? Dove posso trovare i moduli? Grazie cordiali saluti

41222 - Dario
10/09/2015
Le sentenze del GdP non fanno Giurisprudenza. Dobbiamo aspettare la Cassazione... ne riparliamo tra una decina d'anni.

Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata