Come denunciare il maltrattamento o l'abbandono di animali

denuncia maltrattamento animali, denuncia abbandono animali

Il maltrattamento di animali è considerato dal codice penale un reato. In particolare, ai sensi dell'art. 544-ter, chiunque per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o fatiche o a lavori insopportabili è punito con la reclusione da 3 a 18 mesi o con la multa da 5.000 a 30.000 euro.

La stessa pena si applica a chiunque somministra agli animali sostanze stupefacenti o vietate ovvero li sottopone a trattamenti che procurano un danno alla salute degli stessi. La pena è aumentata della metà se le sevizie e i maltrattamenti portano alla morte dell'animale.

La legge (art. 727 c.p.) punisce anche coloro che abbandonano animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività. In questo caso è previsto l'arresto fino a un anno o l'ammenda da 1.000 a 10.000 euro.

Se, dunque, venite a conoscenza o assistete ad episodi di abbandono o maltrattamento di animali, inclusa la partecipazione a spettacoli, combattimenti o competizioni che comportino sevizie o strazio per gli animali, o più semplicemente notate animali che vivono in condizioni inaccettabili (spazi angusti, sporchi, malnutriti, senza un riparo adeguato) inviate un esposto-denuncia alle autorità competenti servendovi di questo fac simile.

L’esposto-denuncia va indirizzato, nel termine di due anni dalla data del fatto, a un organo della Polizia Giudiziaria (Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Corpo Forestale, Vigili Urbani, ecc.) oppure direttamente alla Procura della Repubblica, presso il Tribunale del luogo ove il maltrattamento si è verificato.

Considerate, infine, che presso molti comuni italiani, è istituito lo Sportello per i diritti degli animali aperto al pubblico per informazioni e segnalazioni.
 

Documenti correlati



31211 - Rosy
12/07/2014
Buongiorno, io devo esporre un problema riguardo due cani che ha un mio vicino e che ha fatto ammazzare due cani. Ne ha preso un'altro di recente e che io ho catturato stamattina mentre uscivo con il mio cane. Tengo a precisare che io sono una volontaria presso il canile vicino a dove abito e amo gli animali da sempre. I due cani ammazzati non è stato lui personalmente a farlo, ma il primo cane è stato avvelenato ed il secondo è fuggito dal cancello di casa sua ed è stato investito da una macchina. Il proprietario ha preso questa cagnolina da poco in un canile qui vicino dove abito ma non nel canile dove sono volontaria. E' una cagnolina che è malata e ha la filaria. Tornerà presto dal proprietario perchè il gestore del mio canile mi ha detto che ha il microchip, ma io non voglio che torni dal suo proprietario, perchè lui non si prende per niente cura dei suoi cani, anche se non sono legati, passano la loro vita dentro un piccolo cortiletto di casa sua e non escono mai, non li accarezza mai, non li fa mai giocare, non dà retta a loro minimamente. Per me questo è malgoverno e maltrattamento e sino ad ora non sono riuscita ad ottenere nulla per risolvere la situazione. Ho chiamato la Polizia Urbana ma non hanno fatto nulla, alcune guardie zoofile le avevo chiamate perchè d'inverno i cani li vedevo sotto la neve ed il gelo, hanno provato a suonare il campanello ma il proprietario non ha aperto. Sono cani che abbaiano tutto il santo giorno e quindi anche di notte, sono disperati, stressati, annoiati e molto tristi. Ora la nuova cagnolina si aspetterà di uscire qualche volta da quel giardino mentre invece non saprà mai che non uscirà più da li e finirà come gli altri due cani morti, si dispererà e scapperà anche lei come ha già fatto stamattina ma menomale che c'ero io stamattina altrimenti sarebbe morta anche lei. Qualcuno può aiutarmi? Purtroppo il proprietario è un uomo di 60 anni e non parla con nessuno, fa la guardia giurata e i suoi turni sono spesso di notte. Non si prende cura dei suoi cani come dovrebbe. L'anno scorso ha lasciato i suoi cani in cortile soli e disperati e lui se nè andato in India per un mese intero, e ogni tanto vedevo una persona che portava loro da mangiare e basta! Che senso ha avere dei cani e poi fregarsene cosi? I suoi cani non hanno mai socializzato con le persone e i loro simili. Posso fare ancora qualcosa per quei poveri cani e toglierli a quelli li o mi devo rassegnare? Grazie

24710 - Redazione
21/06/2013
Anna, se ritiene sia stato commesso un reato di omessa custudia di animali (art. 672 comma 1 C.P.), il consiglio è quello di sporgere direttamente denuncia nei confronti del trasgressore, presso il più vicino comando di polizia o carabinieri.

24704 - anna
21/06/2013
Come verbalizzare e contestare la mancata custodia e malgoverno di animali? Gradirei un fac-simile. Grazie

16924 - Redazione
26/04/2012
Antonietta, utilizi il nostro modulo per denunciare il fatto alle forze di polizia.

16922 - topo antonietta
26/04/2012
conosco una persona che ha un cane buonissimo e bravissimo legato con un metro di corda vicino ad una cuccia, non lo slega mai e quando abbaia fortunatamente raramente il padrone lo picchia con una mazza di ferro e il poverino sta nella cuccia x giorni senza mangiare ne bere, vi prego salviamolo fate qualcosa si trova a Calvizzano provincia di napoli

15982 - ettore
29/01/2012
nulla da commentare, il vostro sito é davvero utile.

Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata