disdetta mediaset premium , disdetta mediaset premium bersani

Moduli.it social

Come comunicare la disdetta Mediaset Premium o il recesso dal contratto

In questo articolo vi spiegheremo come disdire o recedere dal contratto di abbonamento Mediaset Premium.

Disdetta Mediaset Premium a scadenza

Fatti salvi i casi di particolari offerte promozionali che prevedano termini diversi, il contratto Mediaset Premium ha una durata di 12 (dodici) mesi decorrenti dal momento dell'accettazione da parte di Mediaset della richiesta di fornitura del servizio fatta dal cliente.

Alla scadenza il contratto si rinnova tacitamente per ulteriori 12 mesi, a meno che l'abbonato non comunichi l'intenzione di disdirlo. In tal caso la comunicazione dovrà essere inoltrata, con un preavviso di almeno 30 (trenta) giorni rispetto alla scadenza, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento, ed indirizzata a RTI S.p.A., Casella Postale 101, 20900 Monza (MB). Questo il modulo di disdetta a scadenza da utilizzare.

La comunicazione di disdetta può essere anticipata via fax al n. 02.91971398 a condizione che sia in ogni caso confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le 48 (quarantotto) ore successive.

Questo invece il modulo di disdetta noleggio da utilizzare nel caso in cui non si voglia rinnovare a scadenza il contratto di noleggio.

Recesso dal contratto prima della scadenza

Cosa accade, invece, se l'abbonato vuole interrompere il contratto prima della sua naturale scadenza?

In tal caso l'abbonato ha la facoltà di recedere dal contratto in qualsiasi momento, senza alcuna penalità e senza necessità di specificarne il motivo, dandone comunicazione scritta a R.T.I. S.p.A. con un preavviso di almeno 30 (trenta) giorni, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento, eventualmente anticipata a mezzo fax (02.91971398).

Questo il modulo di recesso immediato, da utilizzare nel caso si voglia richiedere il recesso immediato dal contratto.

Qualora l'abbonato si avvalga della facoltà di recesso, Mediaset avrà comunque diritto di richiedere allo stesso:
- gli importi dovuti a titolo di corrispettivo sino ai 30 (trenta) giorni successivi alla data di ricevimento della comunicazione di recesso;
- il rimborso dei costi di disattivazione (8,34 €);
- il rimborso delle eventuali promozioni attivate sull'abbonamento. Questo significa che se l'abbonato ha usufruito di uno sconto di 5,00 € per i primi 6 mesi di abbonamento, dovrà restituire una cifra pari a 30 euro.

Da parte sua R.T.I. restituirà al proprio cliente gli importi già versati a titolo di corrispettivo limitatamente al periodo di erogazione del servizio non fruito.

Questo invece il modulo da utilizzare nel caso si voglia richiedere il recesso immediato dal contratto di noleggio.

Recesso entro 14 giorni

Nel caso in cui il contratto si sia concluso per via telefonica (tramite call center), via internet e/o attraverso altri sistemi di vendita a distanza, secondo quanto disposto dagli artt. 64 e ss. del D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 ("Codice del Consumo"), è possibile comunicarne il recesso, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 (quattordici) giorni solari dalla sottoscrizione del contratto stesso. Questo il modulo di recesso entro 14 giorni da compilare, firmare e spedire.

Questo invece il modulo da utilizzare nel caso in cui non siano ancora trascorsi 14 giorni dall'attivazione e si voglia richiedere il recesso immediato dal contratto del noleggio.

In caso di ripensamento è possibile inviare a R.T.I. una revoca della disdetta. Questo il modulo con cui si dichiara di voler mantenere attivo il servizio di abbonamento con la modalità di pagamento in essere.

Modifiche del servizio e aumento del canone

Qualora a fronte dell’aggiunta di nuovi contenuti si registra un aumento del canone, RTI è tenuta ad informare almeno 1 (un) mese prima l'abbonato, consentendogli nel caso un periodo di visione gratuita dei nuovi contenuti. Decorso tale periodo di visione gratuita, se applicato, oppure, in assenza di applicazione di tale periodo di visione gratuita, l'abbonamento, entro il termine minimo di 10 (dieci) giorni, può comunicare a RTI - a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a RTI S.p.A., Casella Postale 101, 20900 Monza (MB), l’intenzione di non voler fruire di tali nuovi contenuti. Questo il fac simile da utilizzare.

Pubblicato il 27/05/2014    479 Commenti
Tags: tessera easy pay recesso mediaset premium disdetta mediaset premium tv a pagamento
Documenti correlati



17452 - Roberto
01/07/2012 12:45
Grazie per questo aiuto, è molto utile visto che spesso recedere o disdire un contratto di abbonamento è molto più difficile di quanto sembri. Per venire al mio caso, il mio abbonamento scade il prossimo 11 agosto e vorrei disdirlo per evitare che venga rinnovato automaticamente un altro anno. Ho scaricato il modulo apposito dal sito di Mediaset Premium e nei prossimi giorni lo invierò sia per fax che raccomandata a/r. Senz'altro riuscirò a fare il tutto entro l'11 luglio, quindi con un anticipo di almeno 30 giorni come indicate voi nell'articolo. Pur rispettando per filo e per segno i miei doveri (cioè inviare la disdetta con un anticipo di almeno 30 giorni) dite che andrà tutto liscio o ci saranno dei problemi come spesso avviene in questi casi? Speriamo di no!

17441 - Redazione
28/06/2012 17:05
Romana, i recapiti li trova indicati non solo nell'articolo ma anche sui moduli di disdetta. Il recesso naturalmente deve essere fatto da colui che risulta essere l'intestatario dell'abbonamento. Entro 30 giorni dalla data di cessazione deve poi restituire SCHEDA ed eventuale DECODER in comodato d’uso secondo le modalità comunicate da Mediaset (ritiro presso vostra abitazione o consegna a centro assistenza).

17434 - Romana Dedei
28/06/2012 10:19
Vorrei disdire l'abbonamento ma non sò l'indirizzo di mediaset premium easy pay e tantomeno il fax mi potete aiutare inoltre io non usufruisco del decoder e carta ...pago ,la visione è un altra persona che abita non a casa mia ....come devo fare se spedisco la raccomandata ma non posso accedere al decoder e carta...

17401 - Redazione
25/06/2012 17:22
Riteniamo sia giusto che lei paghi gli 8 giorni e non le due mensilità per poi ottenere il rimborso.

17380 - antonio
22/06/2012 03:44
Ho disdetto l'abbonamento Mediaset premium (raccomandata A/R) il giorno 5 maggio 2012. In precedenza avevo pagato l'ultima fattura il 29 aprile 2012 relativa ai mesi di aprile e maggio. Al call center mi hanno spiegato che il contratto e' cessato il giorno 8 giugno 2012, tale cosa e' stata certificata anche con un invio da parte loro di una lettera in cui si evince la cosa. In ottemperanza di ciò aspettavo una fattura di soli 8 giorni relativi a giugno invece mi e' stata recapitata una fattuta relativa ai mesi di giugno e luglio... Come devo comportarmi? Ho richiamato il call center e mi hanno detto che mi restituiranno la differenza.... Che fare?

17371 - ignazio
19/06/2012 22:19
abbonamento valido dal 04/10/2010 scadenza il 04/11/2011 fatto disdetta il 17/08/2011. Avendo pagato i dodici mesi di contratto mi viene chiesto il pagamento degli sconti che mi sono stati fatti.pagando un mensile di quattordici euro.chiedono la somma dello sconto che mi hanno fatto euro 129.01.grazie per la regolarita.

17192 - Redazione
26/05/2012 11:12
Pubblichiamo sempre i commenti dei nostri visitatori, Franco ... magari cestinando termini volgari, sgradevoli o offensivi. Solo una precisazione Francesco: lei fa riferimento ad un "servizio che offrite", ma Moduli.it non offre alcun servizio e con Mediaset non ha alcun tipo di rapporto. Il nostro è un portale tematico nato per il cittadino come servizio di pubblica utilità, che offre oltre 5.000 moduli GRATUITI in tutti i settori della vita, lavoro, casa, auto, famiglia, economia garantendo in pochi click contratti, lettere e modelli di ogni genere pronti all'uso.

17187 - franco
25/05/2012 22:02
perchè non pubblicate quello che ho scritto? è la verità e la gente si rende conto da sola che servizio che offrite

17186 - franco
25/05/2012 22:00
disdetto il contratto a giugno, mi è arrivata la fattura di luglio e agosto, non ho pagato e da un anno mi arriva le lettere di recupero crediti, veramente si devono vergognare e se non lo fanno ....

17173 - Redazione
24/05/2012 16:29
Vivi, la telefonata non è in vincolante, quindi può rinunciare alla nuova proposta, così come procedere con la disdetta del vecchio contratto.


Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata