Come farsi rappresentare davanti al Giudice di pace

delega giudice di pace

Nel giudizio davanti al Giudice di pace le parti possono, a norma dell'art 317 del codice di procedura penale, farsi rappresentare da una persona di fiducia munita di mandato scritto. Vi offriamo un paio di modelli: fac simile (a), fac simile (b).

La persona che si presenterà in udienza (delegato) dovrà dunque portare con sè questa delega firmata dal ricorrente (delegante), accompagnata da una copia del documento di riconoscimento.

L'art. 317 c.p.p. non richiede che la delega conferita con scrittura privata sia autenticata, mentre il giudice deve procedere solo ad una verifica formale del mandato senza accertare la presenza di un eventuale impedimento in ragione del quale il mandato è stato rilasciato.

Se non si vuole ricorrere alla scrittura privata si può rilasciare il mandato semplicemente riportando in calce all'atto di citazione la dicitura "Per delega" con firma del delegane.

Il mandato a rappresentare comprende sempre quello a transigere e a conciliare.

Naturalmente il giudice può ordinare la comparizione personale delle parti allo scopo di controllare l'autenticità del mandato o per esperire il tentativo di conciliazione ai sensi del primo comma dell'art. 320 del c.p.c..

Ricordiamo che davanti al giudice di pace le parti possono stare in giudizio personalmente, dunque senza l'assistenza tecnica di un legale, nelle cause il cui valore non eccede € 1.000,00 (in precedenza il limite era di 516,00 €). Maggiori informazioni a riguardo le troverete in questo articolo.

Documenti correlati



40977 - Redazione
31/08/2015
Sergio, nel caso di ricorso avverso multa, il ricorso va presentato presso il giudice di pace competente in relazione al territorio in cui è stata elevata la multa. Se il verbale riporta come luoghi dell'infrazione Imola e Faenza i ricorsi devono essere presentati in questi luoghi.

40960 - SERGIO CARRA'
28/08/2015
Debbo contestare 2 verbali per mancanza titolo di viaggio elevati da un controllore di Trenitalia. Sono due persone salite a Bologna e dirette a Cattolica. Sul primo verbale si legge che l'infrazione e' stata rilevata a Imola e sul secondo a Faenza. Qual'e' il giudice di pace competente? Io ritengo sia quello di Bologna, visto che la presunta infrazione ha avuto origine in tale località.

Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata