Come restituire il modem Fastweb

restituzione modem fastweb, restituzione modem fastweb dopo 45 giorni

Quando recedi da un contratto con una compagnia telefonica è necessario restituire tutti i dispositivi che essa ci ha fornito in comodato d’uso. Questa restituzione deve avvenire entro i tempi e le modalità previste dal contratto di abbonamento, in caso contrario ti verranno sottoposte delle penali da pagare. Fastweb, sotto questo punto di vista, non fa eccezione.

In questo articolo cercheremo di spiegarti con parole semplici come restituire il modem e più in generale tutti i dispositivi che ti ha fornito Fastweb.

Restituzione modem Fastweb: cosa fare dopo la disdetta

Devi preoccuparti di restituire il modem solo dopo aver effettuato la disdetta Fastweb e più precisamente, solo dopo aver ricevuto la comunicazione, da parte dell’azienda, dell’avvenuto recesso.

La restituzione modem Fastweb è obbligatoria sia quando viene disdetto il contratto per passare ad un altro operatore, sia quando si disattivano dei servizi per i quali è necessario l’utilizzo di appositi dispositivi. Questi devono essere restituiti entro e non oltre 45 giorni dall’accoglimento della disdetta da parte dell’azienda. Se il limite di 45 giorni non viene rispettato, il cliente è tenuto al pagamento di penali che partono da 10,08 euro, fino a 110, 92 euro.

Ulteriori informazioni sono presenti negli articoli:
- “Tutto quello che devi sapere per disdire Fastweb”;
- “Modulo disdetta Fastweb: quale scegliere?”.

Restituzione modem Fastweb: centri Telis disabilitati

Fino ad un anno fa, la restituzione dei dispositivi e del modem che Fastweb fornisce ai clienti in comodato d’uso poteva avvenire presso i centri Telis. Dal mese di dicembre 2014, però, questi sono stati disabilitati e sono state elaborate delle nuove misure di restituzione. Attualmente il modem Fastweb e i dispositivi connessi ad esso devono essere rispediti in azienda, in maniera totalmente gratuita, tramite Poste Italiane.

Ecco come restituire il modem a Fastweb

La prima cosa da fare, dopo la disdetta del contratto, è attendere la comunicazione scritta dall’azienda, che ti invierà, tramite SMS o EMAIL, l’indirizzo a cui spedire il pacco e il codice di convenzione da utilizzare presso Poste Italiane. Dopo aver restituito il modem a Fastweb è consigliato inviare tramite fax la distinta di spedizione, in modo da assicurarsi di non avere problemi, anche se la riconsegna avverrà in ritardo.

Se non ricevi alcuna comunicazione puoi sollecitare l’azienda (sempre entro i 45 giorni) chiamando il numero 02-45400126 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 18:00 (servizio a pagamento); altrimenti è possibile inviare un messaggio alle pagine ufficiali di Fastweb su Facebook e Twitter.

Il modem, così come il resto dell’attrezzatura, va restituita in condizioni ottimali e completa della documentazione con cui è arrivata.

Cosa fare se Fastweb non si fa sentire

Sono davvero rari i casi in cui l’azienda, per motivi che non conosciamo, trascura la disdetta del cliente e non invia alcuna comunicazione circa la restituzione delle apparecchiature concesse in comodato d’uso. Se non ricevi alcuna disposizione sulla restituzione del modem, e ti accorgi che i 45 giorni stanno per scadere, puoi restituirlo di tuo pugno, a questo indirizzo:

- ITALIA LOGISTICA SRL - VIA PISACANE 20068 PESCHIERA BORROMEO (MILANO).

Ci sono, poi, delle vere e proprie eccezioni: qualora tu abbia sottoscritto un contratto con Fastweb diversi anni fa potresti ricevere una comunicazione dall’azienda, con la quale vieni informato del fatto che non è necessario restituire i dispositivi, poiché nel frattempo sostituiti e dunque non più utili.

Restituzione modem fastweb dopo 45 giorni

Hai inviato la disdetta a Fastweb, ma non hai restituito l’attrezzatura entro la tempistica dettata dall’azienda. Cosa fare ora? Con tutta probabilità sarai tenuto al pagamento delle penali per la mancata restituzione dei dispositivi. Come detto i costi variano da 10,08 euro per mancata restituzione tastiera a 110, 92 euro per mancata restituzione HAG o modem Easy. Sul sito ufficiale di Fastweb troverai tutte le informazioni riguardanti le penali e i costi di restituzione.

Inoltre, il modem fastweb così come le restanti apparecchiature, vanno restituiti a spese proprie, inviandoli a questo indirizzo:

SDA COURIER SPA – VIA PISACANE 1, 20068 PESCHIERA BORROMEO (MILANO).

Restituzione modem Fastweb: quando reclamare

Fastweb conta moltissime utenze sul territorio italiano, ed è per questo che, a volte, possono verificarsi ritardi, difficoltà o incomprensioni nella gestione delle singole pratiche. Nel caso in cui riscontrassi problemi nella restituzione delle apparecchiature, ricorda che puoi inviare un reclamo utilizzando l’apposito modulo di reclamo Fastweb presente sul nostro portale oppure una lettera con cui diffidi l’azienda dall'addebitare penali per mancata restituzione del modem Fastweb. Per saperne di più leggi: “La lettera di diffida ad adempiere”.

Documenti correlati



47547 - Francesco
26/11/2016
Non ho più la scatola originaria, ci saranno problemi?

47496 - Giampaolo
23/11/2016
Buon Giorno: il modem Fastweb và restituito al seguente indirizzo. SDA Express Curier SS 11 ANGOLO SP 13-20064 GORGONZOLA (MI).

46735 - Nistor
25/09/2016
Dove devo restituire il modem fastweb.it /cologno monzese

46500 - Mario Primavori
05/09/2016
Mi è stato detto da un operatore che l'indirizzo giusto è: "SDA Courier Spa" - SS11 angolo SP13 - 20064 Gorgonzola (MI)

46362 - Redazione
02/08/2016
Rusam, non ci risulta che l'indirizzo sia stato modificato.

46359 - INGEBORG RUSAM
02/08/2016
Buongiorno, ho cambiato operatore e il nuovo operatore ha eseguito la disdetta. Non ho ricevuto da Fastweb nessuna indicazione sulla restituzione del modem e vorrei sapere se l'indirizzo suddetto: ITALIA LOGISTICA SRL - VIA PISACANE 20068 PESCHIERA BORROMEO (MILANO) è ancora valido per la restituzione. Cordiali saluti Ingeborg Rusam

45316 - Carla Intina
26/04/2016
Buongiorno, io devo fare la disdetta e restituire una chiavetta fastweb usata in comodato d'uso gratuito. Vorrei sapere se le modalità di restituzione della chiavetta sono uguali a quelle per il modem e se devo restituire anche eventuali dischetti di installazione del software sul computer per l'utilizzo della chiavetta e le penalità se non restituisco il software insieme alla chiavetta perchè ora non me lo ritrovo più. Grazie

42892 - Paolo Milan
01/12/2015
L'articolo e molto chiaro. Vi ringrazio.

Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata