Come richiedere l'istallazione di dossi anti-velocità

dossi artificiali

I dossi artificiali o anti-velocità o rallenta-traffico, rappresentano spesso una soluzione efficace per garantire la moderazione del traffico e la sicurezza dei pedoni. In proposito l'articolo 179 del regolamento di attuazione del codice della strada stabilisce che i dossi artificiali possono essere posti in opera solo in punti particolari, come strade e quartieri residenziali, parchi pubblici e privati, ecc.; inoltre possono essere installati in serie e devono essere presegnalati.

Non possono essere impiegate, invece, sulle strade che costituiscono itinerari preferenziali dei veicoli normalmente impiegati per servizi di soccorso o di pronto intervento.

Addirittura la legge indica i materiali con cui devono essere realizzati i dossi artificiali (gomma, materiale plastico o conglomerato) e le misure che devono avere in relazione ai limiti di velocità della strada sulla quale vengono istallati:
a) per limiti di velocità pari od inferiori a 50 km/h larghezza non inferiore a 60 cm e altezza non superiore a 3 cm;
b) per limiti di velocità pari o inferiori a 40 km/h larghezza non inferiore a 90 cm e altezza non superiore a 5 cm;
c) per limiti di velocità pari o inferiori a 30 km/h larghezza non inferiore a 120 cm e altezza non superiore a 7 cm.

Se ritenete che in un determinato tratto di strada la velocità degli autoveicoli in transito sia eccessiva e che ciò rappresenti una situazione di grave pericolo per i residenti, allora richiedete al comune la posa di dossi rallenta-traffico e della relativa segnaletica.

Vi offriamo un paio di modelli di richiesta installazione di dossi artificiali o dissuasori di velocità.

Se ai fini della collocazione di dossi artificiali e segnaletica stradale ritenete sia il caso di ricorrere ad una petizione, potete invece utilizzare questo modello di petizione per installazione limitatori di velocità.

Ricordate, infine, che qualora le direttive stabilite dall'art. 179 venissero disattese dai comuni, specie quelle riguardanti i materiali o le misure dei dossi, con la conseguenza di provocare ad esempio danni alle sospensioni, allo spoiler o ai cerchi dei mezzi che li attraversano, potete chiedere all'Amministrazione il risarcimento dei danni subiti.

Documenti correlati



47036 - Redazione
20/10/2016
Adelina, compilando uno dei fac simile che trova linkati nell'articolo e consegnandolo all'ufficio preposto della provincia.

46980 - adelina
18/10/2016
Salve vorrei sapere se possibile posizionare dossi su strada provinciale in un centro abitato. La strada fiancheggia le scuole che si trovano anche in curva e sia all'entrata che all'uscita i ragazzi in mezzo alla strada corrono forti pericoli. Come posso fare la richiesta? grazie

45495 - Redazione
09/05/2016
Michele, si rivolga all'ufficio strade o eventualmente all'Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (URP) del suo Municipio.

45485 - michele
07/05/2016
Grazie per i moduli di richiesta per istallare i dossi ma qui a roma diventa difficile anche trovare l'uffico competente per inviare sia la domanda che la petizione potete aiutarmi

43878 - Redazione
27/01/2016
Carmen, quella delle strade traverse francamente è un'informazione che non ci risulta. Ciò che possiamo dirle è che i dossi artificiali possono essere posti in opera solo su strade residenziali, nei parchi pubblici e privati, nei residences, ecc. e non su strade che costituiscono itinerari preferenziali dei veicoli normalmente impiegati per servizi di soccorso o di pronto intervento (Art.42 Codide della Strada). Forse è questo il reale motivo?

43872 - Carmen
27/01/2016
Gentilissimi, vorrei consegnare al mio comune una richiesta per dei dossi artificiali. Da ciò che ho letto dal vostro sito sarebbe possibile in quanto strada non ad alta velocità e in semi centro..zona residenziale, presenti anche alcune attività commerciali. Vorrei sapere però se è vero..voci di quartiere sostengono che purtroppo essendoci tante strade traverse a questa più principale (quella per la quale vorremmo fare richiesta) i dossi non possono essere installati in quanto devono mantenere una certa distanza da questi piccoli incroci. La via in questione è usata da molti ciclisti, da molti che corrono e da molti residenti..tra l'altro per raggiungere i bidoni della spazzatura è molto pericoloso in quanto la strada in questione ha un piccolo marciapiede tutto rotto..e comunque solo da un lato della strada.. in questa strada sono presenti solo due dossi, purtroppo molto lontani uno dall'altro..E ciò implica che la macchine corrono a alta velocità nonostante le case con l'uscita a fronte strada come la mia..tra poco dovrò cominciare ad uscire con il passeggino dal mio portone, ma a me ogni volta che chiudo il cancello non automatico rischio di essere investita. Ringraziandovi anticipatamente. Cordiali Saluti. CARMEN.

40985 - Redazione
31/08/2015
Marco, i rallentatori di velocità sono posti in opera previa ordinanza dell'ente proprietario della strada (comune, provincia...); dunque eventuali segnalazioni, reclami o petizioni devono essere portate all'attenzione dell'assessore competente.

40969 - Marco
29/08/2015
Molto interessante il fatto che la richiesta andrà a buon fine solo se la via è totalmente riservata a dei cittadini. Se si tratta invece di una zona preferenziale a uso dei mezzi di emergenza non si potranno mettere limitatori di velocita di tipo dosso. Quindi mi chiedo se è possibile fare altrimenti e a chi indirizzare queste domande per quanto riguarda gli autovelox arancioni o costruire nel centro della via una fila di alberi che quindi serva sia a restringere la carregiata a ridurre la velocità e anche a migliorare il micro clima bollente estivo del paese citta dovuto a cemeneto ovunque. Grazie. La zona è ultra abitata ci sono bambini pista ciclabile e le moto vanno a 200 all ora in accelerazione... Non è possibile sopportare questo scempio.

38175 - serena
14/04/2015
Grazie antonella, era la domanda che volevo porre io, ora so come muovermi, stessa situazione anche per la mia abitazione che si trova a taglio di strada con le macchine, camion che sfrecciano come su un circuito di auto da corsa...

34180 - Redazione
03/12/2014
Antonella, trattandosi di una strada provinciale il consiglio è di inoltrare un'istanza all'ufficio strade e viabilità della provincia oppure all'ufficio per le relazioni con il pubblico.

Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata