Come richiedere una copia della cartella clinica

richiedere copia cartella clinica, richiesta copia cartella clinica

La cartella clinica è un documento personale che contiene l'insieme delle informazioni sanitarie ed anagrafiche relative al ricovero (referti diagnostici, analisi cliniche, terapie , ecc.). I pazienti anche se ancora ricoverati o subito dopo le dimissioni possono richiedere copia della cartella clinica compilando un apposito modulo disponibile presso l'ufficio preposto della struttura sanitaria. 

Chi può richiederla

Naturalmente leggittimato a richiederne una copia è lo stesso titolare della cartella clinica. Se questi è ancora ricoverato o in fase di dimissione occorre disporre dell'etichetta riportante il codice nosologico (disponibile in reparto) e di un valido documento di riconoscimento. Se invece il paziente è stato dimesso è sufficiente il documento di riconoscimento.

Se a richiedere la copia della cartella clinica è una persona diversa dall’intestatario, è necessario presentare:
- delega dell'intestatario;
- una fotocopia di un documento di riconoscimento dell’intestatario e del delegato.

Per l’assistito che non abbia raggiunto la maggiore età, è legittimato a richiedere copia della cartella clinica l’esercente la patria potestà. Al momento della richiesta l’esercente la potestà deve esibire un valido documento di riconoscimento e uno stato di famiglia (o relativa autocertificazione dello stato di famiglia).

Per le persone dichiarate incapaci di intendere e volere deve essere presentata la dichiarazione di nomina come tutore, curatore, amministratore di sostegno rilasciata dal tribunale.

In caso di decesso dell’assistito, l’erede, deve presentare una dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante lo stato di unico erede o di delegato degli altri eredi. Può accedere ai dati personali del paziente defunto chi abbia un interesse proprio, o agisca a tutela della persona deceduta o per ragioni familiari meritevoli di protezione.

Altresì la cartella clinica può essere richiesta dai medici, per finalità scientifiche e statistiche e a condizione che la persona malata abbia fornito il proprio consenso al trattamento dei dati, dall'Autorità giudiziaria, dagli enti previdenziali e dal Servizio Sanitario Nazionale.

Domanda e documentazione copia cartella clinica

Per richiedere una copia della cartella cinica è necessario presentare una specifica domanda. Questo il fac simile per la richiesta di una copia della cartella clinica. Nella richiesta è necessario precisare:
- dati anagrafici del paziente;
- periodo di ricovero e reparto di degenza;
- fotocopia documento di riconoscimento del richiedente e del paziente (qualora quest’ultimo sia soggetto diverso dal richiedente);
- delega o dichiarazione sostitutiva di certificazione, come sopra descritto (qualora il richiedente sia soggetto diverso dal paziente);
- indirizzo presso cui recapitare la copia;
- il numero di telefono del richiedente ed eventuale indirizzo e-mail;
- documentazione attestante l'avvenuto pagamento delle spese di riproduzione.

Il paziente ancora ricoverato o in fase dimissione può presentare la richiesta presso il punto di accettazione del reparto di degenza. Invece il paziente che è già stato dimesso può rivolgersi al CUP o all'Ufficio Cartelle Cliniche della struttura ospedaliera.

Tempi di consegna

Il tempo per la consegna di una copia della cartella clinica è generalmente di 30 giorni circa. Nel caso in cui la richiesta della copia sia stata presentata subito dopo le dimissioni, i tempi per la consegna possono essere più lunghi. Infatti la cartella, prima della fotocopiatura, deve essere “chiusa” cioè completa di tutta la documentazione clinica relativa al paziente.

I costi

Il rilascio di una copia della cartella clinica ha un costo variabile (tra i 15 e i 20 euro circa), stabilito da ogni singola Asl, a cui possono eventualmente associarsi le spese di spedizione (6/7 euro) nel caso in cui l’assistito decida di farsi recapitare la cartella al proprio domicilio tramite il servizio postale. L'alternativa è ritirarla direttamente presso l'Ufficio Cartelle Cliniche della struttura sanitaria.

Il pagamento dei costi di riproduzione deve essere effettuato al momento della prenotazione.

Concludiamo ricordando che le spese sostenute per il rilascio della cartella clinica non sono spese mediche, dunque non si possono portare in detrazione.

Documenti correlati



47253 - Roberto
05/11/2016
Salve, vorrei sapere per favore se è possibile che il numero archivio di una cartella clinica ospedaliera riferita ad un intervento chirurgico può essere superiore a quello della cartella clinica riferita alla degenza post intervento e quindi successiva. Può essere possibile? Grazie e buona giornata

47187 - Redazione
31/10/2016
Giuliana, accidenti sono trascorsi 45 anni! Che dirle, provi innzitutto a contattare l'Ufficio per le Relazioni con il Pubblico della struttura ospedaliera e chieda dove la documentazione è disponibile e soprattutto se è sufficiente una richiesta scritta (per questioni di privacy riteniamo che una email non possa essere accettata).

47170 - Giuliana
29/10/2016
Dovrei richiedere una cartella clinica del 1971, mi chiedo se sarà possibile accedere all'archivio .. è urgente perché il mio cardiologo vuole studiare il mio caso. Abito lontano dal posto dove tanti anni fa sono stata ricoverata. Non ho riferimenti di aiuto, volevo fare tutto via mail. Grazie

44918 - Redazione
04/04/2016
Anna, le consigliamo di indirizzare la richiesta all'Uffico per le Relazioni con il Pubblico (Urp) della struttura ospedaliera. Questi i recapiti: tel 06/35510330 e 06/35510332 - fax: 06/3015.5981 Email: urp@policlinicogemelli.it.

44916 - Anna V.
03/04/2016
Nell anno circa 1998-1999 sono stata ricoverata al gemelli di Roma in neurologia vorrei sapere se esiste ancora la mia cartella clinica grazie tel 333......23

44595 - Redazione
10/03/2016
Alessandro, visto che sono decorsi tanti anni, prima di presentare l'istanza le consigliamo di recarsi all'Ufficio per le Relazioni con il Pubblico della struttura sanitaria e verificarne la possibilità.

44582 - alessandro
09/03/2016
Io circa 30 anni fa sono stato ricoverato ora vorrei avere la cartella clinica posso richiederla o non esiste piu passando tanti anni

42794 - gianluca
26/11/2015
un'altra estorsione che ci fanno le nostre istituzioni, questa è l'Italia.

40222 - mariateresa
01/07/2015
Salve Avrei urgente bisogno di recuperare una mia cartella clinica dell'anno 2010 per un ricovero in una clinica privata convenzionata che ora è chiusa da tempo. La clinica era la Santo Stefano in Napoli. Per me è molto importante .Grazie in anticipo. Cordiali saluti

34867 - Redazione
13/01/2015
Fabiola, in teoria si. Visto comunque che sono trascorsi tanti anni, le suggeriamo di rivolgersi prima allo sportello cartelle cliniche dell'ospedale per avere una conferma a riguardo e soprattutto per conoscere qual'è il costo del servizio, anche perchè il pagamento dovrà essere effettuato prima del ritiro della documentazione.

Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata