Come si chiude l'attività

In caso di cessazione dell’attività è necessario presentare la relativa dichiarazione (mod. AA9/10 per le persone fisiche, AA7/10 per i soggetti diversi), entro trenta giorni dalla data di ultimazione delle operazioni relative alla liquidazione dell’azienda, con le stesse modalità previste per l’inizio attività. I soggetti diversi da persona fisica che pur cessando l’attività ai fini IVA continuano a svolgere un’attività non soggetta ad Iva, mantenendo in vita il codice fiscale, presentano il mod. AA7/10 nel quale devono barrare sia la casella “cessazione attività” del Quadro A che la casella “P”, indicando a fianco la partita IVA.

I soggetti non residenti identificati direttamente ai fini IVA presentano la dichiarazione di cessazione attività, utilizzando il modello ANR/3, direttamente al Centro Operativo di Pescara (anche a mezzo di persona delegata) o tramite servizio postale, mediante raccomandata.

Il modello ANR/3 per comunicare la cessazione attività può essere trasmesso anche in via telematica.

Documenti correlati



24750 - Redazione
24/06/2013
Dario, l'utilizzo di due distinti conti, uno personale e l'altro rivolto unicamente all'attività della ditta individuale, potrebbe essere utile solo per assicurare nel caso una maggiore facilità nella gestione contabile, ma nella realtà è possibile utilizzare un unico conto.

24748 - Dario Zeppa
24/06/2013
Buongiorno, ho una ditta individuale, vorrei aprire un unico c/c presso banco posta, intestato a me e all'azienda dove versare i pagamenti, è possibile effettuare un'operazione del genere?? Grazie

20016 - Redazione
29/12/2012
Giusy, per la cessazione della Tarsu la rimandiamo alla lettura di questo articolo dove troverà anche un fac simile da utilizzare. Per il resto (chiusura posizione fiscale presso l'Agenzia delle Entrate, Camera di Commercio, Inps, ecc.) le consigliamo di rivolgersi al suo commercialista.

20007 - giusy matera
28/12/2012
ho ceduto un negozio vorrei sapere come chiudere tutte le posizioni compresa la tarsu' grazie

19024 - Redazione
05/11/2012
Roberto, crediamo che su questi aspetti, anche per le implicazioni che potrebbero derivarne, sia meglio farsi assistere dal proprio commercialista.

19020 - roberto
04/11/2012
Salve,ho una partita iva che utilizzo sia per il ruolo di agente di commercio sia per il negozio di abbigliamento ove mia moglie è coadiuvante. Devo chiudere entro la fine dell'anno il negozio,mantenendo la p.iva per il mio lavoro. Potete aiutarmi per l'iter da seguire? Grazie tante.

Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata