Downgrade Sky: ecco come ridurre i pacchetti in abbonamento

downgrade sky, downgrade sky cosa fare

Non è possibile pensare a Sky come ad una pay tv monotona: ha un’offerta invidiabile, pacchetti che accontentano i gusti di tutta la famiglia, offerte e servizi impareggiabili. Eppure capita, per tutta una serie di motivi legati agli interessi e/o alle finanze dell'abbonato, di dover ridefinire l’offerta diminuendo il numero dei pacchetti nel proprio abbonamento. Questa procedura si chiama “downgrade”, che traduciamo in italiano con il termine “ridurre”. In questo articolo ti indicheremo come effettuare il downgrade Sky, proponendoti diverse modalità e informandoti sui relativi costi.

Downgrade Sky: come si fa

Più facile a farsi che a dirsi. Sky ti offre diverse modalità grazie alle quali modificare il contenuto del tuo abbonamento. Puoi richiedere il downgrade Sky nei seguenti modi:
- telefonicamente, chiamando l’199.100.400 al costo massimo di 0,15 euro/minuto Iva inclusa da rete fissa (i costi della telefonia mobile invece dipendono dal gestore);
- tramite e-mail, sul sito ufficiale di Sky. Basta andare nell’area “Assistenza” e cliccare su “Contatta”. Dopo aver inserito le tue credenziali di accesso, clicca su “Gestire l'abbonamento” poi seleziona “Ridurre l’abbonamento” ed infine “Manda un’e-mail”;
- inviando una raccomandata con avviso di ricevimento a Sky Italia S.r.l. Casella Postale 13057 - 20141 Milano;
- utilizzando la Chat, un altro dei servizi presenti sul sito ufficiale di Sky. Clicca su “assistenza” e poi su “Contatta”, accedi con le tue credenziali e seleziona l’operazione “Gestire l'abbonamento” per poi cliccare su “Ridurre abbonamento” ed infine su “Entra in chat”.

Il servizio di downgrade Sky ha un costo di 10,08 € che la compagnia giustifica come costo di gestione amministrativa della variazione contrattuale.

Downgrade Sky: tempistiche di disattivazione

Puoi richiedere il downgrade Sky almeno 30 giorni prima della scadenza contrattuale, di modo che le modifiche al pacchetto vengano attivate contemporaneamente al nuovo contratto. In questo caso la richiesta dovrà essere inviata attraverso raccomandata con avviso di ricevimento oppure via fax o email con un preavviso di almeno 30 (trenta) giorni rispetto alla scadenza del contratto oppure entro la fine del mese precedente.

In alternativa, Sky ti offre la possibilità di modificare l’offerta visiva anche prima della scadenza del contratto: in questo caso il downgrade avverrà alla fine del mese successivo rispetto a quello in cui hai inviato richiesta.

Nel periodo che intercorre tra l’invio della richiesta e il downgrade l’utente potrà continuare a fruire dei servizi che intende disattivare, e di conseguenza, è tenuto a pagarne il relativo canone. Facciamo un esempio pratico per permetterti di capire meglio: effettuando la richiesta di downgrade Sky il 15 febbraio 2016, otterrai la modifica dell’abbonamento solo a fine marzo 2016, quindi dovrai corrispondere il canone dei pacchetti fino alla data dell’effettiva disattivazione.

Downgrade Sky: effetti indesiderati

Diminuendo l’offerta del tuo abbonamento Sky potresti perdere alcune promozioni alle quali hai aderito nel momento della sottoscrizione. Ad esempio, nel caso in cui avessi acquistato l’offerta comprendente Sky Tv, Sky Cinema e Sky sport a 39.90€ al mese, effettuando il downgrade Sky per il pacchetto Cinema perderesti comunque le condizioni di offerta, pagando il prezzo pieno dei pacchetti rimanenti.

Reintegrare il pacchetto eliminato con il downgrade potrebbe essere cosa non facile: nei mesi successivi alla procedura, infatti, non è possibile richiedere l’upgrade del prodotto che eri convinto di non volere più. Ti consigliamo quindi di prestare attenzione alle tue reali necessità e ai tuoi desideri prima di effettuare la riduzione dell’offerta.

Considera anche che qualora eliminassi dall’abbonamento l’opzione Sky HD, la visione di canali riservati ai clienti HD (tra cui Sky Atlantic +1 HD, Sky Arte HD) verrebbe sospesa, così come i servizi interattivi e di voting.

Ricorda, infine, che in caso di downgrade dal Servizio My Sky o My Sky HD, perderai la visione di tutti i programmi precedentemente memorizzati e relativi ai canali compresi in uno o più pacchetti oggetto di downgrade. Inoltre sarai tenuto a consegnare l’apparecchio My Sky HD in tuo possesso presso uno Sky Service entro 30 (trenta) giorni decorrenti dalla data di efficacia del recesso dal Servizio My Sky o My Sky HD. Ti ricordiamo a tal proposito di farti rilasciare la ricevuta relativa all’avvenuta riconsegna. In quella occasione ti verrà consegnato un nuovo decoder che ti consentirà di vedere comunque i canali Sky.

Downgrade Sky: mancato rispetto dei tempi

Solitamente la procedura rispetta i tempi descritti sulle condizioni contrattuali, ma nel caso in cui qualcosa non andasse per il verso giusto, potresti sempre effettuare un reclamo alla compagnia utilizzando questo fac simile. Le modalità, i tempi e l’indirizzo al quale inviare il reclamo sono indicati nell’articolo: “Come scrivere un reclamo a Sky”.

Infine, qualora il disservizio subito ti portasse a voler disdire l’abbonamento Sky, potresti avviare la procedura con il modulo di disdetta Sky, disponibile su questo portale. A questo proposito ti invitiamo a leggere l'articolo “Disdetta Sky”.

Documenti correlati



46973 - mubeta
17/10/2016
Confermo quanto sopra. E' impossibile ad oggi mandare email di downgrade. Casualità?

46945 - Andrea Federici
16/10/2016
Confermo che al momento (15 ottobre) è impossibile inviare una mail per effettuare il downgrade. Quando arrivi al punto 3 "Scopri i canali di contatto più adatti" (...............) gli unici canali ammessi sono la chat (ma l'operatore quando sono arrivato a questo punto non era disponibile............) o la chiamata (a pagamento). In ambedue i casi è evidente che si cerca di rendere il più possibile difficile l'operazione.

45947 - Alessandro
13/06/2016
13/06/2016 Attualmente la procedura di downgrade tramite email non e' realizzabile, in quanto la sezione contatti nel sito SKY rimanda alle FAQ le quali rimandano nuovamente alla sezione contatti.

Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata