Guida pratica alla fattura Sky

fattura sky, fattura sky online

Molti dei contratti Sky vengono attivati telefonicamente e in rete, nella sezione “Acquista” del sito www.sky.it. Qui puoi registrarti ed accedere alla tua area riservata, ottenendo informazioni utili sull’abbonamento, sulle scadenze e tante altre operazioni che puoi gestire direttamente online. Anche la sezione “Assistenza” offre molte informazioni: le troverai divise nelle aree “Conosci”, “Gestisci”, “Risolvi” e “Contatta” così da poter amministrare al meglio il tuo abbonamento. I dettagli relativi alla fattura Sky, invece, te li proponiamo in questo articolo, svelandoti il significato delle principali voci che troverai in essa.

Fattura Sky: cosa comprende

La fattura Sky cartacea si presenta come un foglio A4 stampato fronte-retro. Nella prima pagina troverai il logo Sky, un codice a barre identificativo e un talloncino da ritagliare all’occorrenza, che riporta il numero del Servizio Sky FAI DA TE. Subito dopo troverai diverse voci, come il codice cliente e il numero della fattura (stringhe alfanumeriche che ti identificano in modo univoco), la data di emissione e quella di scadenza (entro la quale devi pagare il corrispettivo a Sky), il metodo di pagamento, la frequenza della fatturazione e la durata maturata dal contratto (1 mese, 6 mesi e così via).

A seguire c’è la griglia contenente alcuni dettagli: i costi da corrispondere a Sky una tantum (installazione e attivazione degli apparati), i dettagli dell’abbonamento cha hai sottoscritto oltre che di eventuali acquisti relativi ad eventi, servizi e visioni extra. L’ultima voce è quella del totale da pagare, l’unica scritta in grassetto, così da essere ben visibile.

In fondo alla pagina ci sono, poi, le note della compagnia e l’indicazione telefonica del servizio clienti Sky.

Girando la pagina, invece, troverai una griglia contenente gli importi specifici di ogni singola opzione, servizio e abbonamento attivato con il relativo periodo di riferimento. La somma di tutti gli importi compone il totale da pagare, anche questa volta riportato in grassetto sotto la griglia.

Infine, Sky riporta in fattura una leggenda, eventuali comunicazioni e note. Per una visione d'assieme, ti consigliamo di scaricare il fac simile fattura Sky.

Fattura Sky: quando e come pagarla

Riceverai la fattura Sky ogni mese, ogni due mesi o una volta l’anno. Questo dipende dalla frequenza con cui hai deciso di corrispondere gli importi del tuo abbonamento a Sky. Inoltre, puoi scegliere se ricevere la fattura sky in formato digitale, che ti sarà inviata all'indirizzo di posta elettronica che hai indicato, o in formato cartaceo, che riceverai all’indirizzo specificato al momento della sottoscrizione, al costo di 2.00 euro.

Puoi richiedere un duplicato cartaceo della fattura contattando il servizio clienti Sky all’199.100.400 al costo di 0,15 euro da rete fissa, mentre i costi da rete mobile dipendono dal gestore telefonico. Nel caso in cui volessi passare dalla fatturazione cartacea a quella online o viceversa puoi fare richiesta sul sito WWW.SKY.IT > AREA CLIENTI > FAI DA TE > I TUOI DATI > FATTURAZIONE FORMATO ELETTRONICO.

Potrai visualizzare la fattura attuale e quelle relative agli ultimi 12 mesi nella sezione FATTURE E PAGAMENTI dell’area FAI DA TE. Questo servizio è attivo per coloro che pagano l’abbonamento Sky tramite carta di credito o con addebito sul conto corrente.

Per pagare la fattura online tramite carta prepagata o carta di credito puoi accedere nell’area FAI DA TE > FATTURE E PAGAMENTI > SALDA ONLINE.

Puoi pagare la fattura Sky attraverso differenti modalità: puoi corrispondere l'importo dovuto recandoti di persona in una delle ricevitorie Sisal, portando con te il codice utente e il codice fiscale, tramite domiciliazione bancaria e con le carte di credito o prepagate: Sky accetta American Express, Visa, Mastercard e Postepay.

La prima fattura Sky che riceverai conterrà anche l’importo della cauzione: una somma di denaro che Sky ti restituirà alla disdetta del contratto in essere. Con la cauzione Sky assicura i dispositivi elettronici che ti concede in comodato d’uso, ciò significa che se non li restituirai, o li restituirai non funzionanti, non ti verrà restituita la cauzione. La stessa sorte è riservata agli utenti che non pagano una o più fatture, costi di disattivazione e penali.

La fattura Sky è anticipata, ciò significa che se hai scelto la fatturazione mensile riceverai il rendiconto del mese di Gennaio entro il 31/01, se hai scelto la fatturazione bimestrale riceverai il conto di Gennaio e Febbraio entro il 31/01, mentre se hai scelto la fatturazione annuale pagherai a Gennaio l’importo di tutti i mesi. Se salti un pagamento è possibile che Sky sospenda il servizio e ti addebiti una penale di 29,90 euro nel mese successivo alla fattura sky pagata in ritardo o non corrisposta.

Nel caso in cui tu abbia appena sottoscritto un contratto Sky, ti informiamo che inizierai a pagare dal momento in cui la tua Smart Card verrà attivata. Stesso discorso vale per le offerte Sky: se hai comprato un pacchetto in promozione, sappi che la riduzione del prezzo sarà applicata nel momento stesso dell’attivazione.

Fattura Sky: voci poco chiare?

Quando la fattura Sky riporta voci di costo poco chiare spesso e volentieri si pensa male. Un addebito ingiustificato non è sempre sinonimo di errore da parte dell’azienda, ma può dipendere da molti fattori legati ad esempio al tipo di abbonamento, alla fatturazione e agli sconti applicati da Sky. In questo paragrafo abbiamo raccolto alcune voci insolite, che potrebbero far storcere il naso ad alcuni, ma che in realtà si giustificano con estrema chiarezza, basta comprenderne il significato.

Per esempio, se nella seconda pagina della fattura Sky appare la voce “ALTRI EVENTI” vuol dire che sono stati acquistati dei contenuti per adulti, mentre la voce “ANTICIPO PAGATO” simboleggia l’importo che hai versato al momento della sottoscrizione. Questa somma di denaro ti verrà sottratta dalla fattura successiva. Anche la voce “CREDITO PRECEDENTE” si usa per indicare importi che hai anticipato e che vengono sottratti dal totale da pagare. Infine, nella fattura Sky potresti trovare la dicitura “ADDEBITO DIRETTO SEPA”, altro non è che il sistema europeo di addebito diretto in euro, che sostituisce il Rid per il pagamento dell’abbonamento Sky. In proposito puoi leggere l'articolo "L’addebito SEPA sostituisce il RID: ecco i moduli".

Ulteriori delucidazioni sono disponibili sul sito WWW.SKY.IT > ASSISTENZA > CONOSCI > FATTURE E PAGAMENTI.

Le modifiche all’abbonamento nella fattura Sky

Nel momento in cui aggiungi o elimini un servizio, un'opzione o un pacchetto dall’abbonamento Sky, questo verrà riportato nella fattura del mese successivo a quello in cui si effettua la modifica. Vediamo cosa accade caso per caso.

Aggiunta pacchetto in abbonamento Sky - Se aggiungi un pacchetto nell’abbonamento Sky nel mese di gennaio, ne troverai traccia nel resoconto del mese di febbraio. In fattura saranno presenti due voci: una relativa all’abbonamento che avevi in origine e una relativa al nuovo abbonamento. Facciamo un esempio: se possiedi l’abbonamento SKY TV+FAMIGLIA e il 20 gennaio aggiungi il pacchetto SPORT, pagherai la fattura di gennaio una volta sola, durante il mese di gennaio, relativamente agli importi dovuti per SKY TV+FAMIGLIA. Nella fattura Sky di febbraio saranno presenti due voci abbonamento: una relativa agli ultimi 11 giorni di gennaio e una relativa all’intero mese di febbraio, comprendente gli importi del nuovo abbonamento (SKYTV+FAMIGLIA+SPORT). Questo perché dal giorno 20 gennaio Sky calcola gli importi del nuovo abbonamento, restituendoti gli importi degli ultimi 11 giorni dell’abbonamento precedente, tramite una nota di credito. La medesima procedura viene attivata nel momento in cui aggiungi al tuo abbonamento ad esempio l’opzione SKY HD.

Eliminazione pacchetto in abbonamento Sky - Se elimini un pacchetto dall’abbonamento Sky ne troverai traccia nella fattura del mese successivo a quello della richiesta. Se, ad esempio, il tuo abbonamento è composto da SKY TV+FAMIGLIA e il 27 febbraio richiedi l’eliminazione del pacchetto FAMIGLIA, questo verrà effettivamente eliminato il 28 marzo. Va da sé che nel mese di marzo riceverai in fattura gli importi per l’abbonamento originario, mentre nel mese di aprile visualizzerai in fattura gli importi ridotti, relativi alla riduzione effettuata nel mese precedente.

Irregolarità nella fattura Sky

Se non ricevi la fattura Sky a casa o nella tua casella di posta elettronica, verifica online la correttezza dei dati inseriti. Puoi farlo andando sul sito www.sky.it entrando nell’area FAI DA TE e poi nella sezione FATTURE E PAGAMENTI.

È possibile che la scadenza della fattura Sky non corrisponda alla fine del mese. Ciò accade perché la data di scadenza non si riferisce al periodo di fatturazione, bensì indica il termine ultimo per poter corrispondere gli importi maturati a Sky.

Se la fattura Sky presenta delle anomalie nei contenuti (ad esempio, ci sono delle voci in dettaglio che non hai previsto e che non ti spieghi) ti invitiamo sempre a controllare i periodi di riferimento del rendiconto, controllare gli acquisti eventualmente effettuati su PRIMAFILA, verificare eventuali promozioni/offerte in scadenza e tenere in conto anche gli importi dovuti per la fatturazione cartacea e la spedizione del MAGAZINE SKY LIFE.

Nel caso in cui, invece, alcune fatture risultino non pagate, puoi rimediare recandoti di persona in una delle ricevitorie Sisal con il codice utente e il codice fiscale, oppure online, pagandole tramite carta di credito nella sezione SALDA ONLINE del sito www.sky.it.

Se paghi le fatture con addebito diretto sul conto corrente, ti invitiamo a contattare direttamente la tua banca e chiedere loro informazioni sul mancato pagamento. Al contrario, se hai pagato due volte la stessa fattura, ti invitiamo a comunicarlo a Sky, la quale userà il credito in eccesso per pagare i tuoi importi del mese successivo. Può accadere che una mensilità venga fatturata due volte. Ciò accade perché nel momento in cui effettui delle modifiche all’abbonamento, Sky le fatturerà dalla data esatta in cui sono state effettuate. Nel caso in cui tu abbia già provveduto a corrispondere l’importo mensile, la differenza ti sarà resa nella fattura successiva.

Se sei un cliente Sky & Fastweb riceverai la fattura Sky "Home Pack" che comprende sia la fatturazione Sky che la fatturazione Fastweb. Per conoscere i dettagli Sky ti basterà accedere all’area FAI DA TE e poi alla sezione FATTURE E PAGAMENTI del sito www.sky.it; mentre per conoscere i dettagli della fatturazione Fastweb dovrai accedere all’area CLIENTI MYFASTPAGE e poi alla sezione CONTO FASTWEB. Nel caso in cui riscontrassi delle anomalie che non abbiamo citato, ti invitiamo a contattare il Servizio Clienti Sky all’199.100.400 e chiedere loro spiegazioni.

In caso di incongruenze tra il contenuto della fattura e quanto stabilito dal contratto, puoi sempre effettuare un reclamo Sky, inviando una raccomandata A/R all’indirizzo: Sky Italia - Casella Postale 13057 – 20141 Milano. Per essere valida, la comunicazione di reclamo deve contenere determinate informazioni, per questo ti invitiamo a scaricare il modulo di reclamo Sky presente sul nostro portale e a leggere l’articolo che abbiamo dedicato all’argomento: “Come scrivere un reclamo a Sky”.

Documenti correlati



47572 - Redazione
28/11/2016
Enrica, se non precedentemente comunicato la disdetta del servizio per decesso del titolare è difficile che possa pretendere il rimborso di eventuali fatture addebitate.

47556 - M. ENRICA
27/11/2016
Cosa devo fare per ottenere il rimborso della fattura di mio padre deceduto.

Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata