Internet e minori

Internet è uno strumento per tutte le fasce di età largamente diffuso nelle case, negli uffici e nelle scuole. È utile e può essere divertente, ma permette di accedere anche a siti e contenuti non adatti ai minori.

Richiede pertanto da parte degli adulti (genitori, insegnanti, nonni e altri parenti dei minori, ecc.) una consapevolezza ed un ruolo attivo per il suo corretto utilizzo.

Con decreto del 18 Febbraio 2004 è stato istituito il Comitato di garanzia Internet e Minori, con il compito di:
- supportare gli Internet Service Provider (ISP) nell'adozione di un codice di Autoregolamentazione;
- raccogliere segnalazioni degli utenti della rete in merito alla violazione del suddetto codice;
- intervenire sugli ISP nei casi di violazione del Codice (in particolare il Comitato vigila esclusivamente sugli ISP che hanno deciso di adottare il codice di autoregolamentazione e riconoscibili perché espongono in home page il logo);
- promuovere azioni di sensibilizzazione sul tema della protezione dei minori su Internet.

La corretta, imparziale e trasparente applicazione del Codice è affidata ad un apposito Comitato di Garanzia costituito da undici componenti effettivi, esperti in materia, nominati con Decreto del Ministro delle Comunicazioni, adottato di concerto con il Ministro per l’Innovazione e le Tecnologie.

Il Ministero delle Comunicazioni assicura la Segreteria per le attività di supporto al Comitato. Con i medesimi criteri e modalità sono nominati anche undici componenti supplenti.

Documenti correlati
Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata