Iscriviti alla nostra Newsletter

Avrai comodamente tutti gli aggiornamenti.
diffida ad edempire, lettera di diffida ad adempiere

Moduli.it social

La lettera di diffida ad adempiere

Avete consegnato il vostro cellulare per la riparazione e nonostante i ripetuti solleciti è trascorso quasi un mese senza che abbiate ricevuto alcuna indicazione sui tempi di riconsegna del telefonino? Avete comprato la cucina per la nuova casa, dovevano consegnarlo dopo 15 giorni, ma sono trascorsi due mesi e della cucina neppure l'ombra? Avete richiesto la disdetta del vostro contratto per la fornitura dell'adsl da diverse settimane ormai, al call center vi dicono che stanno provvedendo, ma per un problema tecnico o amministrativo rinviano sempre l'operazione?

Malgrado i contratti stabiliscano scadenze precise per l'adempimento di certi impegni, accade spesso che i termini non vengano rispettati per ritardi imputabili alla controparte. In questi casi gli strumenti a cui è possibile far ricorso sono: la costituzione in mora ex. art. 1219 c.c. (per il quale vi rimandiamo alla lettura dell'articolo "La lettera di messa in mora") e la diffida ad adempiere ex. art. 1454 c.c.

Che cos'è la diffida ad adempiere

La diffida ad adempiere è una dichiarazione scritta attraverso la quale la parte non inadempiente intima alla parte inadempiente di eseguire la prestazione entro un congruo termine (non inferiore a 15 giorni) e contestualmente la avverte che decorso inutilmente detto termine, il contratto s'intenderà senz'altro risolto, così com'è disposto dall'art. 1454 primo comma c.c

Di seguito si riportano alcuni modelli che, opportunamente adattati alle singole situazioni e specifiche esigenze, possono aiutarvi a predisporre una lettera di diffida ad adempiere.

Si raccomanda sempre di inviare la diffida tramite raccomandata con avviso di ricevimento.

Gravità dell'inadempimento

Naturalmente non è possibile attivare la diffida per qualsiasi condotta inadempiente, pur di scarsa entità. Per questo motivo si consiglia di ricorrere alla diffida solo quando l'inadempimento è grave, ossia è tale da rendere il prodotto o il servizio acquistato del tutto inservibile o comunque fortemente limitato nell'uso.

In caso contrario l'altro contraente potrebbe far dichiarare giudizialmente il difetto del presupposto dell'inadempimento ed eventualmente richiedere il risarcimento dei danni.

In caso di risoluzione del contratto ci si potrà comunque rivolgere all'autorità competente per ottenere l'eventuale risarcimento del danno dovuto all'inadempimento.

Quale differenza con la messa in mora

Rispetto a quanto accade con la costituzione in mora, dove abbiamo visto che il contratto rimane in essere, con il ricorso alla diffida, trascorso il tempo concesso senza che la controparte abbia provveduto ad adempiere la propria prestazione, il contratto può essere sciolto unilateralmente dalla parte non inadempiente senza che intervenga la sentenza di un giudice.

Dunque la lettera di diffida ad adempiere va utilizzata in sostituzione della messa in mora quando vi è l'interesse a sciogliere il contratto, nell'ipotesi in cui la controparte non adempia ai suoi impegni.

Pubblicato il 25/03/2015    28 Commenti
Tags: diffida ad adempiere lettera di diffida ad adempiere diffida ad adempiere pubblica amministrazione diffida ad adempiere come si scrive diffida ad adempiere e messa in mora
Documenti correlati



39541 - Redazione
01/06/2015 18:03
Michela, se la lettera di diffida la scrive lei evidentemente non costa nulla. Diversamente dovrà rivolgersi ad un professionista e in questo caso le parcelle possono variare da caso a caso.

39467 - Michela
30/05/2015 00:54
Quanto costa de fare una diffida ad una persona che mi disturba e perseguita

38465 - massimo
23/04/2015 12:50
sempre tutto molto utile

38179 - Redazione
14/04/2015 18:20
Gabriele, non abbiamo in archivio un modello di questo tipo, ma a nostro avviso anche inviandolo non la cautelerebbe di fronte ad un eventuale furto.

38178 - Gabriele Casalini
14/04/2015 18:00
Buonasera avrei bisogno di un modello di liberatoria da inviare alla società che provvede alla raccolta differenziata affinché qualora i contenitori o siano rubati o costituiscano, ostacolo, insomma la causa del dolo non sia io, mi cauteli. Grazie

38165 - Redazione
14/04/2015 09:14
Anna, a nostro avviso in questa fase non è necessario il ricorso ad un legale, ma se pensa di sentirsi maggiormente tutelata non esiti a contattarne uno.

38162 - Anna
13/04/2015 18:23
Per la mia ditta di autotrasporti ho ordinato un camion nuovo, il quale tarda ad arrivare (rispetto al termine concordato) e ciò mi fa perdere parecchi clienti. Posso inviare la lettera di messa in mora o è meglio che vada per mani di avvocato? Grazie

37109 - Redazione
16/03/2015 16:11
Luca, alleghi una copia della lettera inviata unitamente alla ricevuta di spedizione.

37089 - Luca
16/03/2015 14:22
Buongiorno, ho inviato una diffida ad adempiere con raccomandata A/R per la richiesta di pagamento di canoni di locazione arretrati. Mi sono però scordato di farne una copia. Ora che si è passati all'intimazione di sfratto, nell'atto posso allegare come documento solo la ricevuta della raccomandata? Oppure potrebbe andare bene anche una duplice copia al posto della copia all'originale?

37030 - Redazione
16/03/2015 10:29
Rossella, ha sottoscritto un regolare contratto? Ci sono persone che possono testimoniare la sua presenza sul posto di lavoro?


Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata