porto d'armi sportivo, porto d'armi uso sportivo

Moduli.it social

Come prendere il porto d'armi per uso sportivo

Che cos'è

Il porto d'armi per uso sportivo è una licenza rilasciata dal Questore, che consente di esercitare il tiro a volo e il tiro a segno. La licenza ha una validità di 6 anni.

Come richiederlo

Il porto d'armi per uso sportivo può essere richiesto presentando questo modello al Commissariato di zona, se presente, in Questura o in alternativa alla stazione dei Carabinieri competente per territorio.

Alla richiesta occorre allegare:
a) due contrassegni telematici da euro 16,00 da applicare sulla richiesta e sulla licenza;
b) la certificazione comprovante l'idoneità psico-fisica, rilasciata dall'A.S.L. di residenza ovvero dagli Uffici medico-legali e dalle strutture sanitarie militari e della Polizia di Stato;
c) la ricevuta di versamento di euro 1,27 per il costo del libretto valido 6 anni, da pagarsi per il primo rilascio e alla scadenza dei 6 anni, richiedendo all'Ufficio presso il quale si intende inoltrare la richiesta (Polizia- Carabinieri) gli estremi del conto corrente della corrispondente Tesoreria Provinciale dello Stato (il costo del libretto è di Euro 1,50 per la versione bilingue);
d) due foto recenti, formato tessera, a capo scoperto e a mezzo busto;
e) la documentazione o autocertificazione relativa al servizio prestato nelle Forze Armate o nelle Forze di Polizia o certificato di idoneità al maneggio delle armi rilasciato da una Sezione di Tiro a Segno Nazionale (questa documentazione non deve essere stata ottenuta da più di 10 anni) ;
f) una dichiarazione sostitutiva in cui l'interessato attesti:
- di non trovarsi nelle condizioni ostative previste dalla legge;
- le generalità delle persone conviventi;
- di non essere stato riconosciuto "obiettore di coscienza".

Al contrario gli obiettori ammessi al servizio civile, decorsi almeno cinque anni dalla data del congedo, possono rinunciare al proprio status presentando una dichiarazione irrevocabile all'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile che, a sua volta, provvederà ad informare le strutture statali competenti. Questo il modello di dichiarazione.

La Licenza viene rilasciata entro 90 giorni dalla data di presentazione dell'istanza.

Come rinnovarlo

La stessa documentazione (ad eccezione della certificazione relativa all'idoneità al maneggio delle armi e della dichiarazione di non essere stato riconosciuto "obiettore di coscienza") va prodotta - prima della scadenza del 6° anno - per ottenere il rinnovo della licenza.

Per il tiro a segno, è necessario iscriversi presso una Sezione di Tiro a Segno Nazionale o presso un'associazione di tiro iscritta ad una federazione sportiva affiliata al CONI. Si può utilizzare sia la propria arma che le armi presenti nella sezione di tiro.

Per trasportare le armi dal luogo di detenzione alla sezione di tiro e viceversa, è necessario possedere una carta di riconoscimento (comunemente detta " carta verde"), rilasciata dalle Sezioni del Tiro a Segno nazionale e vidimata dal Questore competente per territorio. L'arma va trasportata scarica chiusa in una valigetta, con i colpi separati dall’arma e dalla valigetta.

Pubblicato il 28/05/2014    91 Commenti   Foto: Flickr
Tags: porto d'armi sportivo requisiti porto d'armi sportivo documenti porto d'armi sportivo tiro segno licenza uso sportivo tiro volo
Documenti correlati



36472 - Redazione
03/03/2015 16:58
Daniele, la Legge n. 49 del 21 Febbraio 2006 stabilisce all’art. 75 (Condotte integranti illeciti amministrativi) che chiunque illecitamente importa, esporta, acquista, riceve a qualsiasi titolo o comunque detiene sostanze stupefacenti ….. è sottoposto - tra le altre cose - alla sospensione della licenza di porto d'armi da un mese ad un anno o al divieto di conseguirla per lo stesso periodo, se ancora non ce l'ha. Nel caso specifico, essendo ormai trascorsi sette anni, tra l’altro con risultanze alle analisi negative, riteniamo che ci siano i presupposti per la concessione della licenza.

36466 - Daniele
03/03/2015 15:54
Salve, avrei una questione da porle. Non ho carichi pendendi alle spalle, condanne penali, ma ho letto che anche contestazioni passate amministrative riguardo l'art. 75 possono pregiudicare il rilascio di porto armi tiro sportivo. Anni fa mi è stato contestato l'art.75 per 2 episodi con piccoli quantitativi di hashish, di cui uno con relativa sospensione di patente per 30gg. Tutt'ora a decadenza specifica dell'asl, effettuo periodicamente ancora le costose analisi specifiche risultanti ovviamente TUTTE NEGATIVE e perfette per il rinnovo della patente in commissione medico legale, e che mi è sempre stata rinnovata e con aumento di relativa data di controllo. Passati oramai 7 anni credo dagli episodi, tutti risolti e conclusiti, pensa che mi possa comunque essere negato il porto d'arma a uso sportivo?? Sono segnato a vita per questo? Grazie mille.

36271 - Redazione
24/02/2015 12:12
Cristina, certo che può, nella richiesta non è necessario specificarne le motivazioni.

36263 - Cristina
24/02/2015 01:53
Salve, mi piacerebbe prendere il porto d'armi uso sportivo, mi piace perché l'ho visto, ma mai praticato. Mi piacerebbe prenderlo per superare la paura e avere più coraggio. È possibile lo stesso?

35730 - Gigi
10/02/2015 16:57
Non so se nelle altre città è lo stesso... Ma a me, a Palermo, mi hanno anche dato un modulo dove ho dovuto inserire i dati dei miei genitori, fratelli, sorelle, suoceri, cognati. MMah... Considerate questa eventuale richiesta specialmente se, come me, avete cognati chissà dove e chissà da quanto non sentite.. Avete i recapiti?? Boh!

33546 - Redazione
17/11/2014 09:35
Jean, in effetti la richiesta appare alquanto singolare, visto che lei per il fatto stesso di essere un carabiniere in servizio di fatto ha l'idoneità per il porto delle armi.

33512 - jean barbuti
14/11/2014 17:27
Sono un Carabiniere in servizio, per rinnovare il porto d'armi,il Commissariato mi chiede un certificato medico attestante la mia idoneità all'uso delle armi, rilasciato dalla asl locale, sarà un' errata interpretazione della legge da parte del collega che mi ha fatto tale richiesta?

32964 - paolo
27/10/2014 19:17
Ho un amico con la carta di soggiorno e volevo sapere può fare il porto d' armi sportivo

32901 - Redazione
27/10/2014 09:10
Stefano, fermo restando il più ampio potere discrezionale delle autorità preposte al rilascio, va detto che il questore o il prefetto possono rifiutare la richiesta di rilascio del porto d’armi oltre che alle persone condannate per delitti non colposi contro le persone commessi con violenza, per reati contro la persona o il patrimonio, contro lo Stato e l'ordine pubblico, o condannate per diserzione in tempo di guerra o porto abusivo di armi, anche per coloro che siano stati condannati per delitti diversi, o non siano di buona condotta, ossia non dimostrano sufficiente affidamento di non abusare delle armi.

32817 - Stefano Ercolani
24/10/2014 21:45
Trenta anni fa no rifiutato di fare il militare perché non volevo addentrarmi per uccidere altri miei simili, ma mi piace molto il tiro sportivo, sono stato congedato dopo una pena detentiva di un anno con la non menzione nella fedina penale, come posso prendere la licenza per il tiro sportivo?


Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata