Quando e come disdire la polizza sulla casa

disdetta assicurazione casa, disdetta polizza casa

La polizza di assicurazione sulla casa consente di tutelarsi contro i danni provocati da eventi imprevedibili quali ad esempio incendi, esplosioni, eventi atmosferici (grandine, fulmini, neve), ecc. Può essere obbligatoria (generalmente viene richiesta dalla banca quando si accende un mutuo) o volontaria.

Queste polizze, inoltre, possono essere con scadenza annuale e rinnovo tacito o pluriennale. Fino a qualche anno fa disdire le polizze assicurative pluriennali sugli immobili presentava non poche difficoltà, anche per le spese elevate che ciò comportava.

Oggi grazie alla legge Bersani (legge 40/2007) è possibile effettuare la disdetta alla scadenza annuale senza costi aggiuntivi di alcun tipo e con preavviso di 60 giorni. E' sufficiente inviare alla compagnia assicurativa una comunicazione scritta preferibilmente per raccomandata con ricevuta di ritorno, fax o di persona a mano. Noi vi offriamo questo fac simile

Attenzione: le polizze pluriennali stipulate prima del 3 aprile 2007 (data di entrata in vigore della legge) possono essere disdette solo dopo 3 anni di versamenti effettivi. Se la compagnia vi pone ostacoli nell'accettazione della richiesta di disdetta, vi consigliamo di effettuare una segnalazione all'ISVAP affinché possa adottare le sanzioni previste dalla legge. Questo il fac simile da utilizzare.

Documenti correlati



40548 - Redazione
15/07/2015
Mimmo, potrebbe aver ragione l'agenzia se sul contratto è scritto che tutte le comunicazioni devono essere inviate appunto alla direzione generale.

40546 - Mimmo
15/07/2015
Salve, la mia domanda riguarda la disdetta assicurazione sulla casa (incendio e furto). Ho inviato la comunicazione di disdetta alla mia agenzia di appartenenza. Quest'ultima mi rifiuta la disdetta perchè sostiene che andava mandata alla sede centrale. Vorrei sapere se la mia comunicazione è comunque valida anche se mandata alla mia agenzia di appartenanza. Grazie.

38739 - Francesco
01/05/2015
Mio zio è deceduto e aveva un'assicurazione sulla casa che scade fra pochi giorni. La compagnia insiste per rinnovare la polizza a suo nome. Il mio avvocato sostiene che non è regolare. Essendo io unico erede come devo comportarmi? Grazie.

37441 - Redazione
25/03/2015
Edevige, non sarà facile, ma se non si tratta di una polizza obbligatoria, ancorata ad esempio ad un mutuo, può provare a ricontrattare le condizioni recandosi personalmente in agenzia.

37435 - EDEVIGE VALENTE
25/03/2015
assc. casa in scadenza 30/3 mio padre intestatario è morto abita mia madre nella casa. polizza molto alta posso disdire o almeno rimodularlo mancano pochi giorni ed è già stato emesso tacitamente il rinnovo

30009 - moreno
12/05/2014
Buongiorno, ho una polizza pluriennale in attivo con compagnia assicuratrice stipulata oltre 3 anni fà, alla scadenza immaginando che avvelendomi del decreto Bersani potessi sceglierne un altra ne ho stipulata una online più conveniente. Ora la vecchia compagnia mi chiede di onerare il debito o passerà per vie legali. Domanda, poichè è passato 1 mese dalla scadenza posso chiedere il rimborso dei giorni non usufruiti dopo il pagamento alla suddetta compagnia della polizza? Oppure devo mantenerle entrambe. Grazie.

29057 - Redazione
26/02/2014
Folco, senza esaminare il contratto di polizza che ha sottoscritto è difficile darle un parere. Oltre alla polizza che offre la copertura nel caso di perdita dell’immobile a seguito di incendio o esplosione, l’unica obbligatoria per legge, esistono anche delle assicurazioni facoltative che coprono altre tipologie di danni. Ad ogni modo riteniamo che l'esplosione del tubo dell'acqua così come i danni tegole del tetto difficilmente possano rientrare in un discorso di copertura assicurativa.

29047 - folco formiga
24/02/2014
Ho avuto la concessione del mutuo dalla CRC la quale ha gravato lo stesso ad una polizza di copertura totale, ma senza la premorienza, ho nel tempo denunciato tre eventi e mi sono sempre sentito dire non coperti (danno esplosione tubo acqua, danno fulmine, danno alle tegole del tetto) cosa posso fare?

Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata