RC Auto: come cambiare compagnia assicurativa

disdetta polizza assicurativa, disdetta polizza rcauto

Dal 2013 cambiare compagnia assicurativa è estremamente semplice e veloce. Con l’abolizione del tacito rinnovo sull'assicurazione auto, infatti, non è più necessario comunicare la disdetta alla compagnia, ma è sufficiente far scadere la polizza attiva (art. 170-bis Codice delle Assicurazioni).

Il contratto di RC auto ha una durata massima di 12 mesi e può essere rinnovato alla scadenza solo con il consenso esplicito dell'assicurato. Se tale consenso manca, ci si può assicurare con una nuova compagnia senza fornire alcun preavviso e - come detto - senza inviare la comunicazione di disdetta. La copertura assicurativa verrà mantenuta fino al 15° giorno successivo alla scadenza contrattuale.

Per assicurarsi con una nuova compagnia, è sufficiente presentare alla nuova società di assicurazione questi documenti:
- una fotocopia del libretto di circolazione, così da avere la disponibilità di tutti i dati relativi all'autoveicolo da assicurare;
- l'attestato di rischio, un documento che contiene la storia assicurativa degli ultimi 5 anni: eventuali sinistri, tipo dei sinistri, classe di merito raggiunta e di destinazione per l'anno successivo. L'attestato e la classe di rischio indicata hanno una validità di 5 anni. Va ricordato in proposito che dal 1 Luglio 2015 l'attestato di rischio è disponibile unicamente in formato digitale, scaricabile direttamente nell’area riservata del sito web della compagnia assicurativa (leggi "Attestato di rischio errato: ecco cosa fare").

La compagnia è obbligata ad inviare al cliente l’attestato di rischio, insieme alla comunicazione della scadenza del contratto, almeno 30 giorni prima della scadenza della polizza. Se ciò non avviene, consigliamo di sollecitarne la spedizione inviando alla compagnia assicurativa questa comunicazione.

La stessa comunicazione può essere inviata nel caso in cui il cliente abbia smarrito l'attestato di rischio o questo si sia deteriorato. Il duplicato in tal caso, dovrà essere spedito dalla compagnia entro 15 giorni dalla richiesta e senza costi aggiuntivi.

Per maggiori informazioni sull'attestato di rischio e sugli eventuali errori che può contenere, consigliamo la lettura di questo articolo.

Ma se fosse la compagnia assicurativa a comunicare al proprio cliente, in prossimità della scadenza della polizza, la rescissione unilaterale del contratto di assicurazione? Per sapere come comportarsi in simili frangenti, consigliamo la lettura dell'articolo “RC auto: cosa tutelarsi in caso di disdetta della compagnia”. 

Documenti correlati
Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata