© Comunicazione di rigetto della domanda per il bonus bebè

Descrizione

Modello con cui l'Inps comunica al richiedente che la sua domanda di assegno di natalità (c.d. "bonus bebè") è stata respinta per uno dei seguenti motivi:
- non è stato reperito un ISEE valido
- il valore ISEE da utilizzare per avere l’assegno è risultato superiore ad euro 25.000 annui
- dalla dichiarazione ISEE non risulta convivente con il figlio per il quale è richiesto l’assegno
- non risulta residente in Italia
- non risulta cittadino italiano o comunitario
- non risulta in possesso di utile titolo di soggiorno
- altro motivo.

Per sapere come avanzare istanze per il riesame consigliamo la lettura dell'articolo "Bonus bebè: cosa fare se la domanda viene respinta".

Tags:  sostegno genitorialità

Formati
DOC
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Utilità