Disdetta A2A

disdetta A2A, disdetta A2A luce e gas

A2A Energia è una società impegnata nella vendita di energia elettrica e gas sia a clienti domestici, sia a clienti industriali. In questo articolo ci focalizzeremo sulle offerte di A2A dedicate ai piccoli consumatori, descrivendo anche le modalità con cui gli utenti domestici possono tutelare i propri diritti, inviando segnalazioni di reclamo all’azienda oppure chiedendo , nei casi più estremi, la disdetta A2A.

A2A: cosa offre l'azienda

A2A, come abbiamo scritto nel paragrafo precedente, è una compagnia da tempo affermatasi in Lombardia, che si occupa della produzione, distribuzione e vendita di elettricità e gas. Nasce nel 2008, con la fusione tra AEM Milano e ASM Brescia insieme ad Amsa ed Ecodeco. Grazie alla continua crescita, A2A è riuscita ad ampliare il proprio raggio d’azione e ad applicarsi anche nel campo delle energie rinnovabili; al momento essa è in grado di offrire soluzioni mirate al soddisfacimento dei bisogni di clienti piccoli e grandi, offrendo:
- produzione, vendita e distribuzione di energia elettrica;
- vendita e distribuzione del gas;
- produzione, distribuzione e vendita di calore tramite reti di teleriscaldamento;
- gestione dei rifiuti;
- gestione del ciclo idrico integrato.

Ti segnaliamo che anche aderendo alla proposta di A2A puoi beneficiare del bonus elettrico (o bonus sociale) e del bonus gas. Si tratta sostanzialmente di sconti applicati sulle bollette per la fornitura di elettricità e gas, con l'obiettivo di sostenere tutte quelle famiglie che si trovano in una condizione di disagio economico e/o fisico (nel caso di energia elettrica). Leggi in proposito “Bonus energia: cosa sono e chi può richiederli”.

A2A: disdetta abbonamento luce/gas

Il contratto di abbonamento A2A è annuale e alla scadenza si rinnova tacitamente. Qualora si volesse disdire il contratto alla scadenza, oppure recedere in un qualsiasi altro momento, è necessario darne comunicazione all’azienda presentando il modulo di recesso presso lo sportello più vicino, oppure inoltrarlo ai contatti disponibili sulla pagina dedicata del sito ufficiale della compagnia. Nelle Condizioni generali di abbonamento viene specificato che “in mancanza di tale comunicazione o di negato accesso al gruppo di misura, il cliente risponde di tutti i consumi da chiunque effettuati e di eventuali danni arrecati alle apparecchiature.

Per disdire il contratto alla scadenza naturale occorre inviare la richiesta almeno un mese prima del termine solitamente indicato sulla fattura, che coincide con il rinnovo del contratto; mentre chi intende recedere dal contratto prima del compimento della dodicesima mensilità, può comunque inoltrare la richiesta, ma dovrà attendere un mese prima che questa venga adeguatamente processata dal personale addetto alla disdetta A2A luce e gas.

In caso di recesso anticipato il cliente è tenuto al pagamento degli oneri legati al procedimento, i cosiddetti “costi di disattivazione”.

Richiesta disdetta A2A entro 14 giorni dalla sottoscrizione del contratto

I contratti A2A, indipendentemente dalla tipologia o dall’offerta attivata, se sottoscritti fuori dai locali commerciali (quindi su Internet, telefonicamente, nella piazza della città, ecc.) possono essere disdetti entro 14 giorni. Entro questi termini la richiesta disdetta A2A non comporta alcun tipo di onere da parte del cliente, poiché si soddisfa il cosiddetto “diritto di ripensamento”, disciplinato dagli art. 64 e segg. D.Lgs. 206/05, come modificato dal D.Lgs. 21/2014 che ha recepito la direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori.

È possibile eseguire la disdetta A2A utilizzando questo specifico fac simile (valido sia per i contratti di fornitura di energia elettrica, che del gas) il quale deve essere compilato a dovere ed accompagnato dai documenti necessari, i quali dipendono dal tipo di procedura che si decide di intraprendere, di cui indicheremo particolari ed indirizzi nel paragrafo seguente.

Modulo disdetta A2A

La disdetta o il recesso dal contratto sottoscritto con A2A, sia esso relativo alla fornitura di energia elettrica o di gas naturale, può essere formulata mediante la compilazione di questo modulo di recesso, che può essere gratuitamente scaricato da questo portale, compilato e inoltrato alla compagnia, secondo la procedura che si preferisce.

Moduli.it riserva innumerevoli contenuti da leggere per approfondire la conoscenza di questo argomento, tra questi segnaliamo “Come recedere da un contratto per la fornitura di energia elettrica o gas”.

Modulo recesso A2A per fornitura gas naturale

Qualora si volesse recedere dal contratto sottoscritto con A2A riguardante la sola fornitura del gas, invece, si può presentare o inviare alla compagnia questo fac simile di recesso contratto di fornitura gas naturale opportunamente compilato e corredato della documentazione richiesta dall’azienda.

Modello disdetta A2A e chiusura del contatore

È possibile chiedere la disdetta del contratto di luce/gas e contestualmente la chiusura del contatore, se si desidera interrompere la fornitura senza passare ad altro operatore. A questo proposito si consiglia di utilizzare, a seconda dei casi, i fac simile appositamente predisposti da Moduli.it:
- fac simile di richiesta cessazione fornitura energia elettrica e chiusura del contatore;
- fac simile di richiesta cessazione fornitura gas metano e chiusura del contatore.

Se ritieni di dover delegare un terzo a questa operazione, perché sei fuori città o impegnato con il lavoro, allora ti consigliamo di scaricare e compilare questo specifico modello.

Disdetta A2A per decesso titolare

Nel caso in cui il soggetto titolare del contratto di fornitura elettrica A2A decedesse, uno dei suoi eredi potrebbe chiedere il recesso del contratto di energia elettrica presentando o inoltrando all’azienda questo modulo di recesso contratto di fornitura elettricità o gas naturale per decesso titolare, il quale, chiaramente, deve essere accompagnato dai documenti necessari a comprovare la liceità della richiesta, primo fra tutti il certificato di morte del defunto.

A2A disdetta fornitura: a chi presentare o inviare la comunicazione

La modulistica utile alla disdetta o al recesso anticipato dal contratto A2A può essere inoltrata all’azienda secondo varie procedure: è possibile presentarla presso gli sportelli situati nel territorio lombardo, contattare i call center, oppure servirsi del form online, direttamente nell’area riservata ai clienti del sito ufficiale www.a2aenergia.eu.

Consegna modulistica presso gli sportelli A2A

Puoi consegnare la modulistica inerente a reclami, segnalazioni o richieste di disdetta e recesso presso le sedi A2A di Milano, Bergamo e Brescia. Ecco i relativi indirizzi:

  • MILANO - Corso di Porta Vittoria, 4
  • BRESCIA - Via Lamarmora, 230
  • BERGAMO - Via Suardi, 26

In questo caso al modulo va allegato:
- una copia di un valido documento d’identità ;
- un recapito per l'invio della bolletta di conguaglio;
- una delega del titolare contratto, qualora egli non possa presentarsi di persona. In caso di recesso contratto per decesso titolare, invece della delega occorre presentar il certificato di morte del soggetto e una copia del documento d’identità dell’erede che esegue la procedura.

Invio richiesta tramite call center

Le richieste di disdetta o recesso dal contratto A2A, per poter essere valide, devono riportare una serie di informazioni, quali:
- nome e cognome o ragione sociale dell’intestatario del contratto;
- codice fiscale e/o partita IVA dell’intestatario del contratto;
- numero di fornitura indicato sulla bolletta (obbligatorio);
- recapito devo inviare le bollette di conguaglio;
- recapito telefonico;
- numero del punto di fornitura o del contatore.

Nella zona di Brescia e provincia, Cremona, Lodi, Mantova, Alessandria e Val Tidone, è possibile contattare il numero verde per clienti privati da rete fissa all’800 011 639 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.00 oppure lo 030 22 87 821 da cellulare o dall’estero, con costi variabili in funzione dell’operatore.

Gli intestatari dei contratti nella zona di Bergamo e Provincia, invece, possono fare riferimento al numero verde 800 012 012, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.00, il quale è riservato ai privati che chiamano da telefono fisso, mentre chi chiama da cellulare o dall’estero può contattare lo 030 22 87 822; anche in questo caso i costi sono variabili in funzione dell'operatore.

Infine, gli intestatari dei contratti inerenti alle forniture di Milano ed altri comuni non precedentemente menzionati, possono chiamare il numero verde all’800 199 55, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.00, il quale è riservato ai privati che chiamano da telefono fisso. Chi chiama da cellulare o dall’estero può contattare lo 02 60 91 91, i costi sono variabili in funzione dell'operatore. Ulteriori informazioni sui contatti e gli orari degli sportelli A2A visita la sezione relativa ai contatti del sito ufficiale.

Inoltro richiesta tramite il form online

Per inviare la richiesta disdetta A2A online è necessario registrarsi al sito www.a2aenergia.eu ed accedere, tramite l’utilizzo delle proprie credenziali, all’area riservata, nella quale sarà possibile svolgere diverse operazioni. Per eseguire la disdetta o il recesso dal contratto sottoscritto con A2A per la fornitura di energia elettrica/gas naturale è necessario cliccare su “Richiesta cessazione contratto con chiusura del contatore” e poi compilare l’apposito form online.

Reclamo A2A

Qualora dovessero verificarsi anomalie e disservizi nei procedimenti di disdetta A2A è possibile segnalarli alla compagnia tramite questo modulo di reclamo. È possibile presentare il reclamo di persona, nelle sedi di Milano, Bergamo o Brescia; in alternativa si può spedire la segnalazione alla compagnia via fax o con posta raccomandata A/R presso gli indirizzi delle sedi territoriali, oppure inviare un’email all’indirizzo customersatisfaction.aen@a2a.eu. Gli indirizzi sono i seguenti:

  • Milano: A2A Energia Corso di Porta Vittoria 4, 20122 Milano - Fax 02.7601.6206
  • Brescia: A2A Energia Via Lamarmora 230, 25124 Brescia - Fax 030.3554391
  • Bergamo: A2A Energia Via Suardi 26, 24124 Bergamo - Fax 035.351371

Qualsiasi sia il mezzo di comunicazione scelto per inviare il modulo di reclamo A2A, esso subirà sempre la medesima procedura: al momento della ricezione, il reclamo viene protocollato ed inviato all’ufficio competente per essere valutato dal personale A2A. Nelle Condizioni generali di contratto si legge che la compagnia energetica è tenuta a rispondere per iscritto al reclamo, secondo le tempistiche e le modalità descritte dalla Delibera n.164/08 e s.m.i. dell’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico.

La risposta che perverrà al cliente (a tal proposito è bene ricordare di inserire almeno un recapito personale nel modulo) conterrà i riferimenti del reclamo iniziale, il nominativo e il recapito telefonico a cui chiedere eventuali chiarimenti, la causa della segnalazione e i provvedimenti messi in atto dall’azienda a fronte del disservizio subito dal cliente.

Qualora la segnalazione riguardasse i dati riportati in fattura, ti invitiamo a fare chiarezza sulle informazioni contenute sulla bolletta consultando la “Guida alla lettura della bolletta gas A2A Energia” e la “Guida alla lettura della bolletta energia elettrica A2A Energia”.

Se non c'è modo di far valere i tuoi diritti, allora meglio rivolgersi allo Sportello del Consumatore, un servizio pubblico che fornisce informazioni, assistenza e tutela ai consumatori di energia elettrica e gas. Per sapere come farvi ricorso leggi questo articolo: "Luce e gas: in caso di controversie c'è lo Sportello del Consumatore”.

Documenti correlati
Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata