Domanda di conciliazione per disservizi postali (cliente business)

Descrizione

Domanda di conciliazione che il cliente business può presentare nel caso in cui, a seguito di un disservizio subito, abbia già presentato un reclamo a Poste Italiane ma la risposta non ci sia stata o non sia stata ritenuta soddisfacente (Fonte: poste.it).

La domanda di Conciliazione deve essere inviata entro 45 giorni solari decorrenti dalla data di ricevimento della risposta al reclamo, ovvero, in caso di mancata risposta entro i termini previsti dalla Carta della Qualità, entro ulteriori 45 giorni solari.

Le Commissioni di Conciliazione sono dislocate a Torino (competente per Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria), Milano (per la Lombardia), Mestre (per Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Veneto), Bologna (per Emilia Romagna e Marche), Firenze (per Toscana e Umbria), Roma (per Lazio, Abruzzo e Sardegna), Napoli (per Campania e Calabria), Bari (per Puglia, Molise e Basilicata), Palermo (per la Sicilia).

La Commissione di Conciliazione territorialmente competente è quello del domicilio o sede legale del Cliente.

Il cliente ha la facoltà di avviare la procedura di Conciliazione inviandola in via telematica all’indirizzo conciliazionebusiness@posteitaliane.it.

Per ulteriori informazioni sulla procedura di conciliazione, rimandiamo alla lettura del relativo Regolamento oltre che dell'articolo "Poste: come reclamare in caso di disservizi".

 

Tags:  poste italiane conciliazione

Formati
PDF
Documenti allegati
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità