Dove e come trovare lavoro

trovare lavoro, trovare lavoro online

Nonostante i piccoli segnali di ripresa emersi dalle statistiche più recenti, in Italia il lavoro resta un tema estremamente delicato. Sono molte le persone che cercano lavoro ed inviano candidature senza ricevere alcuna risposta, mentre tra i giovani cresce lo sconforto e la sfiducia nei confronti dell’ambiente lavorativo ed universitario. Moduli.it con il suo modesto contributo intende contrastare questa tendenza e ti invita a leggere questo articolo, nel quale ti sveleremo come proporti al meglio alle aziende che cercano personale, ma soprattutto ti indicheremo quali sono i luoghi virtuali dove trovare lavoro più facilmente.

Come trovare lavoro? Prima regola: organizzarsi

Organizzare le tue giornate è un esercizio molto importante, che ti aiuta ad affrontare il periodo di inoccupazione o disoccupazione. Crea una routine e inserisci nella tua giornata tipo anche un arco di tempo (scegli tu se 1,2 o 3 ore) da dedicare alla ricerca del lavoro: ti servono solo un pc e una connessione ad internet. Come avrai capito, ti invitiamo ad utilizzare la rete per trovare lavoro, dato che è stato dimostrato che consegnare curricula a caso spesso e volentieri si rivela una strategia sbagliata, in seguito capirai perché.

Trovare lavoro oggi, per alcuni soggetti, può voler dire cercare un ago in un pagliaio: sul web i motori di ricerca e i siti specializzati trovano l’ago al posto tuo, non devi far altro che prenderlo. Prima di indicarti i siti migliori per trovare lavoro online, però, apriamo una piccola parentesi su di te. Sei sicuro di presentarti alle aziende nel modo giusto?

Trovare lavoro grazie ad un curriculum vitae efficace

Il curriculum vitae è uno strumento potentissimo, che può condizionare nel bene o nel male la ricerca del lavoro perfetto per te. Non ne hai mai redatto uno? Ecco una guida che fa per te: leggi “Come scrivere un curriculum” e scegli tra i vari formati offerti da Moduli.it quale fa più al caso tuo. Quello che ti consigliamo è il Formato Europass che puoi scaricare gratuitamente da questo portale, compilarlo ed inviarlo alle aziende.

La stesura del curriculum perfetto, quello che non passa inosservato agli occhi di chi cerca personale, non è affatto semplice. Occorre fare attenzione a ciò che si scrive, una singola parola può pregiudicare l’intera presentazione. Abbiamo fatto ricerche sull’argomento, dalle quali sono derivati due articoli che ti consigliamo di leggere “10 elementi che rendono un curriculum inefficace” e “Come scrivere un curriculum: 10 termini da evitare”.

Scrivere un curriculum non consiste nell’elencare semplicemente il percorso formativo e lavorativo, è molto di più, il sotto messaggio di ciò che scrivi deve essere “Assumimi, sono quello giusto per te”. Come sapere quali sono le caratteristiche che cerca l’azienda nel candidato che intende assumere? Questo dipende da ogni singolo annuncio, anche se spesso le richieste dell’azienda non sono affatto un mistero, anzi, sono contenute dettagliatamente nel testo del comunicato. Ad ogni modo vanno evitati tutti i possibili errori, mentre può farti comodo immedesimarti nell’azienda e leggere il tuo stesso curriculum. Questo può aiutarti a migliorarlo. Ti sembra un esercizio difficile? Leggi “Il curriculum letto dal selezionatore”.

Dove trovare lavoro: la risposta è in rete

Dopo aver limato gli errori ed affinato il tuo profilo sei pronto per proporti alle aziende. Puoi inviare la tua candidatura avvalendoti della rete, il luogo in cui proliferano e si moltiplicano, giorno dopo giorno, sempre più annunci di lavoro. Puoi utilizzare il web in due modi: il primo presuppone che tu conosca già le aziende nelle quali lavorare, dunque puoi inviare loro un’autocandidatura, compilando il form con i tuoi dati e il tuo curriculum nella sezione “lavora con noi”, che spesso si trova nella homepage del sito aziendale.

Il secondo modo per trovare lavoro online è consultare, iscriversi e frequentare abitualmente dei siti specializzati, nei quali sono raccolti numerosi annunci, consigli e contenuti dedicati a chi sta cercando un impiego. Per aiutarti nella ricerca ti proponiamo una lista di siti internet che ti saranno davvero utili per trovare lavoro velocemente.

Trovare lavoro: i migliori siti da consultare

Se sei fresco di laurea è molto probabile che ti sia già iscritto ad Almalaurea (www.almalaurea.it) che oltre a proporre interessanti itinerari formativi, pubblica costantemente notizie riguardanti il mondo del lavoro ed incentiva l’incontro di domanda e offerta. Anche Cliclavoro (www. cliclavoro.gov.it), il portale del Ministero del Lavoro, è da tenere sott’occhio. Al suo interno troverai molte offerte di lavoro e potrai informarti ed iscriverti ai progetti nazionali ed europei promossi dal Ministero stesso.

Nel caso in cui tu volessi essere aggiornato sui concorsi pubblici, invece, ti invitiamo ad iscriverti al portale di Concorsi pubblici (www.concorsipubblici.com). Poi ci sono tutta una serie di siti che sono dei veri e propri punti d’incontro tra domanda e offerta di lavoro; dedicando pochi minuti alla registrazione del tuo profilo personale avrai modo di accedere a numerosi annunci e la possibilità di rispondere inviando loro il curriculum. Tra i più importanti citiamo: Infojobs (www.infojobs.it), Jobrapido (it.jobrapido.com), Trovolavoro (lavoro.corriere.it), Ti consiglio un lavoro (http://www.ticonsiglio.com), Lavoro.org (www.lavoro.org), Biancolavoro (biancolavoro.euspert.com) e Oggilavoro (www.oggilavoro.eu). Altri siti, invece, si occupano di aggregare annunci di lavoro, di modo da facilitarti ancora di più la ricerca: tra questi ti citiamo Jobisjob (www.jobisjob.it) ed il nostro portale (lavoro.moduli.it) nel quale troverai numerosi annunci divisi in base al tipo di professione alla quale si aspira.

Negli ultimi anni si sono moltiplicate anche le richieste di scambi europei, che danno modo soprattutto ai giovani di passare un periodo all’estero, lavorando e perfezionando una lingua straniera. Al tema abbiamo dedicato l’articolo “Lavorare in Europa” nel quale troverai degli utili consigli, qualora avessi in mente di vivere un’esperienza simile. Per trovare lavoro all’estero ti consigliamo di visitare i siti Eures e Scambi europei che contengono tutte le informazioni necessarie per candidarti ad un progetto di scambio.

Infine, ci sono portali specializzati nel matching tra domanda e offerta relativi ad un determinato settore. Ad esempio chi cerca lavoro in abito turistico può consultare i siti: www.lavoroturismo.it, www.lavoronelturismo.it, www.jobintourism.it, www.lavorostagionale.net, www.turismoformazione.it. Invece chi è interessato al settore moda può visitare www.fashionjobs.com e www.pambiancojobs.com. A chi cerca un impiego come webdesigner, programmatore, consulente ICT ed altre professioni legate alle nuove tecnologie consigliamo di visualizzare le offerte sui siti www.link2me.it, www.alverde.net, www.lavoricreativi.com.

Trovare lavoro con Facebook e LinkedIn: ecco come fare

Anche i social network aiutano a trovare lavoro, LinkedIn, ad esempio, ti permette di inserire il tuo curriculum e renderlo pubblico a tutti gli utenti, che come saprai navigano sul social alla ricerca di nuove professionalità. Nell’articolo “Come compilare il curriculum su LinkedIn” abbiamo raccolto tutte le indicazioni necessarie per redigere un’adeguata presentazione.

Anche Facebook può aiutarti a trovare l’annuncio che stavi cercando, infatti la maggior parte dei portali che si occupano di incontri tra domanda e offerta possiede una pagina pubblica, un gruppo o un profilo facebook nel quale pubblicano spesso aggiornamenti sulle recenti offerte caricate sul sito. In questo modo potrai ricevere sulla home tutte le ultime notizie, un altro valido sistema per essere sempre aggiornato è quello di iscriversi alle newsletter dei siti di matching, così da ricevere ogni settimana una e-mail con le principali novità pubblicate sul portale. Solitamente è possibile trovare i riferimenti alle pagine social e il modulo d’iscrizione alla newsletter sulla homepage del portale o nella pagina “Contatti”.

Documenti correlati
Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata