Come scrivere una lettera di disdetta

lettera di disdetta

Vuoi recedere dal contratto in essere con la pay tv, la linea telefonica fissa o mobile? Scrivi una lettera di disdetta, ecco come fare.

Se hai deciso di recedere da un contratto dopo aver ricevuto dei disservizi da parte dell’azienda, in seguito a modifiche contrattuali, per motivi personali oppure semplicemente perché non hai più bisogno dei servizi offerti, sappi che puoi inviare loro una lettera di disdetta del contratto in qualsiasi momento, senza dover pagare alcun tipo di penale, grazie alla legge n.40 del 2007, la cosiddetta “Legge Bersani”. Nel prossimo paragrafo ti illustreremo come fare.

Lettera di disdetta: cosa non deve mai mancare

Per fare in modo che la lettera di disdetta di un contratto arrivi al destinatario e sia efficace occorre seguire poche e semplici regole. Per prima cosa bisogna assicurarsi di avere l’indirizzo giusto a cui spedire la lettera di disdetta. Spesso e volentieri non basta inserire un recapito generico dell’azienda, bensì occorre trovare quello appropriato, dedicato cioè alle richieste di recesso contrattuale. Solitamente il recapito a cui inviare la disdetta scritta è menzionato nelle Condizioni Contrattuali dell’azienda stessa.

In secondo luogo è sempre una buona regola inviare la lettera di disdetta tramite posta raccomandata con avviso di ricevimento o tramite PEC (posta elettronica certificata): in questo modo riceverai un avviso che confermerà l’avvenuta ricezione della richiesta da parte dell’azienda.

In seguito occorre pensare ai contenuti della lettera di disdetta. Essa deve contenere gli estremi contrattuali, che ti identificano univocamente; nel corpo del testo occorre inserire una frase che espliciti la volontà di recesso dal contratto in essere con l’azienda e, qualora necessario, anche le motivazioni che giustificano la disdetta.

Infine la lettera di disdetta deve riportare la data e la firma dell’intestatario del contratto. Sebbene la formula non sia specificata espressamente, diciamo che scrivere una lettera formale su carta bianca è il modo migliore per presentare la richiesta ad un’azienda o in generale ad un soggetto con cui non si ha un rapporto stretto e personale. Qualora venga richiesto, è necessario allegare alla lettera una copia del documento d’identità in corso di validità.

Lettera di disdetta contratto: i nostri modelli

Per facilitarti le cose, ti invitiamo a consultare i nostri fac simile lettera di disdetta contrattuale. Ti saranno utili per comprendere al meglio come impostare il testo e come rivolgersi al destinatario. Qualora ci fosse quella adatta a te, scaricala e compilala dal tuo pc: è semplice, sicuro e gratuito. Di seguito ti elencheremo le lettere di disdetta presenti su Moduli.it.

Un'ultima raccomandazione: quando invii una lettera di disdetta, ricordati di anticipare l'invio della raccomandata molto prima della data di scadenza fissata sul contratto, dal momento che a valere non è la data di spedizione bensì quella di ricezione della lettera da parte del destinatario. Per maggiori informazioni leggi questo articolo.

Documenti correlati
Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata