Minorenni in hotel: ecco cosa c’è da sapere

minorenni in hotel, minorenni in hotel con un maggiorenne,

Non hai ancora compiuto 18 anni ma vuoi soggiornare in un hotel? Per farlo hai bisogno di due cose: un documento di riconoscimento da poter esibire al momento della registrazione e un genitore o un soggetto maggiorenne che ti accompagni. Essere maggiorenne non è uno scherzo, bensì un’importante responsabilità, continua a leggere questo articolo e ti diremo quali autorizzazioni sono necessarie ai minorenni in hotel.

Minorenni in hotel: normativa vigente

L’articolo 2 del Codice Civile stabilisce che i minori, fino al compimento del 18° anno di vita, non hanno capacità di agire, quindi non possono compiere atti che comportano l’esercizio di diritti e l’assunzione di obblighi, come ad esempio stipulare un contratto. Ecco perché i minorenni in hotel, da soli, non possono soggiornare. In altri termini non possono concludere il contratto con l’albergatore che consente loro di alloggiare presso la struttura.

In più l’articolo 318 del Codice Civile impedisce ai minori di allontanarsi da casa senza il permesso dei genitori, quindi qualora ci sia necessità, possono dormire in un hotel accompagnati da un maggiorenne solo se sono in possesso dell’autorizzazione per minorenni in hotel redatta e firmata dal genitore ed accompagnata da una copia del suo documento di identità. Chiaramente anche il minore dovrà esibire il proprio documento di identità.

A questo proposito, l’articolo 109 del TULP (Testo unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza) sancisce appunto che gli albergatori possono ospitare minorenni in hotel con un maggiorenne solo presentando un consenso scritto e firmato dai genitori, al quale allegare la copia del loro documento d’identità in corso di validità.

Ospitare minorenni in hotel senza genitori richiede, dunque, delle attenzioni e una certa organizzazione preventiva. Al contrario, i minorenni accompagnati dai genitori possono tranquillamente soggiornare in hotel, senza aver bisogno di alcuna autorizzazione: l’importante è che siano muniti di un documento di riconoscimento.

Riassumendo:
- i minorenni possono soggiornare in hotel accompagnati da almeno un genitore, presentando, al momento del check in, un documento di riconoscimento;
- i minorenni possono soggiornare in hotel accompagnati da un soggetto maggiorenne diverso dai genitori, a patto che questi ultimi redigano il modulo autorizzazione per minorenni in hotel e alleghino una copia del loro documento d’identità. Inoltre il minore deve possedere ed esibire un documento di riconoscimento;
- i minorenni non possono soggiornare in hotel da soli, anche se sono in possesso del documento di riconoscimento o d’identità.

Disservizi in hotel: come è possibile reclamare

Ricevere dei disservizi nelle strutture ricettive è sempre meno frequente da quando hanno preso piede portali e forum online che raccolgono e pubblicano le recensioni dei clienti; può capitare, però, che avvengano errori nella prenotazione o si riscontri una cattiva gestione della struttura, condizionando negativamente tutta la vacanza. Per queste occasioni puoi utilizzare il modulo di reclamo per servizi ricevuti in albergo e richiesta di rimborso.

Qualora si riceva una risposta non soddisfacente dalla struttura si può fare ricorso al Giudice di Pace citando in giudizio la controparte. Per approfondire leggi anche: “Disservizi in hotel: come reclamare e farsi rimborsare”.

Documenti correlati
Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata