Modulo di denuncia di detenzione armi e munizioni

Descrizione

Modulo di denuncia di detenzione armi e munizioni messo a disposizione dalla Polizia di Stato.

Si tratta in particolare di un modulo che deve essere presentato:
- quando si viene in possesso di armi e cartucce per acquisto personale o per eredità;
- quando si cedono armi e cartucce a terzi;
- quando interviene una variazione del luogo di detenzione delle armi e delle cartucce.

La denuncia di un numero superiore di armi acquistate o cedute deve essere inserita in un elenco da unire al presente modulo. Di ogni arma occorre specificare: tipo e denominazione (marchio e modello), calibro, matricola ed eventuale numero d’iscrizione al Catalogo nazionale delle armi comuni da sparo.

Al Modulo di denuncia di detenzione armi e munizioni occorre allegare:

  • Certificazione medica ex art. 35 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (T.U.L.P.S.), approvato con R.D. 18 giugno 1931, n. 773;
  • Dichiarazione sostitutiva di certificazione di cui all’art. 46 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 e ss.mm.ii., concernente il conseguimento della capacità tecnica prevista all’art. 8, comma 4, della legge 18 aprile 1975, n. 110.

Il Modulo di denuncia di detenzione armi e munizioni va presentato in Questura o al Commissariato di zona, oppure in Questura o alla stazione Carabinieri competente per territorio, attraverso una delle seguenti modalità:
- direttamente a mano: l'ufficio rilascia una regolare ricevuta;
- per posta raccomandata con avviso di ricevimento;
- per via telematica, con modalità che assicurino l'avvenuta consegna.
Negli ultimi due casi occorre allegare copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore.

Ricordiamo che è possibile detenere fino ad un massimo di 3 armi comuni da sparo, 6 armi sportive e un numero illimitato di fucili da caccia. Per detenere un numero maggiore di armi occorre la licenza di collezione rilasciata dal Questore. Le armi possedute non possono essere portate fuori dal luogo di detenzione, a meno che non si abbia l'autorizzazione.

Per maggiori approfondimenti sull'argomento si rimanda alla lettura dell'articolo "Porto d'armi".

Tags:  porto d'armi

Formati
PDF
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità