© Modulo di reclamo per disconoscimento operazioni di pagamento su Postepay

Descrizione

Fac simile per contestare le transazioni effettuate attraverso il canale WEB e i canali ATM e POS sulla propria carta Postepay in maniera fraudolenta e per chiedere lo storno degli importi addebitati.

Sul modello occorre riportare il nominativo del titolare della carta Postepay, recapiti, Codice Fiscale, telefono fisso e cellulare. Quindi occorre specificare il numero della carta Postepay e i dettagli delle transazioni che si intende disconoscere: data, ora ammontare e esercizio commerciale/banca pagatrice presso la quale è stata effettuata l’operazione di prelievo contante.

Se la carta Postepay è stata smarrita/rubata è necessario indicare il giorno e l'autorità presso la quale è stata effettuata la denuncia.

Indicare anche l'indirizzo presso il quale si desidera ricevere la corrispondenza relativa al presente reclamo e ad eventuali rimborsi ad esso conseguenti.

Per quanto concerne il rimborso è necessario specificare se si desidera riceverlo mediante accredito su conto corrente postae (indicare il numero) o mediante bonifico bancario (riportare il proprio Iban).

Nel caso in cui non venga indicato un rapporto di conto corrente postale o bancario, Poste Italiane provvederà all’eventuale rimborso nelle seguenti modalità:
- per importi fino a 1.000 € e unico intestatario del rapporto, con pagamento in contanti presso qualsiasi Ufficio Postale, (a tal riguardo il Cliente riceverà una comunicazione spedita tramite raccomandata all’indirizzo indicato nella sezione “Informazioni per la gestione del reclamo”);
-  per importi superiori a 1.000 € o nei casi di contestazione del rapporto, con assegno postale vidimato spedito tramite raccomandata all’indirizzo di postalizzazione del rapporto/carta.

Allegare al presente modulo di reclamo la seguente documentazione:
- denuncia forze di polizia;
- lista movimenti/estratto conto con evidenza delle operazioni non riconosciute;
- eventuali scontrini, ricevute o fatture;
- copia del documento di riconoscimento;
- copia del codice fiscale.

Questo modulo può essere:
- consegnato all’Ufficio Postale;
- inviato a mezzo fax al n. 06.98680330;
- spedito per posta prioritaria o raccomandata a Poste Italiane S.p.a. – Patrimonio BancoPosta – Customer Experience e Gestione Reclami – Viale Europa
175 - 00144 Roma;
- inviato via PEC all’indirizzo reclami.bancoposta@pec.posteitaliane.it;
- in alternativa si può inviare elettronicamente il modulo di reclamo dal sito www.poste.it.

Per ulteriori approfondimenti, leggi l'articolo "Come contestare addebiti fraudolenti sulla Postepay".

Tags:  poste italiane

Formati
PDF   Modulo ufficiale reso disponibile da Poste Italiane
DOC   fac simile (a)
DOC   fac simile (b)
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Utilità