Modulo per scelta destinazione del TFR

Descrizione

La riforma sul trattamento di fine rapporto è entrata nel pieno: dal 31 Gennaio tutti i lavoratori hanno a disposizione nuovi moduli con cui esprimere la propria intenzione riguardo la destinazione del Tfr; e chi avesse già utilizzato i moduli messi a punto dalle imprese, dovrà confermare la scelta anche con i nuovi documenti entro 30 giorni dalla pubblicazione del decreto in Gazzetta. Ci sarà tempo fino al 30 giugno per decidere cosa fare.

La riforma coinvolge ''tutti i lavoratori con contratto di lavoro subordinato, a prescindere dalla tipologia del rapporto di lavoro e dall'orario di lavoro, ivi inclusi quelli non destinatari delle disposizioni di cui all'articolo 2120 del codice civile''. Chi è stato assunto, o verrà assunto, a partire dal 1 gennaio 2007 ha tempo sei a mesi a partire dal giorno di assunzione.

Se il lavoratore non comunicherà alcuna scelta, il Tfr sarà automaticamente versato al fondo di categoria a decorrere dall'1 luglio. Nel caso di di esplicita adesione del lavoratore a una forma di previdenza complementare il Tfr sarà versato al fondo prescelto sempre a decorrere dal primo luglio 2007. Sono previsti due modelli di domanda: il primo per i dipendenti assunti prima del 31 dicembre del 2006 e il secondo per i dipendenti assunti a partire dal 1 gennaio 2007.

Nel Modulo TFR1 ci sono quattro quadri, ciascuno dei quali deve essere compilato da una specifica tipologia di lavoratori che varia al variare della partecipazione (o meno) a un fondo di previdenza complementare e della data di adesione. Coloro che sono invece stati assunti a partire dal 1 gennaio 2007 dovranno riempire il Modulo TFR2 che prevede tre quadri distinti per tipologia di lavoratore.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.tfr.gov.it

Tags:  tfr liquidazione

Formati
PDF   (lavoratori in attività al 31 dicembre 2006)
PDF   (lavoratori assunti dopo il 31 dicembre 2006)
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità