Regali per Natale: come evitare le truffe

regali per natale, regali per natale 2016

Il Natale si avvicina e con lui ritorna la corsa ai regali: come ogni anno c’è chi ha già spuntato tutte le voci sulla lista dei doni da fare ad amici e parenti e chi invece si trova ancora in alto mare. Intanto arrivano le prime stime sui regali per Natale. I settori più gettonati saranno ancora una volta quelli dell'elettronica e dell'high-tech, ma segni di vitalità si riscontrano anche nei settori dell’abbigliamento, dell’arredo per la casa, dei libri, dei viaggi e soprattutto della ristorazione. Gli italiani faranno acquisti in modo ponderato, con un occhio alle feste ed uno al portafoglio: pare infatti che ogni famiglia non spenderà più di 300 euro.

In più, nelle ultime settimane, i Digital Payment Study condotti da Visa hanno evidenziato l’uso sempre più diffuso della carta di credito per l’acquisto dei regali per Natale. Gli italiani le prediligono per la loro praticità, sia nei negozi fisici, sia negli acquisti on line: un settore in rapida ascesa, che nel 2016 ha sfiorato i 20 miliardi di euro (fonte Movimento Difesa del Cittadino) e che probabilmente crescerà ancora nel prossimo anno.

Comprare i regali per Natale online vuol dire evitare i negozi affollati, le file interminabili alla cassa, il traffico e il freddo: ecco perché un numero sempre maggiore di persone preferiscono prepararsi una bella bevanda calda, sedersi sul divano e comprare tutti i regali in pochi clic.

Ma la comodità di non uscire di casa non è l’unico vantaggio offerto dallo shopping online. Si ha infatti la possibilità di visitare tantissimi negozi online, anche in un sol colpo grazie a portali come Trovaprezzi.it, Kelkoo.it, Redcoon.it, Idealo.it, e quindi di comparare i prezzi e le caratteristiche di uno stesso prodotto. Con un po’ di fortuna si riesce anche ad acquistare prodotti magari non più disponibili presso i negozi fisici.

Acquistare su Internet, inoltre, è più conveniente per il semplice motivo che il fornitore ha la possibilità di arrivare al cliente senza l’intermediazione di altri soggetti e in definitiva offrire prodotti a prezzi più competitivi. Si pensi che a volte sono gli stessi negozi fisici a proporre sconti nel caso di acquisti online. In più al raggiungimento di una soglia minima di spesa, il cliente ha la possibilità di non pagare neppure le spese di spedizione.

Ma cosa acquistano gli italiani? Praticamente di tutto ormai: libri, prodotti tecnologici ma anche capi di abbigliamento, prodotti alimentari, cosmetici, accessori per la casa e viaggi. C’è addirittura chi, in questi giorni, sta approfittando delle offerte last minute per prenotare una bella vacanza; i viaggi per le feste natalizie sono estremamente gettonati, ed altrettanti italiani dovranno comunque spostarsi per raggiungere la famiglia, ecco perché ti invitiamo a leggere questa guida per i viaggi natalizi che abbiamo redatto con l’intento di ricordarti quali sono i tuoi diritti da viaggiatore e come fare per difenderli.

Ma quali sono i rischi per chi cerca i regali di Natale online, economici, lussuosi, utili o futili che siano? Scopriamolo insieme.

Regali di Natale: quali tutele per chi acquista online

Il MDC sostiene che nonostante siano stati brevettati nuovi sistemi di sicurezza ad hoc, il pericolo di imbattersi in una truffa resta sempre in agguato. Infatti predisporre un sito che funga da specchietto per le allodole nei confronti di ingenui visitatori è più semplice di quanto si possa pensare: è sufficiente acquistare un dominio Internet con dati falsi, realizzare un negozio on-line che offre prodotti a prezzi praticamente stracciati ed attendere che qualcuno - convinto di trovarsi di fronte all’occasione della vita - abbocchi all’amo.

Per evitare che questo succeda a te, ti invitiamo a leggere le 8 regole d’oro per evitare le truffe, diffuse dalla Polizia Postale e riproposte su Moduli.it nell’articolo “Acquisti online: evita le truffe in 8 mosse”.

Per tutelarti durante l’acquisto dei regali per il Natale non occorre mettere in atto chissà quale piano di sicurezza, ci sono solo un paio di trucchetti da tenere a mente e il gioco è fatto.

Regali per Natale: consigli utili per chi li comprerà online

Come riconoscere un portale affidabile? Quali dati e con quale carta è meglio effettuare il pagamento? In quale modo puoi accorgerti in tempo reale di prelievi o addebiti anomali? Ecco qualche dritta per fare shopping in tutta sicurezza.
1 - Prediligi siti affidabili, che riportano nell’URL la sigla HTTPS: in questo modo saprai che il portale segue tutti i protocolli di sicurezza per la navigazione sicura e il rispetto della privacy;
2 - Se hai dubbi sull’affidabilità del sito, non inserire i tuoi dati personali, al di fuori di quelli utili alla spedizione. Paga con una carta ricaricabile. Evita carte di credito e bancomat;
3 - Istalla un buon antivirus sul tuo dispositivo ed assicurati periodicamente che funzioni alla perfezione;
4 - Attiva il servizio sms dalla banca che ti avverte quando viene prelevata una somma di denaro dalla tua carta: il testo del messaggio riporta sia l’importo del pagamento/prelievo, sia il luogo o l’ATM dal quale sono stati prelevati i soldi;
5 - Rendi più sicura la tua rete WiFi inserendo una password di accesso.

Come difendersi dalle truffe sull'acquisto dei regali per Natale 2016

Se i conti non tornano e ti accorgi di essere stato truffato, magari perché hai notato un addebito anomalo sulla carta di credito o credi di essere coinvolto in un caso di phishing, sappi che ad ogni problema c’è una soluzione. Anche se hai fatto acquisti online, invece che in un negozio fisico, resti pur sempre un consumatore ed in quanto tale hai dei diritti ben precisi. Per farli valere in pieno ti consigliamo la lettura dell’articolo “Acquisti online: quali diritti e come esercitarli”.

Forse non lo sai, ma sui prodotti che acquisti in rete hai il diritto di far valere le medesime garanzie previste per acquisti effettuati nei negozi fisici. Ogni portale deve effettuare il reso degli articoli e se ti accorgi che un prodotto è difettoso ricorda sempre che esso è protetto da garanzia commerciale e soprattutto da garanzia legale, dunque puoi chiederne la riparazione o la sostituzione mediante la compilazione del form presente sul portale, oppure inoltrando questo modulo tramite posta raccomandata con ricevuta di ritorno.

Se, invece, non è il prodotto ad essere danneggiato, ma addirittura il pacco, ti consigliamo di leggere “Spedizioni: cosa fare se il pacco arriva danneggiato” segnalando quanto prima il problema al vettore.

Infine, ti ricordiamo che per i contratti sottoscritti a distanza (quindi tramite l’uso del computer o del telefono) puoi usufruire del diritto di ripensamento senza dover pagare alcuna penale e senza dare alcuna motivazione al venditore.
Puoi far valere questo diritto anche nel caso in cui sottoscrivessi un contratto a tua insaputa, dunque quando sei vittina di una truffa archiettata da una società che ti contatta telefonicamente per chiederti di rispondere a questionari, sondaggi o per proporti offerte commerciali, stipulando invece dei veri e propri contratti - frode. Per saperne di più puoi leggere “Come difendersi dai contratti truffa”.

Documenti correlati
Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata