Richiesta certificato antipedofilia per datore di lavoro privato

Descrizione

Modello per la richiesta del certificato del casellario giudiziale, ai sensi dell'art. 25-bis del  D.P.R. 14 novembre 2002 n. 313, da parte del datore di lavoro privato.
In particolare il modello va utilizzato nel caso in cui l'ente intenda impiegare al lavoro persone che, in ragione delle mansioni attribuite, hanno contatti diretti e regolari con minori (certificato antipedofilia).

Ciò in quanto il decreto legislativo n. 30 del 2014, che attua una direttiva dell'Unione europea n. 93 del 2011 in materia di lotta contro l'abuso e lo sfruttamento sessuale dei minori e la pornografia minorile, prescrive che in questi casi il datore di lavoro deve richiedere, prima di stipulare il contratto di lavoro e quindi prima dell’assunzione al lavoro, il certificato del casellario giudiziale della persona da impiegare, al fine di verificare l'esistenza di condanne per taluno dei reati di cui agli articoli 600-bis, 600-ter, 600-quater, 600-quinquies e 609-undecies del codice penale, ovvero l'irrogazione di sanzioni interdittive all'esercizio di attività che comportino contatti diretti e regolari con minori.

L'obbligo non sorge, invece, ove si avvalga di forme di collaborazione che non si strutturino all’interno di un definito rapporto di lavoro.

Per maggiori informazioni si rinvia alla lettura dell'articolo "Certificato antipedofilia per i nuovi assunti: i modelli per richiederlo".

Tags:  certificato casellario giudiziale per assunzioni adescamento di minori certificato penale antipedofilia pornografia minorile certificato casellario giudiziale sfruttamento sessuale minori lavorare coi bambini abuso minori turismo sessuale pedofilia pedopornografia casellario giudiziale

Formati
PDF
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità