Pagina 1 di 1

Mutuo

  • Mutuo: la cancellazione dell'ipoteca
    Alla banca che eroga un mutuo non basta verificare le caratteristiche soggettive (ad esempio l'assenza di protesti) ed oggettive (un reddito adeguato) del richiedente, ma si tut...
  • Mutuo: l'estinzione anticipata
    In precedenza il mutuatario che decideva, ad un certo punto dell'ammortamento, di chiudere il contratto, restituendo il capitale ancora dovuto, era soggetto al pagamento di comm...
  • Perdita del lavoro: sospensione del mutuo
    Sulla base di un'intesa siglata nel Marzo 2009 tra l'Associazione Bancaria Italiana e il Ministero per l'Economia e le Finanze, le famiglie più duramente colpite dalla crisi ec...
  • Mutuo: la sospensione
    In caso di mancato o ritardato pagamento di una rata il debitore può essere dichiarato moroso dalla parte creditrice. In particolare l'ente che ha erogato un mutuo può invocar...
  • Mutui: rinegoziazione, portabilità e sostituzione
    Chi ha contratto un mutuo che dopo qualche anno si rivela non più adeguato alla propria situazione economica o non più conveniente rispetto agli altri, ha tre strumenti a disp...
  • Moratoria banche-imprese (Avviso 3 Agosto 2009)
    La forte contrazione della produzione crea inevitabili tensioni nella gestione finanziaria delle imprese, in molti casi aggravata dall'allungamento dei tempi di incasso dei cred...
  • Mutuo: diritto all'informazione
    La legge sulla trasparenza bancaria del 25 luglio 2003, impone alle banche di mettere a disposizione della propria clientela i fogli informativi, datati e aggiornati, dei loro p...
  • Mutuo: il tasso d'interesse
    Tra gli elementi da valutare nella scelta di un mutuo c'è sicuramente il tasso di interesse. In termini economici è difficile dire a priori cosa convenga, se un mutuo a tasso f...
  • Il tasso antiusura
    Per combattere l'usura, il Ministero del Tesoro (Legge 7 marzo 1996, n. 108) provvede a rilevare con periodicità trimestrale i TAEG medi applicati dalle banche e dagli istituti ...
  • Mutui al 4% di tasso interesse per decreto anti-crisi
    Il c.d. decreto "anti-crisi", convertito dalla legge n. 2 del 28 gennaio 2009, tra le misure a sostegno delle famiglie, ha previsto per tutto il 2009 un tetto al 4% (compreso sp...