Disdetta Fastweb

disdetta fastweb, modulo disdetta fastweb

Se avete sottoscritto un contratto con Fastweb e oggi siete insoddisfatti del servizio, sappiate che potete recedere in qualsiasi momento fornendo un preavviso di almeno 30 (trenta) giorni. A tale scopo potete servirvi del modulo che abbiamo predisposto per effettuare la disdetta Fastweb.

La lettera, a cui va allegata una copia del proprio documento d’identità, va spedita a mezzo di lettera raccomandata a/r al seguente indirizzo: FASTWEB Servizio Clienti - Casella Postale n° 126 - 20092 Cinisello Balsamo (MI).

La stessa comunicazione di disdetta Fastweb non va invece trasmessa se avete richiesto il passaggio ad un altro operatore. In questi casi, infatti, sarà sufficiente comunicare il codice di migrazione al nuovo gestore telefonico. Quest'ultimo, ricevuto il codice, si occuperà della procedura di trasferimento interfacciandosi direttamente con Fastweb. Ricordiamo che il codice di migrazione è possibile reperirlo direttamente in fattura.

Costi disdetta Fastweb

Con la richiesta di disdetta Fastweb, la compagnia vi richiederà il pagamento di un importo per il ristoro dei cosiddetti “costi di disattivazione”. Come specificato nelle Condizioni Generali di Servizio, i costi di disattivazione variano in funzione della tipologia di recesso e del titolo di possesso (noleggio o comodato d’uso gratuito o di proprietà) degli apparati da voi utilizzati.

Attualmente tali costi oscillano da un minimo di euro 34,00 ad un massimo di euro 76,60 (IVA esclusa). Più precisamente:
- Migrazione o rientro in Telecom Italia (tutte le tecnologie con apparati non di proprietà del cliente) 42,60 €;
- Cessazione (tutte le tecnologie con apparati non di proprietà del cliente) 70,60 €;
- Migrazione o rientro in Telecom Italia (tutte le tecnologie con apparati di proprietà del cliente) 34,00 €;
- Cessazione (tutte le tecnologie con apparati di proprietà del cliente) 62,60 €.

Ad ogni modo consigliamo sempre di consultare il sito www.fastweb.it per conoscere i dettagli e i costi aggiornati, in alternativa di contattare il servizio clienti al numero 192.193.

Sul fatto se i costi di disattivazione siano legittimi o meno, vi invitiamo alla lettura dell’articolo “Telefonia: in caso di recesso i costi di disattivazione sono dovuti?”. 

Attenzione perché oltre ai costi di disattivazione, Fastweb potrebbe addebitarvi anche i costi relativi agli sconti associati a specifiche offerte promozionali di cui avete usufruito senza tuttavia rispettare il vincolo minimo di durata contrattuale.

disdetta fastweb

Restituzione delle apparecchiature dopo la disdetta Fastweb

Gli apparati forniti da FASTWEB a titolo di comodato d’uso gratuito o di locazione (video station, modem, router, cordless, scheda Wi-Fi per PC, ecc.) dovranno essere restituiti entro 45 (quarantacinque) giorni dalla data di disattivazione dei servizi. A tal proposito riceverete via SMS o e-mail una comunicazione da parte di Fastweb contenente i dettagli sulle modalità di restituzione.

In caso di mancata restituzione degli apparati entro i 45 giorni dalla disattivazione dei servizi, FASTWEB avrà la facoltà di addebitarvi una penale il cui importo può oscillare da un minimo di 10,08 € ad un massimo di 110,92 € a seconda dell’apparecchio.

Per ogni altra informazione circa le modalità di restituzione degli apparati Fastweb, vi rimandiamo alla lettura dell'articolo "Come restituire il modem Fastweb".

Il diritto di ripensamento

Ricordiamo, infine, che nel caso in cui abbiate stipulato il contratto per telefono, via Internet o direttamente a casa vostra tramite un funzionario di vendita Fastweb, avete la possibilità di recedere entro 14 giorni dalla conclusione del contratto, senza spese e senza dover fornire alcuna motivazione. Questo il fac simile da utilizzare.

Documenti correlati



49385 - nikovski
19/05/2017
Mi sono arivate due SIM card fastweb... una è di troppo... come fare disdetta?

49256 - Stefania
09/05/2017
Buonasera, 4 anni fa ho sottoscritto un abbonamento a casa: traffico voce e ADSL fastweb attraverso un commerciale, andata a buon fine l'attivazione, il numero di telefono che mi hanno fornito e il router per ADSL. Dopo pochi giorni mi arriva un secondo router e la cosa mi insospettisce molto. Mi avevano disattivato la linea (casa e internet) e mi avevano incollato un secondo numero (mai richiesto). Chiamo il servizio fastweb e scopro che mi hanno truffato! Quindi con l'operatore recedo dopo dieci giorni dal secondo contratto, ripeto, MAI RICHIESTO, per riavere la linea contrattizzata relativa al primo, unico e vero abbonamento. Mi arrivavano così due fatture contestualmente per mesi, legate a due numeri di telefono, il primo legittimo, il secondo NO! Comincia il mio incubo. Ho inviato raccomandate e fax con tutta la documentazione alla sede legale fastweb e quando mi ricontattano mi dicono che mi avevano attivato una doppia linea di cui non usufruivo e nemmeno attiva. Restituisco sempre nei tempi, il secondo router al negozio fastweb e spiego a loro la truffa. Nel frattempo ho dovuto bloccare il mio conto corrente poiché incassavano le doppie bollette. Poco dopo cominciarono a tartassarmi di telefonate minatorie da parte di agenzie di recupero crediti per le fatture non pagate per il secondo numero. Con la santa pazienza gli invio nuovamente per raccomandata tutta la storia con tanto di documentazione. Altre spese... ma non gli è bastata e continuavano a chiamarmi a tutte le ore prendendomi letteralmente a parolacce e minacciandomi al telefono al punto da farmi venire un esaurimento nervoso. Oggi mi arriva l'ennesimo sollecito da pagare ( all'incirca 150.00 euro ) di quella linea fantasma. Che io GIUSTAMENTE NON PAGHERÒ. E dirò di più, manderò disdetta del contratto al più presto.

48693 - Redazione
10/03/2017
Francesco, se lei ha sottoscritto il contratto a telefono o sul web (e non nel negozio commerciale Fastweb), ha tutto il diritto di "ripensarci" e comunicarne il recesso, senza dare spiegazioni e senza essere soggetto al pagamento di alcuna spesa.

48686 - Francesco
09/03/2017
Vorrei esercitare il diritto di ripensamento con fastweb. Gli operatori continuano a dirmi che mi verranno addebitati i costi della attivazione che erano azzerati in promozione, come se fosse una disdetta entro i 24 mesi. La cosa non mi convince. Che ne dite?

48397 - Redazione
14/02/2017
Ettore, il fac simile che può utilizzare è questo. Le consigliamo di inoltrare la richiesta con un preavviso di almeno trenta giorni. Con la disdetta le saranno addebitati i costi di disattivazione.

48380 - ettore
12/02/2017
Buona sera. Gradirei sapere quando posso disdire per fine rapporto (scade il 23/05/2017) con fastweb e con quale modulo. Spero di non dover pagare niente visto che se possono prendono. In attesa Distinti Saluti.

47802 - Ivan
10/12/2016
Salve a tutti. Più di 2 mesi fa ho stipulato un contratto fastweb con un commerciale (adesso diventato difficile da contattare). Io non ho ancora ricevuto il modem... allora vi spiego: Si è fatto vedere un tecnico un paio di settimane fa per verificare la linea, poi questa settimana il modem è stato spedito (dopo 2 mesi dalla firma del contratto ripeto) ma non ero a casa, ho contattato SDA spedizioni per fornire un indirizzo alternativo dove mi avrebbero trovato di sicuro, mi hanno addirittura chiamato al telefono per confermarmi il tutto, data e ora di consegna.... ma non si è più fatto vivo nessuno. Io voglio assolutamente disdire il contratto, come faccio? Pagherò penali?

47707 - Redazione
05/12/2016
Gerardo, nel termine di 14 giorni dalla sottoscrizione può esercitare il diritto di ripensamento, senza dare spiegazioni e senza che le sia addebitato alcun costo.

47667 - Gerardo
01/12/2016
Salve a tutti un mese fa ho messo linkem, ma dopo due giorni dall'attivazione l'ho tolto perché andava lento. Ieri come uno stupido ho fatto un contratto con fastweb fornendo tutti i miei documenti compreso IBAN, oggi ci ho ripensato. Che devo fare e poi mica devo pagare qualcosa?

46691 - Ivano
21/09/2016
Buonasera mi sapete dire com'è la procedura di disdetta di una SIM card Fastweb?

Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata