Dichiarazione dell’imposta di bollo assolta in modo virtuale

Descrizione

Modello di dichiarazione con cui gli utenti che hanno ottenuto l'autorizzazione al pagamento dell'imposta di bollo con modalità virtuale, sono tenuti a riportare il numero degli atti e documenti emessi nell' anno precedente, distinti per voce di tariffa. Queste le istruzioni.

La dichiarazione va presentata entro il mese di gennaio dell’anno successivo al periodo d’imposta di riferimento, esclusivamente in via telematica, tramite i Servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate:
- direttamente dal dichiarante;
- avvalendosi di intermediari abilitati, come ad esempio professionisti e Caf.

La dichiarazione dell’imposta di bollo assolta in modo virtuale si compone di un frontespizio, dei quadri A e B contenenti i dati e le informazioni relative agli atti e ai documenti emessi nell’anno di riferimento della dichiarazione, del quadro C in cui vengono esposti i versamenti effettuati in base alla relativa liquidazione provvisoria comunicata dall’ufficio territoriale e del quadro D contenente i dati di riepilogo dell’imposta dichiarata.

Fonte: agenziaentrate.it

Tags:  marca da bollo virtuale marca da bollo virtuale cos'è autorizzazione bollo virtuale agenzia entrate imposta di bollo assolta in modo virtuale bollo virtuale agenzia entrate assolvimento virtuale imposta di bollo dichiarazione imposta di bollo virtuale

Formati
PDF   Istruzioni
PDF   Modello di dichiarazione
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità