Disdetta Sky via PEC: quando è possibile, cosa fare nella pratica

disdetta sky PEC, disdetta sky via PEC

La disdetta Sky si può comunicare mediante raccomandata con ricevuta di ritorno oppure mediante posta elettronica certificata (PEC). L’importante è inoltrare la comunicazione 30 giorni prima della scadenza dell’abbonamento o comunque con un preavviso di 30 giorni nel caso in cui tu non voglia attendere la scadenza del contratto.

A quale PEC comunicare il recesso

L'azienda Sky specifica nelle Condizioni Generali di Contratto e nella Carta dei Servizi, entrambi disponibili sul proprio sito ufficiale, che l’indirizzo PEC a cui comunicare la propria volontà di recedere dal contratto di abbonamento è: servizioclientisky@pec.skytv.it.

Condizione necessaria per il ricorso alla disdetta Sky via PEC

Come certamente saprai qualsiasi comunicazione inoltrata via PEC, dunque anche la disdetta Sky, ha lo stesso valore legale di una raccomandata A/R.

Tuttavia affinché la comunicazione di recesso possa considerarsi efficace è necessario che anche la tua casella di posta, ossia quella del mittente sia una PEC.

Questo perché le ricevute di presa in carico e consegna, che certificano a livello legale l’avvenuta trasmissione, possono essere prodotte solo quando sia il mittente che il destinatario utilizzano una PEC.

Disdetta Sky PEC: cosa accade se utilizzo una casella standard?

Per casella standard intendiamo una di quelle tipo gmail.com, libero.it, yahoo.com, hotmail.com, ecc.

Ecco nel caso in cui utilizzassi una di queste caselle, riceveresti da Sky un messaggio di risposta automatica di errore. Di conseguenza la tua richiesta non verrebbe presa in carico.

I vantaggi della disdetta Sky via PEC

I vantaggi rispetto ad altre modalità sono tanti, te ne elenchiamo alcuni:

  • non sostieni alcun costo per la spedizione;
  • eviti perdite di tempo grazie al fatto di non doverti recare all'ufficio postale per effettuare la raccomandata;
  • ottieni pressoché istantaneamente la ricevuta di avvenuta consegna sottoscritta con la firma del gestore di PEC del destinatario (Sky);
  • benefici di un recesso più veloce. Infatti il recesso anticipato si considera efficace decorsi 30 giorni dalla data di ricezione della comunicazione da parte di Sky e non c'è dubbio sul fatto che il messaggio via PEC arrivi prima di una raccomandata;
  • non devi conservare scartoffie di alcun tipo perchè tutto è conservato digitalmente nella tua PEC.

Quando si può far ricorso alla disdetta Sky via PEC

Puoi far ricorso alla modalità disdetta Sky tramite PEC nel caso in cui tu voglia:

  • esercitare il diritto di ripensamento entro i 14 giorni previsti dalla legge (vale per i contratti conclusi su Internet, telefonicamente, per strada, ecc.);
  • comunicare la disdetta a scadenza (devi concedere a Sky un preavviso di almeno 30 giorni rispetto alla data di scadenza);
  • comunicare il recesso anticipato (sarà efficace entro 30 giorni dalla data di ricezione da parte di Sky);
  • comunicare la disdetta per mancata accettazione delle nuove condizioni di contratto.

Chiaramente gli effetti prodotti dalla disdetta a scadenza e dal recesso anticipato non sono gli stessi. C’è da dire, infatti, che nel caso in cui tu voglia liberarti del contratto prima della sua naturale scadenza, sarai tenuto a

  • pagare il canone di abbonamento fino ai 30 giorni successivi alla data di ricevimento da parte di Sky della tua comunicazione;
  • pagare i costi dell'operatore (11,53 €);
  • restituire gli (eventuali) sconti fruiti nel caso in cui tu non abbia rispettato la durata minima contrattuale.
Non devi pagare alcunché, invece, se eserciti il diritto di ripensamento o se comunichi di non voler accettare le modifiche al contratto comunicate dall'azienda.

Disdetta Sky PEC: in pratica cosa devo fare?

Se decidi di comunicare la disdetta Sky via PEC queste sono le attività che devi compiere:

  1. scegli il modulo che fa al caso tuo
    modulo di disdetta Sky 14 giorni;
    modulo disdetta Sky a scadenza;
    modulo di recesso anticipato Sky;
    modulo disdetta Sky per aumento canone;
  2. compila, stampa e firma il modulo scelto;
  3. effettua la scansione del modulo e salvalo come documento in PDF;
  4. inserisci le credenziali di accesso al pannello web del tuo fornitore di posta certificata e premi sul pulsante Accedi; 
  5. fai clic sulla voce Nuovo messaggio inserisci nel campo di testo A: servizioclientisky@pec.skytv.it e nell'oggetto “disdetta Sky”;
  6. allega al messaggio la copia di un tuo documento di identità e il file in PDF relativo al modulo PDF compilato; 
  7. clicca sul tasto invia. 

A questo punto riceverai dal provider:

  • una ricevuta di accettazione, che attesta il momento della spedizione ed il destinatario;
  • una ricevuta di consegna firmato dal gestore che attesta la consegna al destinatario, la data e l'ora di consegna e il contenuto consegnato.

Quando devo inviare il messaggio PEC?

Qualora si tratti di ripensamento o di disdetta a scadenza, affinché il termine possa considerarsi rispettato, è sufficiente che la comunicazione venga inoltrata prima della scadenza, rispettivamente prima dei 14 o dei 30 giorni previsti.

Facciamo degli esempi:

  • se hai sottoscritto il contratto online il 17 Maggio devi spedire il messaggio PEC entro il 30 Maggio;
  • se il tuo contratto scade il 30 settembre, devi inoltrare la PEC entro e non oltre il 31 Agosto.

Disdetta sky pec non accettata

Come detto la disdetta via PEC è una modalità consentita da Sky, dunque se per la tua comunicazione hai:

  • utilizzato una PEC
  • inserito il giusto indirizzo
  • allegato fotocopia carta di identità e modulo debitamente compilato e sottoscritto
  • ottenuto le ricevute di accettazione e consegna

non c'è motivo per cui Sky non debba accettare la tua richiesta. Diversamente non esitare a formalizzare un reclamo Sky.

Se non dispongo di una PEC?

Essendo uno strumento di comunicazione con valore legale, al pari di una raccomandata con ricevuta di ritorno, la PEC è essenziale nei rapporti con privati, aziende e pubblica amministrazione.

Anche il costo è minimo e puoi scegliere fra diversi fornitori: Register, Aruba, Legalmail, PosteCert, ecc. Dunque perché rinunciarci?

Ad ogni modo se la tecnologia non fa per te e non hai alcuna intenzione di dotarti di una PEC, sappi che puoi comunicare la disdetta Sky anche

  • via telefono al numero 199 100 400;
  • tramite raccomandata a/r all’indirizzo SKY CASELLA POSTALE 13057 - 20141 MILANO.

Restituzione delle apparecchiature Sky

Con la disdetta Sky via PEC (ma lo stesso discorso vale per la modalità telefono e raccomandata) ricordati di provvedere alla restituzione decoder Sky, così come della digital key, della smart card o di qualsiasi altra apparecchiatura fornita in comodato d'uso da Sky.

La riconsegna va fatta entro e non oltre 30 giorni dalla chiusura del contratto, pena l'applicazione di penali.

Documenti correlati



41757 - Marianna
04/10/2015
Dovendo disdire sky per motivi di poca serietà, non voglio più avere a che fare con questa società ma non riesco a trovare il contratto e quindi non so in quale scade il contratto. Come fare? inoltre non riesco a scaricare il modulo non avendo la stampante. C'è un altro modo? Grazie

39731 - Redazione
10/06/2015
Nilvia, può prendere spunto da questo fac simile

39725 - nilvia munaretto
10/06/2015
Continuo ad essere subbissata da Sky per un contratto, con gli stessi mai stipulato. Sono stata alle Forze Pubbliche ma mi hanno risposto che devo fare un modulo di disconoscimento, che non trovo!!!!

39544 - Redazione
01/06/2015
Sergio, è chiaro che la sua comunicazione di disdetta è stata male interpretata. Ma noi della redazione di Moduli.it ci chiediamo: se il suo abbonamento era stato pagato fino a Novembre prossimo, che motivo c'era di inoltrare una comunicazione di disdetta con 5-6 mesi di anticipo? A questo punto se vuole - come è giusto - che le venga riattivato il segnale non ha altra scelta che mettersi in contatto con il servizio clienti di Sky. A questo indirizzo trova tutti i possibili recapiti.

39493 - SERGIO SANTI
01/06/2015
Ho disdetto con raccomandata aperta il contratto in essere con SKY GIA' PAGATO FINO A FINE NOVEMBRE PV. Un operatore di SKY mi ha contattato telefonicamente accusando ricevuta della disdetta e preannunciandomi che avrei dovuto pagare una sorta di multa per la "disdetta anticipata". Alla mia immediata protesta dopo il chiarimento che, vista la situazione dei pagamenti effettuati, io intendevo proseguire usufruendo del servizio fino alla naturale scadenza, mi sono state date ampie assicurazioni che nulla più sarebbe stato più dovuto a SKY. DI FATTO il servizio mi è stato sospeso (nessun segnale alla parabola) e continuano ad arrivare richieste di pagamento per Euro 11,53 con la motivazione "recesso anticipato". Ho provato a comporre il numero verde gratuito indicato sulla lettera 800922338 "a me riservato" e una comunicazione dice che il numero non è più attivo" e di utilizzare il solito numero a pagamento. ESIGO LE VOSTRE SCUSE IMMEDIATE ED IL RIPRISTINO DEL SERVIZIO ABBONDANTEMENTE PAGATO IN ANTICIPO. Grazie, Sergio Santi

35204 - Redazione
26/01/2015
Filippo, una volta che ha cliccato sul link al modulo, deve apporre il segno di spunta in corrispondenza della frase "Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale " e cliccare sul pulsante "Vai al modulo".

35198 - FILIPPO COCCONE
24/01/2015
Voglio disdire abbonamento non riesco ne a scaricare il file ne a contattarvi telefonicamente.

34943 - Redazione
15/01/2015
Rosario, se vuole disdire Sky non deve limitarsi a scrivere sul nostro blog.

34941 - rosario rizzo
15/01/2015
Non riesco più a sostenere questa spesa chiedo la disdetta di sky.

Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio