Dichiarazione dati catastali ENEL: PDF

Formati
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Attraverso il modulo dati catastali Enel Energia 2022 l'intestatario del contratto di fornitura, anche se diverso dal proprietario dell'immobile (ad esempio inquilino, comodatario, titolare del diritto di abitazione, ecc.) comunica ad Enel i dati catastali dell'immobile. Si tratta di un obbligo previsto dalla legge a carico delle compagnie di luce, gas e acqua.

Come compilare la dichiarazione dati catastali ENEL

Come prima cosa occorre indicare i dati anagrafici, incluso il codice fiscale, dell'intestatario del contratto di fornitura. Se si tratta di una persona non fisica (società, condominio, ente, ecc.) occorre specificare il comune ove è ubicata la sede e la partita IVA.

Invece con riferimento alla fornitura di energia elettrica/gas vanno indicati numero cliente, indirizzo di fornitura e titolo dell’utilizzatore dell’immobile (ad esempio 1 per proprietario, 2 per usufruttario, ecc.).

Quindi va compilata la sezione relativa ai dati catastali: Codice Comune Catastale, Tipo unità, Sezione, Foglio, Subalterno, Particella, ecc. Tutti questi dati possono essere facilmente reperiti nell'atto di acquisto della casa o nella denuncia di successione, in una dichiarazione IMU oppure in un semplice certificato catastale.

Qualora i dati catastali che identificano l’immobile non vengano riportati sulla dichiarazione, occorre specificare attraverso un codice se si tratta di

  • un immobile non accatastato (1)
  • un immobile non accatastabile (2)
  • una fornitura temporanea o per usi pubblici, esclusa dall'obbligo di comunicazione dei dati catastali (3)
  • un condominio (4).

Nel caso di più unità immobiliari ciascuno con una propria identificazione catastale, alimentate da una sola utenza (es.unica fornitura di energia elettrica che alimenta sia l'abitazione che la cantina od il garage), occorre indicare solo l'identificativo catastale dell'unità immobiliare principale (es. appartamento).

Per quanto riguarda gli immobili ad uso condominiale, occorre indicare i dati dello stabile condominiale nel suo complesso. Se invece nel condominio è presente l'immobile del portiere oppure altri vani e locali condominiali non di uso comune ai condomini (es. esercizi commerciali, garage concessi in locazione a terzi) ma alimentati dalla stessa fornitura, bisognerà indicare anche i dati catastali di questi immobili oltre a quelli del complesso condominiale. In questo caso, essendo necessario indicare i dati di più immobili alimentati dalla stessa fornitura, il condominio potrà utilizzare, oltre al modulo originale, anche delle fotocopie; ad ogni modo tutti i modelli compilati dovranno essere spediti insieme.

Dove inviare il modulo dati catastali Enel Energia 2022

La dichiarazione dati catastali relativa ad Enel Energia va trasmessa attraverso le seguenti modalità:

  • Web: enel.it
  • Email: allegati.enelenergia@enel.com
  • Fax: 800 046 311
  • Posta: Energia S.p.A. Casella Postale 8080 – 85100 Potenza (PZ)

La dichiarazione dati catastali Enel deve essere trasmessa alla compagnia entro 30 giorni; quest'ultima provvederà quindi ad inoltrare i dati all'Anagrafe Tributaria. Chi non dovesse inviarla oppure dovesse trasmetterla in maniera incompleta o con errori, sarà segnalato all'Agenzia delle Entrate con il rischio di subire una sanzione amministrativa da 103 a 2.065 euro.

Tags:  subentro bolletta gas bolletta elettrica bolletta luce voltura

Documenti correlati
 
Utilità