infiltrazioni criminali

Nuove regole antimafia per gli appalti pubblici: ecco i moduli

La Legge 136/2010, al fine di prevenire e reprimere ogni possibile infiltrazione criminale o mafiosa, ha previsto meccanismi di tracciabilità dei flussi finanziari per i pagamenti in favore di quelle imprese che forniscono alle pubbliche amministrazioni beni e servizi di uso comune, indipendentemente

Comunicazione variazione estremi conti correnti dedicati per tracciabilità dei flussi finanziari

Fac simile con cui appaltatori, subappaltatori e subcontraenti (fornitori) di lavori, servizi e forniture pubblici comunicano alla stazione appaltante/committente la variazione degli estremi identificativi dei conti correnti dedicati e le generalità delle persone delegate ad operare sugli stessi, ai fini della tracciabilità dei flussi finanziari (ex art. 3 L. 136/2010).

Comunicazione estremi conti correnti dedicati per tracciabilità flussi finanziari

Fac simile con cui appaltatori, subappaltatori e subcontraenti (fornitori) di lavori, servizi e forniture pubblici comunicano alla stazione appaltante/committente gli estremi identificativi dei conti correnti dedicati e le generalità delle persone delegate ad operare sugli stessi, ai fini della tracciabilità dei flussi finanziari (ex art. 3 L. 136/2010).

Richiesta coordinate bancarie a dipendenti, collaboratori e fornitori (antimafia)

Fac simile con cui le imprese richiedono ai loro dipendenti, collaboratori, consulenti e fornitori gli estremi del conto corrente dedicato sul quale dovranno transitare i pagamenti tramite bonifico (L. 136/2010).