trattamento fine rapporto

Anticipo Tfr per ristrutturazione: modello e istruzioni

modulo richiesta anticipo tfr per ristrutturazione, modulo richiesta anticipo tfr prima casa

Da questa scheda è possibile scaricare il modulo richiesta anticipo Tfr per ristrutturazione. Si tratta di un fac simile in formato DOC che può essere adattato a qualunque circostanza. Da tener presente che nel caso in cui il TFR sia stato destinato ad un Fondo Pensione, il richiedente potrebbe essere tenuto ad utilizzare lo specifico modello predisposto dalla compagnia.

Anticipo Tfr per ristrutturazione o acquisto prima casa: quando è possibile

Indipendentemente dal fatto che il Tfr sia stato lasciato in azienda (o presso il Fondo di Tesoreria gestito dall’INPS per i dipendenti di aziende con almeno 50 dipendenti) o sia stato versato ad un Fondo Pensione, il lavoratore ha la possibilità ...

Richiesta anticipo Tfr: ecco in quali casi è possibile

anticipo tfr, anticipo tfr motivi personali

Complice gli ultimi anni di crisi economica, le famiglie italiane risultano sempre più stremate e soprattutto indebitate. Molte sostengono di aver avuto problemi a rimborsare con costanza le rate di mutuo, mentre una percentuale molto elevata delle famiglie con fasce di reddito medio-basso, ammette che non sarebbe in grado di far fronte ad una spesa imprevista di poche centinaia

Richiesta anticipo TFR per spese dentistiche: fac simile e istruzioni

richiesta anticipo TFR per spese dentistiche, anticipazione tfr spese odontoiatriche

In questa scheda rendiamo disponibile le informazioni e la modulistica (in formato DOC) necessaria ai fini di una richiesta anticipo tfr per spese dentistiche.

Richiesta anticipo tfr per spese dentistiche: quando può essere fatta

Una simile richiesta può essere avanzata alla ditta/società per la quale si lavora nel solo caso in cui il dipendente abbia già maturato almeno 8 anni di servizio.

L'anticipazione Tfr per cure odontoiatriche non può essere richiesta se è in corso una cessione del quinto (a meno che non si ottenga dalla finanziaria la liberatoria necessaria allo svincolo della posizione) o se il TFR risulta soggetto a sequestro o pignoramento.

L'importo anticipato dall'azienda aff...

Modulo richiesta anticipo Tfr: fac simile DOC

modulo richiesta anticipo Tfr

Fac simile con cui un lavoratore dipendente può chiedere al proprio datore di lavoro un'anticipazione sul Trattamento di Fine Rapporto (Tfr).

Tfr: cos'è e come si calcola

Il Tfr è una somma di denaro che il datore corrisponde al proprio dipendente nel momento in cui cessa il rapporto di lavoro, indipendentemente dalla causa che l'ha determinato: licenziamento, dimissioni, risoluzione consensuale, ecc. 

L'importo si calcola sommando per ciascun anno di servizio una quota pari (e comunque non superiore) all'importo della retribuzione dovuta per l'anno stesso divisa per 13,5. Il risultato viene rivalutato al 31 dicembre di ogni anno, attraverso l'applicazione di un un tasso costituito dall'1...

Mancato pagamento TFR: lettera di sollecito DOC

mancato pagamento tfr, sollecito pagamento tfr

In questa scheda è disponibile un fac simile in formato DOC che il lavoratore può utilizzare per sollecitare al proprio datore di lavoro il pagamento del Trattamento di Fine Rapporto (TFR).

Cos'è il TFR

Il Trattamento di Fine Rapporto, conosciuto anche come liquidazione o buonuscita, è una prestazione economica a cui ha diritto il lavoratore nel momento in cui, per una qualsiasi causa (dimissioni, licenziamento, risoluzione consensuale, raggiungimento dell'età pensionabile, ecc.), cessa il rapporto di lavoro.

Per determinare l'importo del Tfr è sufficiente sommare per ciascun anno di servizio la retribuzione annua spettante divisa per 13,5. L'importo viene rivalutato ogni anno nella misur...

Quietanza liberatoria TFR: fac simile dichiarazione lavoratore

quietanza liberatoria tfr, ricevuta pagamento tfr

Fac simile di dichiarazione rilasciata e sottoscritta dal lavoratore dipendente in riferimento alla percezione del Trattamento di Fine Rapporto (TFR) a lui spettante.

Quando si utilizza la quietanza liberatoria per saldo Tfr

Qualunque ne sia la causa (licenziamento, dimissioni, ecc.), con la cessazione del rapporto di lavoro il dipendente ha il diritto di ricevere il trattamento di fine rapporto (conosciuto anche come liquidazione o buonuscita), una somma accantonata mensilmente dal datore di lavoro e commisurato alla sua retribuzione.

In caso di mancato pagamento TFR il lavoratore può inoltrare all'azienda un formale sollecito e nel caso ricorrere all'Ispettorato del Lavoro o direttament...

Fondo di Garanzia Inps

fondo di garanzia INPS

Il Fondo di garanzia Inps si prefigge lo scopo di tutelare il lavoratore dipendente contro l'accertata insolvenza del datore di lavoro, sostituendosi a quest'ultimo nel pagamento del TFR e dei crediti di lavoro, ossia delle somme dovute dal datore di lavoro a titolo di retribuzione degli ultimi tre mesi del rapporto di lavoro.

Richiesta intervento del Fondo di Garanzia - Autocertificazione lavoratore (INPS)

Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà che deve essere compilata e firmata dal lavoratore e presentata in allegato alla domanda di intervento del Fondo di Garanzia (SR50) per la richiesta di pagamento del Tfr e dei crediti di lavoro nel caso in cui il datore di lavoro non sia assoggettabile a procedura concorsuale.

Per maggiori informazioni sul tema segnaliamo la lettura dei seguenti articoli:
- "Fondo di Garanzia Inps: come fare domanda";
- "Il Tfr è garantito dall'Inps anche se non c'è fallimento".