Modello contratto di leasing immobiliare

Descrizione

Fac simile contratto di leasing immobiliare. Si tratta di uno strumento, introdotto dalla Legge di Stabilità 2016, attraverso il quale:
- l'immobile viene acquistato, o fatto costruire, dalla società di leasing (concedente) su scelta e indicazione del cliente (utilizzatore);
- la società di leasing mette a disposizione dell’utilizzatore l'immobile acquistato o fatto costruire per un determinato periodo di tempo e l’utilizzatore si impegna a pagare periodicamente dei canoni;
- alla scadenza del contratto l’utilizzatore ha la facoltà (e non l’obbligo) di acquistare la proprietà dell'immobile (riscatto), a un prezzo prestabilito.

La società di leasing è una banca o una finanziaria autorizzata e vigilata dalla Banca d’Italia. Essa resta proprietaria dell’immobile fino a che l’utilizzatore non esercita l’opzione finale di acquisto (riscatto).

Gli elementi di un contratto di leasing immobiliare sono i seguenti:
- costo del bene finanziato;
- durata del contratto;
- periodicità dei canoni (generalmente mensile);
- tasso leasing; - canone leasing;
- maxi¬canone una tantum (anticipo), in genere di importo superiore rispetto agli altri canoni periodici;
- valore di riscatto del bene, calcolato in % sul costo originario del bene;

Può essere oggetto di un contratto di leasing immobiliare abitativo un fabbricato ad uso abitativo già completato e dichiarato agibile, un terreno su cui costruire il fabbricato ad uso abitativo oppure un fabbricato ad uso abitativo in corso di costruzione e da completare o da ristrutturare. Nel contratto di leasing immobiliare deve essere esplicitata l’intenzione dell’utilizzatore di adibire ad abitazione principale l’immobile messogli a disposizione dal concedente. Si ricorda che per "abitazione principale" si intende quella nella quale la persona fisica che la possiede o i suoi familiari dimorano abitualmente.

Il leasing immobiliare si differenzia, oltre che dal mutuo e dalla locazione, anche:
- dalla vendita con riserva di proprietà: in questo caso la proprietà dell’iimobile passa all’acquirente con il pagamento dell’ultima rata del prezzo; nel leasing immobiliare, invece, il passaggio di proprietà avviene con il pagamento del prezzo di riscatto e non dell’ultimo canone di leasing;
- dal rent to buy: il leasing è un contratto di finanziamento; nel rent to buy, invece, è il proprietario stesso che concede in godimento il proprio bene al conduttore.

La Legge di Stabilità 2016 prevede una serie di agevolazioni fiscali per chi decide di far ricorso al leasing immobiliare abitativo.

Tags:  agevolazioni fiscali casa mutuo

Formati
PDF
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità