copia autenticata, autentica documenti

Moduli.it social

Come autenticare copie di atti, documenti o pubblicazioni

L'autenticazione delle copie di atti, documenti o pubblicazioni consente al cittadino di non presentare documenti originali, bensì copie degli stessi. Avviene mediante attestazione di conformità all'originale scritta alla fine della copia (in calce se possibile, altrimenti sul retro), la quale deve essere corredata della firma per esteso del pubblico ufficiale che esegue l'attestazione e del timbro dell'ufficio. Se la copia è formata da più fogli ciascuno di essi deve contenere la firma del medesimo pubblico ufficiale.

Può essere effettuata dal pubblico ufficiale che ha emesso il documento originale o presso il quale è depositato, nonché da un notaio, cancelliere, oppure da un funzionario incaricato dal Sindaco (presso l'URP e l'Ufficio Anagrafe del Comune), previa esibizione dell'originale dall'interessato.

Qualora la copia autentica di un documento debba essere presentata ad una Pubblica Amministrazione o a gestori di pubblici servizi, l'autenticazione può essere fatta dal funzionario competente a ricevere la documentazione, su esibizione dell'originale e senza obbligo di deposito dello stesso presso l'amministrazione procedente.

In base ad una circolare del Ministero dell'Interno (n. 9 del 26.02.2004) il cittadino ha il diritto di chiedere al funzionario incaricato dal Sindaco l'autenticazione delle copie non solo degli atti pubblici, ma anche degli atti privati, previa:
- presentazione di un documento dichiarato come originale dall'interessato;
- oppure, presentazione di un documento dichiarato come copia di un originale dall'interessato (si richiede la conformità di una copia alla copia esibita);
- oppure, presentazione di un documento di cui il possessore non sia in grado di affermare l'originalità (si richiede la conformità al documento esibito).

La fotocopia autenticata non ha scadenza.

Documentazione da presentare:
- copia da autenticare;
- valido documento di riconoscimento.

Si può ricorrere ad una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà in luogo dell'autentica di copie, nei seguenti casi:
- atti e documenti conservati o rilasciati da una Pubblica Amministrazione
- copie di pubblicazioni (ad es. testi scientifici, articoli su riviste, etc..)
- titoli di studio o di servizio
- documenti fiscali che devono obbligatoriamente essere conservati dai privati

Questi i fac simile che vi offriamo:

Pubblicato il 14/01/2012    12 Commenti   Foto:
Tags: copia conforme conformità originale fotocopie autenticazione
Documenti correlati



31899 - lorenzo
07/09/2014 22:08
Salve, vorrei sapere se posso produrre, come prova documentale nel processo civile, la "copia conforme all'originale esibito" di una scrittura privata della quale ho smarrito l'originale.

30586 - Redazione
13/06/2014 14:53
Melissa, l'Apostille è un timbro speciale apposto da un'autorità che certifica che un documento è una copia conforme dell'originale. Nel caso specifico non ha una scadenza.

30545 - Melissa
12/06/2014 11:45
Buongiorno, dato che mi trasferisco all'estero, ho portato il mio diploma di scuola superiore a far autenticare al provveditorato. Devo, poi, portarlo in prefettura per l'apostilla, ma ho sentito dire l'apostilla ha una durata di 3 mesi. E' vero questo? (il diploma è da portare a Panamà) Se è così vorrei portare il diploma in prefettura più in là. Pertanto, vorrei sapere se l'autenticazione ha una scadenza. Inoltre, vorrei far autenticare la mia patente... a chi mi devo rivolgere? Alla motorizzazione civile? Grazie mille in anticipo!!!

30158 - Redazione
22/05/2014 14:08
Michele, più che una “conferma dell'originalità della dichiarazione” (rispetto a cosa?), sarebbe necessario a nostro avviso un’autentica della firma. Questa consiste nell'attestazione, da parte del funzionario incaricato, che la sottoscrizione in fondo ad un documento è stata apposta in sua presenza, previo accertamento dell'identità della persona che sottoscrive. La legge dispone che i funzionari comunali possano autenticare solo firme apposte su atti (domande, istanze, dichiarazioni) diretti esclusivamente agli organi della pubblica amministrazione. Per gli usi il cui fine è a carattere privatistico, occorre rivolgersi ad un notaio.

30147 - michele
22/05/2014 00:34
salve, una organizzazione estera mi ha chiesto una dichiarazione scritta delle mansioni svolte presso il mio ex-datore di lavoro. Tale dichiarazione deve essere firmata dal mio ex datore di lavoro. Oltre alla firma del mio ex-datore di lavoro chiedono che vi sia apposta una conferma di originalita' da parte di un ente preposto a garantire l'originalita' della dichiarazione. Credo che la figura professionale piu' ovvia in Italia per tale attivita' sia un commercialista ma temo mi costerebbe uno sproposito. A chi posso rivolgermi in alternativa? Comune? Polizia? Banca? Commercialista? Spero possiate aiutarmi ad individuare una soluzione economicamente accessibile Grazie michele

27025 - Redazione
21/10/2013 10:27
Pinno, purtroppo no. Tutto ciò che le autorità italiane non possono verificare perché riferibili ad eventi realizzatisi all’estero (es. nascita, matrimonio, certificati penali) non possono essere autocertificati da parte del cittadino straniero, e dovranno essere dimostrati con idonea documentazione rilasciata dall’autorità dello Stato estero, legalizzati ai sensi dell'articolo 49 del decreto del Presidente della Repubblica 5 gennaio 1967, n. 200, dalle autorità consolari italiane e corredati di traduzione in lingua italiana, di cui l'autorità consolare italiana attesta la conformità all'originale.

27008 - Pinno
20/10/2013 15:08
si può autocertificare il certificato penale rumeno?

26961 - Redazione
17/10/2013 10:56
Gianluca, esiste una modalità alternativa all'autenticazione di copie ai sensi dell'articolo 19 del dpr 445/2000. E' previsto, infatti, che la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà di cui articolo 47 del dpr 445/2000, possa riguardare anche il fatto che la copia di un titolo di studio o di un documento siano conformi all'originale. In questo caso la dichiarazione sostitutiva va sottoscritta dall'interessato davanti al dipendente addetto o presentata con la fotocopia del documento d'identità della persona che l'ha firmata e non è dovuta l'imposta di bollo.

26936 - gianluca
16/10/2013 12:12
Salve, mi hanno richiesto la copia autenticata del diploma e delle patenti, va bene il modulo presente in questa pagina? O devo recarmi all'ufficio e pagare il bollo?

23773 - marina fumarelli
15/05/2013 17:43
Mio figlio è militare per usufruire della 104 per me, gli hanno chiesto copia autentica del verbale, la copia in mio possesso non è valida per l'esercito ma è possibile è quella inviatami dalla usl !!!!!


Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata