duplicato tessera sanitaria, smarrimento tessera sanitaria

Moduli.it social

Come chiedere il duplicato della tessera sanitaria

A cosa serve la Tessera Sanitaria

La tessera sanitaria ha assunto da anni ormai la duplice veste di sostitutivo del tesserino plastificato di codice fiscale e di strumento di accesso alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale (visite mediche, acquisto di farmaci, esami di laboratorio, ecc.).

La tessera sanitaria è anche uno strumento che consente a Stato e Regioni di potenziare il sistema di monitoraggio della spesa sanitaria e di appropriatezza delle relative prescrizioni.

Quali informazioni contiene

La tessera sanitaria, disponibile per tutti i cittadini italiani e stranieri residenti in Italia, contiene:
- i dati anagrafici dell'assistito e il codice fiscale;
- la data di scadenza valida ai soli fini dell'assistenza sanitaria;
- un'area libera (a destra) per eventuali dati sanitari regionali più tre caratteri 'braille' per i non vedenti;
- il codice fiscale in formato barcode e banda magnetica contenente le informazioni anagrafiche dell'assistito.

Sul retro della tessera, inoltre, trova spazio anche la Tessera Europea di Assistenza per Malattia (TEAM) valida per l'assistenza sanitaria in tutti i paesi dell'Unione Europea, in quelli appartenenti all'area SSE (Spazio Economico Europeo), cioè Norvegia, Islanda e Liechtenstein e in Svizzera. La TEAM sostituisce il vecchio modello cartaceo E111.

La tessera sanitaria presenta, inoltre, un elemento innovativo rappresentato dalla presenza di un microchip color oro che garantisce il riconoscimento sicuro e tutela la privacy nel momento in cui si utilizza la tessera per accedere ai servizi offerti in rete dalla Pubblica Amministrazione (TS-CNS).
Per attivare la carta il cittadino si dovrà recare presso uno degli sportelli abilitati presenti nella regione di appartenenza, portando con se la nuova tessera e un documento di identità valido.
Nel momento in cui la tessera viene attivata è rilasciato all'utente il codice PIN.

Quando viene rilasciata

Ai nuovi nati, dopo l'attribuzione del codice fiscale da parte del Comune o di un ufficio dell’Agenzia delle Entrate, la tessera sanitaria viene inviata automaticamente a casa ed ha una validità di un anno; alla sua scadenza, una volta acquisiti i dati di assistenza dalla Asl competente, viene inviata la tessera con scadenza standard.

I cittadini che non l'hanno ancora ricevuta possono rivolgersi alla propria Asl di appartenenza; se non hanno ancora il codice fiscale, devono invece rivolgersi a un qualunque ufficio dell’Agenzia delle Entrate e richiederlo attraverso l'utilizzo del modello AA4/8.

Validità della Tessera Sanitaria

La Tessera Sanitaria ha validità 6 anni, per gli assistiti in via definitiva, o periodi inferiori per casi particolari (ad es. stranieri con permesso di soggiorno limitato). In prossimità della scadenza, l’Agenzia delle Entrate provvede automaticamente ad inviare la nuova Tessera a tutti i soggetti per i quali non sia decaduto il diritto all’assistenza.

In caso di furto o smarrimento

In caso di smarrimento o furto della tessera sanitaria (o del tesserino di codice fiscale) è possibile chiederne un duplicato attraverso il servizio on-line messo a disposizione dall'Agenzia delle Entrate. Occorre indicare il codice fiscale oppure i dati anagrafici completi.

Tramite questo servizio è consentita, nell'anno solare, una sola richiesta di duplicato per il medesimo soggetto. Per evitare un uso improprio del servizio, viene richiesto di indicare anche alcuni dati relativi alla dichiarazione dei redditi presentata nell'anno precedente e la motivazione della richiesta.

In alternativa è possibile compilare questo modulo e presentarlo insieme a un documento d’identità valido presso un qualunque ufficio dell'Agenzia delle Entrate.

I cittadini residenti all'estero possono richiederne un duplicato rivolgendosi al Consolato italiano nel Paese di residenza.

Pubblicato il 29/04/2014    73 Commenti
Tags: duplicato tessera sanitaria AA4/8 servizio sanitario nazionale codice fiscale tessera sanitaria
Documenti correlati



37140 - Redazione
17/03/2015 16:50
Fiorenza, non c'è un modo per monitorare lo stato della richiesta. Dopo l'invio della richiesta, i dati inseriti vengono confrontati con quelli registrati in Anagrafe Tributaria. Se le informazioni sono corrette, la Tessera viene spedita all'indirizzo presente in Anagrafe Tributaria

37121 - fiorenza monge
17/03/2015 05:20
Buongiorno, ho smarrito la tessera sanitaria e ieri ho fatto la richiesta del duplicato online. Come faccio a controllare se la mia richiesta è andata a buon fine o no? E nel caso arriverà per posta? Grazie

35202 - Redazione
26/01/2015 09:33
Giuseppe, le consigliamo di recarsi presso un ufficio locale dell'Agenzia delle Entrate.

35195 - Giuseppe
23/01/2015 19:48
Salve, è possibile tramite il servizio on-line far inviare la Tessera Sanitaria in un indirizzo diverso da quello di residenza?

35169 - Redazione
22/01/2015 18:27
Giuseppe, le consigliamo di rivolgersi ad un ufficio dell'Agenzia delle Entrare. Su questa pagina troverà disponibile un servizio che consente di ricercare l'ufficio Entrate o una lista di uffici ordinati rispetto al centro del comune di residenza indicato.

35168 - JCDV
22/01/2015 18:07
Come non detto. Invio commento, e il mattino dopo puntuale arriva la tessera ...

35154 - Giuseppe
21/01/2015 19:37
Sono un pensionato trasferito a Lucca, dove sono in affitto a da metà Settembre. Mi son potuto iscrivere all'ASL Lucca a fine Novembre. A inizi Gennaio il medico di base mi dice che specialisti e certe medicine li dovrò pagare, in quanto risulto Non Esente. All'ASL mi dicono che per l'Esenzione devo aspettare la Tessera Sanitaria definitiva, che due mesi dopo l'iscrizione non è ancora arrivata. Così passano i mesi e io non posso neanche iniziare certe pratiche mediche di cui ho bisogno. Si ringrazieranno consigli. Grazie.

34753 - Barbara zani
09/01/2015 12:56
E la bellezza di due mesi che ho fatto richiesta della tessera sanitaria naturalmente non e ancora arrivata

33062 - Redazione
31/10/2014 12:40
Savino, i cittadini residenti all’estero che hanno necessità del codice fiscale ne possono chiedere l’attribuzione alla rappresentanza diplomatico-consolare italiana nel paese di residenza; il codice fiscale viene attribuito dai Consolati attraverso il sistema telematico di collegamento con l’Anagrafe Tributaria (sito www.agenziaentrate.gov.it - servizio fisconline). Per le modalità di presentazione delle richieste è preferibile contattare l’Ufficio consolare competente.

33047 - Savino Bufo
30/10/2014 18:23
Salve sono cittadino italiano, ma da alcuni anni vivo in germania, sono iscritto all'AIRE, sono possessore di un vecchissimo codice fiscale, vorrei sapere per favore come posso fare a richiedere il nuovo codice fiscale e la tessera sanitaria italiana. Grazie in anticipo porgo i miei saluti


Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata