Trova i soldi per le tue idee

Finanzia la tua idea

Finanzia la tua idea

Moduli.it social

© Recesso anticipato da contratto di affitto su iniziativa del conduttore

Descrizione
Recesso anticipato dal contratto di locazione su iniziativa del conduttore nel caso in cui sia previsto dal contratto.

Tags:  locatario locatore affittuario inqulino locazione conduttore recesso disdetta affitto contratto

Formati
PDF interattivo
Documenti correlati
Note
Art. 4 - Legge 27 luglio 1978, n. 392

"È in facoltà delle parti consentire contrattualmente che il conduttore possa recedere in qualsiasi momento dal contratto dandone avviso al locatore, con lettera raccomandata, almeno sei mesi prima della data in cui il recesso deve avere esecuzione. Indipendentemente dalle previsioni contrattuali il conduttore, qualora ricorrano gravi motivi, può recedere in qualsiasi momento dal contratto con preavviso di almeno sei mesi da comunicarsi con lettera raccomandata".

Art. 1613 Codice Civile

Facoltà di recesso degli impiegati pubblici
Gli impiegati delle pubbliche amministrazioni possono, nonostante patto contrario, recedere dal contratto nel caso di trasferimento, purché questo non sia stato disposto su loro domanda.
Tale facoltà si esercita mediante disdetta motivata, e il recesso ha effetto dal secondo mese successivo a quello in corso alla data della disdetta.

Art. 1614 Morte dell'inquilino

Nel caso di morte dell'inquilino, se la locazione deve ancora durare per più di un anno ed è stata vietata la sublocazione, gli eredi possono recedere dal contratto entro tre mesi dalla morte.
Il recesso si deve esercitare mediante disdetta comunicata con preavviso non inferiore a tre mesi.
Social
 
 
 


Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale