La bolletta dell'acqua rincara. Come chiedere la rettifica dei consumi

rincaro tariffa acqua , aumento bolletta acqua ,

Come se non bastasse la già difficile situazione, con tante famiglie che non riescono più a far fronte ai loro impegni economici, l’Autorità per l'energia nel settore dei servizi idrici ha comunicato di aver approvato le nuove tariffe, con un incremento medio della bolletta dell'acqua rispetto all'anno precedente del +3,9% nel 2014 e del +4,8% nel 2015.

Tale variazione interesserà 34 milioni di italiani, mentre 6 milioni beneficeranno di una riduzione del 10% della bolletta. L’aumento delle tariffe servirà a finanziare 4,5 miliardi investimenti nell’arco dei prossimi quattro anni per nuove infrastrutture (acquedotti, fognature, depurazione), tutela ambientale e miglioramento dei servizi. Interventi questi quanto mai urgenti, visto che sul nostro paese incombono tra l'altro sanzioni pesantissime da parte dell’Unione europea.

L’Authority ha anche confermato la realizzazione e l’applicazione di un metodo tariffario unico per tutto il paese, il che significa che tutti i cittadini pagheranno il servizio idrico sulla base di parametri che saranno uguali per tutti.

Come chiedere la rettifica dei consumi

Aumenti delle tariffe a parte, vi ricordiamo che nel caso in cui doveste ricevere una bolletta salatissima, frutto secondo voi di un evidente errore di fatturazione (al contatore risulta un minor consumo, oppure è stata applicata la tariffa “non residenti, ecc.), avete la possibilità di sporgere immediato reclamo all’Azienda Acquedottistica che sottende ai servizi idrici e al Comune, chiedendo di procedere alle necessarie rettifiche, con emissione di una nuova fattura oppure alla restituzione della somma indebitamente corrisposta qualora il pagamento fosse già avvenuto a mezzo banca.

Questo il fac simile di contestazione della bolletta dell'acqua da cui potete prendere spunto.

Ricordate in ogni caso che per le fatture non scadute c’è la possibilità di chiedere una rateizzazione della bolletta. Questo il fac simile da compilare e spedire all’azienda acquedottistica. 

Il resto della modulistica

Sempre in tema di servizi idrici su Moduli.it trovate la seguente modulistica:

- Fac simile di reclamo nei confronti dell'azienda acquedottistica (tempi eccessivamente lunghi per l'attivazione/riattivazione della fornitura a seguito di subentro o cessazioni, erroneo distacco della rete idrica, mancato preavviso per le interruzioni programmate nella fornitura dell'acqua, ecc.;

- Modulo di richiesta di allacciamento alla rete idrica e variazioni contrattuali;

- Modulo di disdetta del contratto di fornitura idrica;

- Fac simile richiesta di subentro nel contratto di fornitura idrica (nei casi di erede diretto dell'intestatario del contratto o di soggetto legalmente separato/divorziato assegnatario dell'appartamento coniugale).

Documenti correlati
Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata