Modulo perdita occulta acqua

Formati
DOC   modulo di denuncia per perdita occulta acqua
DOC   modulo disdetta polizza perdite occulte acqua
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Modulo per denunciare all'azienda acquedottistica le perdite occulte di acqua causate da una dispersione idrica non visibile e individuata dopo il contatore, esattamente tra l’allacciamento e gli impianti idrici della propria abitazione o attività. Se invece la perdita di acqua interessa la tubazione posta tra la pubblica via ed il contatore, dunque il tratto di impianto in gestione all'azienda, l'extra consumo di acqua non può essere in alcun modo addebitato al cliente. Il modulo perdita occulta acqua non può essere utilizzato in caso di malfunzionamento di rubinetti, scarichi o di impianti ad utilizzo di acqua come ad esempio frigoriferi, fabbricatori di ghiaccio, condizionatori.

Perdita acqua prima del contatore chi paga?

Le responsabilità derivanti dalla perdita occulta di acqua sono da imputare al proprietario dell'immobile, ciò per il fatto che spetta esclusivamente a lui la manutenzione degli impianti. Le perdita occulta di acqua spesso e volentieri non è visibile in superficie e interessa i tubi collocati a valle del contatore, nel sottosuolo o sotto la pavimentazione di casa. La loro rottura è spesso la conseguenza di corrosione, gelo, vetustà, guasti, ecc. Sta di fatto che non generando tracce di bagnato o di umidità, tali perdite passano il più delle volte inosservate e il proprietario dell'immobile se ne accorge solo quando riceve la bolletta.

A tal proposito è bene precisare che le assicurazioni sulla casa generalmente coprono i costi relativi alle riparazioni e ai danni causati a terzi, ma non il maggior consumo di acqua che si è verificato per effetto della perdita.

La soluzione a questo problema è stata offerta dalle stesse aziende acquedottistiche, le quali hanno stipulato una copertura assicurativa in grado di risarcire al cliente gli addebiti relativi ai maggior consumi presenti in bolletta e dovuti appunto a perdite d'acqua.

A tal riguardo c'è da dire che i clienti sono automaticamente assicurati (il premio è di pochi euro l'anno) a condizione che siano in regola con i pagamenti. Inoltre lo sgravio in bolletta viene concesso a condizione che la perdita derivi da un fatto accidentale e involontario e soprattutto che non sia riscontrabile esternamente in modo diretto ed evidente.

Sulle condizioni assicurative specifiche (importo del premio, massimali, ecc.), consigliamo di prendere contatto con gli uffici amministrativi dell'azienda acquedottistica.

Ma il cliente può rinunciare alla copertura assicurativa? Naturalmente si. In proposito è sufficiente che comunichi all'azienda la propria volontà di non aderire, compilando l'apposito modulo di disdetta polizza disponibile sempre in questa scheda.

Cosa fare in caso di perdita occulta acqua?

Se il cliente ravvisa un consumo anomalo in bolletta deve come prima cosa segnalare la circostanza compilando l'apposita dichiarazione perdita occulta acqua. Il modulo va trasmesso via fax, raccomandata o email ai recapiti indicati dall'azienda.

Quindi deve provvedere all’immediata riparazione e/o sostituzione della tubazione lesa, invitando il personale dell'azienda ad effettuare delle verifiche sul posto. A tal proposito è molto importante che il cliente fornisca dimostrazione del danno e della riparazione mediante l'esibizione di foto, fatture, scontrini, ecc.

Dal canto sua l'azienda nominerà un proprio incaricato che avrà il compito di indagare sulle circostanze e sulla natura del danno, verificare la correttezza della dichiarazione del cliente, procedere ad una stima dei danni e, infine, redigere un verbale di sopralluogo.

Tags:  reclamo acqua bolletta acqua

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità