© Cancellazione dal registro dei protesti per pagamenti avvenuti entro 12 mesi

Descrizione
Modello per la richiesta di cancellazione dal Registro informatico dei protesti, nel caso in cui il soggetto protestato abbia provveduto al pagamento della cambiale o del vaglia cambiario (comprensivo di interessi e spese) entro un anno dalla levata del protesto.

Tags:  riabilitazione tribunale assegno protestato cambiale tratta levata di protesto cambiale non pagata vaglia cambiario protestato cancellazione protesto registro protesti vaglia cambiario

Formati
DOC
Allegati
1) Domanda in bollo da € 14,62 indirizzata alla Camera di Commercio competente;
2) Originale e relativa fotocopia di ogni singolo effetto protestato e del relativo atto di protesto;
3) Se il pagamento avviene direttamente in banca, sull'effetto protestato dovrà essere presente il timbro di quietanza, ben leggibile, firmato dal funzionario preposto;
4) In mancanza del timbro di quietanza apposto direttamente sull'effetto dovrà essere esibita, in originale (no fotocopie, no fax), la dichiarazione liberatoria rilasciata dal creditore dell'effetto stesso;
5) Fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità del creditore che rilascia la dichiarazione liberatoria;
6) Per ciascun effetto protestato per il quale si richiede la cancellazione è dovuto un importo di € 8,00 per diritti di segreteria, da versarsi direttamente presso l'Ufficio Protesti, al momento della presentazione della domanda di cancellazione o sul sul c.c.p. xxxxxxxx intestato a. CAMERA DI COMMERCIO DI ………………………. Causale: diritti di Segreteria per richiesta cancellazione protesti;
7) Fotocopia del documento d'identità del debitore - richiedente la cancellazione;
8) Fotocopia del documento d'identità della persona che presenta la richiesta se diversa dal debitore.
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Utilità