Ricorso per inventario beni ereditari

Descrizione
Ricorso per richiedere al Tribunale l'inventario dei beni ereditari.

Tags:  successione giudice tribunale bene eredità autorizzazione ricorso richiesta domanda inventario

Formati
PDF interattivo
Note
Riferimenti legislativi:
artt. 456/527 c.c.;
artt. 769/777 c.p.c.;
art. 192 att. c.p.c.

Attenzione:
Nel caso di accettazione dell'eredità con beneficio di inventario, o a seguito dell'avvenuta apposizione dei sigilli su richiesta di chi vi abbia interesse, è necessario procedere all'inventario dei beni del defunto; questa procedura è del resto obbligatoria anche per il chiamato all'eredità che si trovi a qualsiasi titolo nel possesso dei beni ereditari, tant'è che egli, in caso di mancata redazione dell'inventario entro il termine di tre mesi dall'apertura della successione, prorogabili per una sola volta su autorizzazione del Tribunale, viene considerato erede puro e semplice.
Possono chiedere l'inventario dei beni ereditari:
- l'esecutore testamentario;
- coloro che possono avere diritto alla successione;
- i creditori.
Atto richiesto: Decreto che dispone l'inventario dei beni ereditari; inventario degli stessi beni.
Autorità competente: Tribunale; Cancelliere del Tribunale (o notaio designato dal defunto con testamento o nominato dal Tribunale).
Ufficio giudiziario: Tribunale o sezione distaccata di tribunale competente per territorio in relazione all'ultimo domicilio del defunto.
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità