Bollettino postale 9001 da stampare: importo, causale, pagamento

Formati
PDF   bollettino 9001
PDF   Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Bollettino postale 9001 da in formato PDF da stampare, compilare e consegnare all'ufficio postale. Il bollettino risulta già preimpostato e si presenta con un banda superiore di colore rosso. Oltre che su questa scheda il bollettino è in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici Motorizzazione Civile.

Bollettino postale 9001: a cosa serve

Il bollettino in questione va utilizzato per pagare l'importo stabilito ai fini del rinnovo della patente B. Si chiama così perché il numero di conto corrente intestato al Dipartimento dei Trasporti Terrestri su cui effettuare il versamento è appunto il 9001. L'importo da versare, invece, è pari a 10,20 euro.

Non è l'unico versamento da effettuare per questo tipo di pratica. La persona interessata, infatti, deve provvedere al pagamento di un secondo bollettino questa volta sul conto corrente 4028, intestato sempre al Dipartimento dei Trasporti Terrestri ma di importo pari a 16,00 euro. Si tratta sostanzialmente dell'imposta di bollo.

Il bollettino postale 9001 va pagato ogni qual volta occorre procedere al rinnovo della patente di guida e dunque:

  • ogni 10 anni (fino a 50 anni);
  • ogni 5 anni (tra i 50 e i 70 anni);
  • ogni 3 anni (tra i 70 e gli 80 anni);
  • ogni 2 anni (oltre gli 80 anni).

Come compilare e pagare il bollettino rinnovo patente di guida

Come detto il bollettino in questione risulta già preimpostato, ragion per cui occorre semplicemente inserire a penna:

  • l'importo (10,20 euro)
  • il nome e l'indirizzo di residenza del conducente.

Nella sezione "codice causale" non va riportato nulla.

Terminata la compilazione il bollettino può essere pagato in un qualsiasi ufficio postale o presso una delle tante banche abilitate. In questa stessa scheda è disponibile un file con l’elenco degli istituti di credito che hanno aderito alla Convenzione con Poste Italiane per quanto concerne il pagamento dei bollettini di conto corrente postale.

Bollettino 9001 pagamento online

Il pagamento del bollettino può essere effettuato anche online. A tal fine basta registrarsi sul Portale dell’Automobilista (www.ilportaledellautomobilista.it) e accedere alla sezione "Pagamento Pratiche Online".

A questo punto l'utente deve:

  • cliccare sulla la voce "Scelta Pratiche" presente nel menù a destra;
  • selezionare la pratica di interesse
  • inserire il numero di pratiche (ad es. 1)
  • cliccare su Conferma (l’utente visualizza la propria anagrafica)

A questo punto cliccando su "Continua" viene mostrata una schermata riepilogativa degli elementi contenuti nel carrello.

A questo punto non resta che pagare. Il cittadino ha a disposizione Banco Posta, Poste Pay e carta di credito, mentre l'impresa e il professionista hanno in più la funzione BancoPostaImpresa. 

Ricordiamo che dal sito è scaricabile anche la guida "Pagamenti Pratiche Online".

Si puo annullare un bollettino postale pagato?

Si, ma non in tutti i casi. Più precisamente l'annullamento dell'operazione e il conseguente rimborso bollettino postale può essere richiesto se:

  • è stato versato un importo errato;
  • non è stato utilizzato il bollettino 9001 ma un comune bollettino postale di pagamento (123 o 456);
  • il pagamento è stato effettuato ma poi la pratica non è stata presentata all'Ufficio motorizzazione civile.
In tutti questi casi per il rimborso occorre rivolgersi direttamente all'Ufficio Postale. Tutte le istruzioni sono contenute nella scheda sul rimborso bollettino postale.

Bollettino postale cc 9001: adempimenti e documenti accessori

Una volta pagati i bollettini occorre prenotare una visita medica presso una delle autorità sanitarie previste dall’art. 119 del Codice della strada (A.S.L. territorialmente competente, Servizi di base del distretto sanitario, Servizi sanitari delle Ferrovie dello Stato, medici militari, ecc.). Le modalità di prenotazione e i relativi costi variano in funzione della struttura medica e della categoria di patente da rinnovare.

In taluni casi (patenti speciali, necessità di accertare l'idoneità alla guida per via di situazioni cliniche particolari, ecc.) è necessario rivolgersi alla Commissione medica locale istituita presso l'unità sanitaria del capoluogo di provincia.

Al momento della visita è necessario portare la seguente documentazione:

  • la ricevuta che attesta il pagamento del bollettino postale 9001 e del bollettino 4028
  • due foto recenti formato tessera
  • la patente in scadenza 
  • la fotocopia fronte retro di un valido documento d’identità (se la patente è scaduta);
  • l’autocertificazione inerente la presenza di eventuali patologie

Se la visita da esito positivo, il medico rilascia al conducente una ricevuta di avvenuta conferma della validità della patente di guida. Di fatto questa ricevuta costituisce un permesso provvisoria di guida, da avere sempre al seguito, in attesa che il Ministero trasmetta al domicilio del conducente, tramite posta assicurata, la nuova patente.

Tags:  tasse automobilistiche patente poste italiane auto

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità