Bollettino postale per passaporto da stampare

Formati
DOC
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Il documento in "doc" presente in questa pagina contiene il bollettino postale per passaporto da stampare, compilare, versare e allegare al resto della documentazione necessaria per formalizzare la richiesta di rilascio del passaporto elettronico.

Fac simile bollettino postale per passaporto da stampare: dove reperirlo come usarlo

Il bollettino postale per passaporto è disponibile in questa pagina ma può essere anche trovato altrove: solitamente è reperibile presso gli uffici postali, ma qualora non ce ne fossero sarebbe altresì possibile utilizzare un bollettino postale generico. Ad ogni modo per evitare sgradevoli seccature consigliamo agli interessati di scaricare qui il bollettino precompilato per versamento passaporto, così da esserne già provvisti.

Ricordiamo che ai fini del rilascio del passaporto, oltre al bollettino, occorre predisporre e presentare:

Quali dati indicare nel bollettino precompilato per versamento passaporto

Affinché sia valido, il bollettino postale per passaporto deve:

  • essere intestato a Ministero dell’Economia delle Finanze - Dipartimento del Tesoro versamento dovuto rilascio del passaporto elettronico;
  • indicare l'importo di 42.50 euro;
  • contenere la causale “Importo per rilascio del passaporto elettronico”;
  • specificare la cifra 67422808 quale estremo del conto corrente su cui versare l'importo.

Bollettino postale per passaporto errato: come richiedere il rimborso

Può capitare che nella compilazione del bollettino

  • si indichi un importo errato, oppure
  • si effettui due volte il versamento, oppure
  • si indichi un nome diverso dal soggetto richiedente.
In tutti questi casi è possibile chiedere il rimborso bollettino postale passaporto compilando ed inviando uno specifico modello al Dipartimento del Tesoro.

Passaporto elettronico: informazioni sul rilascio

Ricordiamo a chi fosse in procinto di richiedere l’emissione di un passaporto elettronico che il documento si presenta sempre sotto forma cartacea, con 48 pagine a modello unificato. A differenziarlo dalla versione precedente è il microchip che contiene le informazioni relative ai dati anagrafici, la foto e le impronte digitali del titolare. Questo piccolo dispositivo è invisibile, ma presente sulla copertina del documento. Si prega di fare attenzione alla conservazione del passaporto per evitare di smagnetizzarlo con le onde elettromagnetiche dei telefoni cellulari, proprio come avviene per carte di credito e bancomat.

Il passaporto per i maggiorenni ha durata decennale. Il passaporto per minorenni, invece, ha una validità inferiore (3 o 5 anni), ma i costi per il rilascio sono gli stessi. Alla scadenza il passaporto non si rinnova, ma al contrario va richiesto un nuovo rilascio. La richiesta si può presentare di persona o telematicamente. Sul sito https://www.passaportonline.poliziadistato.it infatti è possibile richiedere il passaporto e prenotare il proprio turno per la presentazione della domanda negli uffici di Polizia, evitando così estenuanti attese. Chiunque non potesse presentarsi di persona ed effettuare il ritiro del documento, invece, potrebbe incaricare una persona di fiducia compilando un modello di delega per il ritiro del passaporto.

Da ricordare che a partire dal 2014, grazie ad una convenzione con Poste Italiane, è attivo il servizio di passaporto a domicilio: la consegna ha un costo di 8,20 euro e si paga alla consegna direttamente all'incaricato. E' da tener presente che in caso di smarrimento del plico contenente il passaporto, il cittadino - che riceverà un rimborso di 50 euro da Poste Italiane - dovrà compilare e versare unicamente il bollettino postale per passaporto per ottenere il rilascio di un nuovo libretto. 

Tags:  documento di riconoscimento passaporto poste italiane

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità