Modello dichiarazione redditi 2019 persone fisiche

Formati
PDF   Modello Redditi Persone fisiche (Pf) - Fascicolo 1
PDF   Istruzioni Fascicolo 1
PDF   Modello Redditi Persone fisiche (Pf) - Fascicolo 2
PDF   Istruzioni Fascicolo 2
PDF   Modello Redditi Persone fisiche (Pf) - Fascicolo 3
PDF   Istruzioni Fascicolo 3
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Si tratta di un modello che consente alle persone fisiche di dichiarare al fisco tutti i redditi percepiti nel corso del 2018 (d'impresa, da lavoro autonomo, ecc.). Il Modello Unico persone fisiche 2019 va presentato telematicamente - entro il 30 Settembre 2019 - direttamente dal contribuente o per il tramite di un intermediario abilitato (commercialista, Caf, revisori contabili, associazioni sindacali di categoria, coloro che esercitano abitualmente l’attività di consulenza fiscale, ecc.).

Il Modello Unico persone fisiche 2019 può essere presentato anche in forma cartacea (presso gli uffici postali) dal 2 maggio al 1 luglio 2019, ma solo da parte di coloro che:

  • pur possedendo redditi che possono essere dichiarati con il modello 730, non possono presentarlo
  • pur potendo presentare il 730, devono dichiarare alcuni redditi o comunicare dati utilizzando i quadri RM, RT ed RW del modello Redditi
  • devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti.

Le date sopra indicate possono chiaramente essere oggetto di proroghe, per cui il consiglio è di consultare sempre la pagina sullo scadenziario fiscale messa a punto dall'Agenzia delle Entrate: https://www1.agenziaentrate.gov.it/strumenti/scadenzario/main.php.

Come si compone il modello dichiarazione redditi 2019 persone fisiche

Il Modello Unico persone fisiche 2019 Agenzia Entrate è suddiviso in fascicoli.

Il FASCICOLO 1 (obbligatorio per tutti i contribuenti), che prevede un Frontespizio (raccoglie l’informativa sulla privacy e i dati sul contribuente), il prospetto dei familiari a carico e l'elenco dei seguenti quadri:

  • QUADRO RA – Redditi dei terreni
  • QUADRO RB – Redditi dei fabbricati e altri dati
  • QUADRO RC – Redditi di lavoro dipendente e assimilati
  • QUADRO CR – Crediti d’imposta
  • QUADRO RP – Oneri e spese
  • QUADRO LC – Cedolare secca sulle locazioni
  • QUADRO RN – Determinazione dell’IRPEF
  • QUADRO RV – Addizionale regionale e comunale all’IRPEF
  • QUADRO DI – Dichiarazione integrativa
  • QUADRO RX – Risultato della dichiarazione

Il FASCICOLO 2 che contiene i seguenti quadri:

  • QUADRO RH - Redditi di partecipazione in società di persone e assimilate
  • QUADRO RL - Altri redditi
  • QUADRO RM - Redditi soggetti a tassazione separata e imposta sostitutiva
  • QUADRO RT - Plusvalenze di natura finanziaria
  • QUADRO RR - Contributi previdenziali
  • QUADRO RW - Investimenti all’estero e/o attività estere di natura finanziaria - monitoraggio - IVIE/IVAFE
  • QUADRO AC - Comunicazione dell’amministratore di condominio

Il FASCICOLO 3 che comprende i quadri necessari per dichiarare gli altri redditi da parte dei contribuenti obbligati alla tenuta delle scritture contabili:

  • QUADRO RE - Lavoro autonomo derivante dall’esercizio di arti e professioni
  • QUADRO RF - Impresa in contabilità ordinaria
  • QUADRO RG - Impresa in regime di contabilità semplificata
  • QUADRO LM - Imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità - Regime forfetario
  • QUADRO RD - Allevamento di animali, produzione di vegetali ed altre attività agricole
  • QUADRO RS - Prospetti comuni ai quadri RA, RD, RE, RF, RG, RH e LM
  • QUADRO RQ - Imposte sostitutive e addizionali all’Irpef
  • QUADRO RU - Crediti di imposta concessi a favore delle imprese
  • QUADRO FC - Redditi dei soggetti controllati residenti in Stati o territori con regime fiscale privilegiato
  • QUADRO NR - Nuovi residenti
  • QUADRO CE - Credito di imposta per redditi prodotti all’estero
  • QUADRO TR - Trasferimento della residenza all’estero

Così un lavoratore autonomo con partita IVA dovrà compilare il Fascicolo 1 (quadri RP, RN, RV, RX...) e gli eventuali quadri aggiuntivi contenuti nei Fascicoli 2 e 3: quadro RR, RE, ecc. Invece un lavoratore dipendente che possiede dei terreni e detiene investimenti all'estero , dovrà compilare, oltre al frontespizio, il Fascicolo 1 (quadro RA per indicare il reddito da terreni, quadro RC per indicare il reddito di lavoro dipendente, quadri RN e RV per il calcolo dell’IRPEF e delle addizionali regionale e comunale) e il Fascicolo 2 (quadro RW).

I Fascicoli 1 e 2 possono anche essere ritirati, gratuitamente, presso gli uffici comunali.

Come inoltrare il modello Unico PF

Come detto il Modello Unico persone fisiche 2019 può essere presentato telematicamente oppure in modalità cartacea (ricorrendo certe condizioni).

Nel primo caso il contribuente può provvedere autonomamente previa registrazione sui canali Entratel o Fisconline dell'Agenzia delle Entrate, oppure avvalersi del supporto di un intermediario abilitato. In entrambi i casi la dichiarazione si considera presentata nel momento in cui l'Agenzia conferma la ricezione dei dati. A tal proposito c'è da dire che la piattaforma informatica provvede a restituire al contribuente, immediatamente dopo l’invio, un messaggio che conferma solo l’avvenuta ricezione del file; successivamente provvede ad inoltrare una seconda comunicazione attestante l’esito dell’elaborazione effettuata sui dati pervenuti, confermando, in assenza di errori, l’avvenuta presentazione della dichiarazione.

Nel secondo caso per la presentazione della dichiarazione agli uffici postali, il contribuente deve dotarsi dell'apposita busta in distribuzione gratuita presso tutti i Comuni. Con la presentazione lo sportello rilascerà al contribuente una ricevuta per ogni dichiarazione consegnata. La stessa deve essere conservata come prova dell'avvenuta presentazione, insieme alla copia ad uso del contribuente e al resto della documentazione (ricevute, fatture, ecc.). Il servizio è gratuito per il contribuente.

Tags:  dichiarazione dei redditi fisco

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità