Denuncia cambio di proprietà del cane con microchip

Formati     © Moduli.it
DOC   fac simile (a)
DOC   fac simile (b)
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

In questa scheda rendiamo disponibile un modulo cessione cane, vale a dire un fac simile con cui comunicare al Servizio Veterinario – Anagrafe canina della ASL il cambio di proprietà del proprio cane munito di microchip. Questo invece il modulo rinuncia proprietà cane.

Denuncia cambio di proprietà del cane con microchip

Ricordiamo che il microchip è un dispositivo iniettato sottopelle al cane nella zona del collo, attraverso l’utilizzo di un'apposita siringa. E' obbligatorio dal 2004 (prima c'era il tatuaggio), va applicato entro i primi 60 giorni di vita e contiene un codice univoco di 15 cifre, che consente di identificare il nome e la residenza del proprietario, grazie alla registrazione all’Anagrafe canina, ma anche di vedere se un cane ad esempio è stato vaccinato o meno.

Con l'applicazione del microchip, il veterinario rilascia al proprietario una copia del certificato con tutte le informazioni in esso contenute. Ebbene questo documento contiene anche una parte dedicata all’eventuale passaggio di proprietà, in pratica una sezione in cui riportare i dati del nuovo proprietario.

Qualora il certificato sia sprovvisto di questa sezione, sarà necessario compilare l'apposito modulo cessione cane e consegnarlo - entro 15 giorni dal trasferimento - alla Asl territorialmente competente che a sua volta provvederà ad informare la Asl di residenza del nuovo proprietario.

Modulo cessione cane: quando utilizzarlo

Il modulo in questione va utilizzato dal proprietario del cane regolarmente iscritto all'Anagrafe Canina per dichiarare al Servizio Veterinario della ASL di aver provveduto alla sua cessione in favore di un'altra persona, di cui si comunica nome, cognome, indirizzo, codice fiscale, ecc.

Ciò si rende necessario, ad esempio, quando si il cane viene acquistato da un allevatore o adottato da un canile, oppure quando il marito affida il cane alla moglie da cui si sta separando, oppure quando il proprietario ha la necessità di affidare il proprio cane ad un’altra persona di fiducia e via discorrendo.

Il modulo, sul quale vanno riportati i dati del vecchio e nuovo proprietario e le informazioni relative all'animale (sesso, età, taglia, razza, microchip...), va sottoscritto da entrambi i soggetti.

Al modello vanno allegati:

  • denuncia di iscrizione all’Anagrafe canina;
  • ricevuta del versamento in favore della ASL di residenza;
  • documento di identità e codice fiscale di vecchio e nuovo proprietario.

Tags:  animali domestici

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità