Nuovi obblighi per aziende e professionisti

Il Decreto Legge n. 223 del 4 luglio 2006 ha previsto nuovi obblighi in capo agli esercenti arti e professioni, in particolare:

Obbligo di tenuta di conto corrente

Aziende e professionisti sono d'ora innanzi devono tenere uno o più conti correnti bancari o postali utilizzati per la gestione dell'attività professionale. Tali conti devono essere utilizzati per compiere prelevamenti per il pagamento delle spese sostenute e per far affluire obbligatoriamente i compensi riscossi nell'esercizio della funzione professionale.

Sistemi di pagamento autorizzati

I compensi in denaro per l'esercizio di arti e professioni dovranno essere riscossi esclusivamente mediante i seguenti strumenti finanziari:

  • assegni non trasferibili;
  • bonifici;
  • altre modalità di pagamento bancario o postale;
  • sistemi di pagamento elettronico.

Limiti massimi per i pagamenti in contanti ai professionisti

Nel caso specifico i tempi di applicazione del Decreto Bersani per quanto riguarda il divieto di effettuare pagamenti in contanti al di sopra di una certa soglia ai professionisti, sono stati così prorogati dalla Legge 27 dicembre 2006, n. 296 (art. 1, comma 69 - legge finanziaria 2007):

  • sino al 30 giugno 2008: 1.000 €
  • dal 1° luglio 2008 al 30 giugno 2009: 500 €
  • dal 1° luglio 2009: 100 €