Asta Ebay: ecco come funziona

asta ebay, asta ebay come funziona

Partecipare ad un’asta online, cercando di aggiudicarsi l’oggetto dei propri desideri ad un prezzo conveniente, può essere un’attività estremamente facile e divertente. Il portale online più famoso d’Italia per quanto riguarda la compravendita di oggetti all’asta è sicuramente Ebay, di cui abbiamo illustrato il funzionamento generale nell’articolo “Ebay: cos’è e come funziona”. Nel testo che segue, invece, ti forniremo tutte le indicazioni e la modulistica utile per vendere e comprare articoli tramite l'Asta Ebay. Siamo sicuri che dopo aver terminato la lettura di questo articolo, avrai tutte le nozioni utili per partecipare ad un'asta sul sito www.ebay.it e comprare o vendere al miglior prezzo ciò che più ti interessa.

Asta Ebay: come funziona

L’Asta Ebay funziona esattamente come una qualsiasi altra asta. C’è un venditore che decide di mettere in vendita un oggetto all’asta stabilendo il prezzo di partenza, ovvero l’offerta minima, e la durata dell’asta. Gli acquirenti interessati all’oggetto possono incrementare l’offerta, proponendo un prezzo maggiore. Alla fine dell’asta chi avrà offerto il prezzo più alto si aggiudicherà l’oggetto in vendita. Chiaramente tutto ciò si svolge online, dunque alle palette degli acquirenti che siamo soliti vedere in tv dovremo sostituire i clic sul mouse. Nei paragrafi che seguiranno ti illustreremo come ci si approccia ad un'asta Ebay, nel caso in cui si voglia vendere oppure comprare un qualsiasi oggetto.

Ci sono delle regole molto importanti da rispettare, che sono imposte dal portale proprio col fine di garantire ai partecipanti all'asta Ebay la massima trasparenza, efficacia, sicurezza e regolarità. Vediamo insieme quali sono.

Come vendere all'asta su Ebay

Questo è il paragrafo dedicato a chi vuole vendere su Ebay, ossia a chi vuole sbarazzarsi di un oggetto che non utilizza o che non può tenere, vendendolo magari all’asta. Se questa è la tua intenzione e vorresti affidarti agli strumenti offerti da Ebay, quello che stiamo per scrivere sicuramente ti interesserà. La primissima cosa da fare è accendere il pc, assicurarti una connessione, collegarti all’indirizzo www.ebay.it ed eseguire la procedura di iscrizione, qualora non fossi già titolare di un account Ebay.

Iscriversi è semplicissimo: non dovrai far altro che completare con i tuoi dati personali un modulo elettronico, avendo cura di inserire anche le tue credenziali di accesso (un indirizzo email e una password). Una volta fatto ciò sarai pronto per creare la tua prima inserzione.

Clicca sulla voce “Vendi” che si trova nella barra in alto alla pagina. Si aprirà una scheda nella quale dovrai inserire il titolo della tua inserzione. Se devi vendere un paio di scarpe da ginnastica che non hai mai indossato, ad esempio, potrai scrivere «scarpe da ginnastica "XYZ" bianche mai utilizzate». In seguito dovrai scegliere la categoria nella quale piazzare l’articolo. Puoi scegliere quella che ti sembra più consona, in generale potrebbe essere Abbigliamento e Accessori – Scarpe da Uomo – XYZ, dove "XYZ" sta ad indicare la marca delle scarpe (Adidas, Lotto, Nike, ecc.). Prosegui aggiungendo informazioni all’inserzione, come ad esempio la taglia, il colore, la marca e poi scegli, tra gli annunci che ti verranno proposti, a quali prodotti il tuo articolo somiglia di più. Dunque clicca su “Vendi un oggetto simile” e specifica se la vendita includerà ulteriori accessori, come la scatola originale, oppure se l’oggetto in questione sia nuovo oppure usato.

A questo punto il sistema ti reindirizzerà sulla scheda prodotto del tuo articolo, dandoti la possibilità di inserire ulteriori informazioni, riempiendo le caselle a tua disposizione. In questa pagina, inoltre, potrai selezionare il formato di vendita che preferisci. Puoi scegliere tra la modalità ASTA ONLINE e la modalità COMPRALO SUBITO. Chiaramente se vorrai venderlo all’asta non dovrai far altro che selezionare la prima modalità segnalata, dunque impostare un prezzo di partenza (dovresti già ricevere un prezzo indicativo consigliato dal sistema, in base ad una stima ottenuta grazie agli altri annunci simili).

Poi dovrai stabilire la durata dell’inserzione e il momento in cui dare il via all’asta Ebay. È molto importante offrire agli acquirenti delle informazioni relative ai costi di spedizione, ai metodi di pagamento accettati, la possibilità di restituire l’articolo, e così via.

Prima di concludere, assicurati che, qualora non riuscissi a vendere l’articolo, il sistema informatico di Ebay rimetta automaticamente in vendita l’articolo. Per usufruire di questa funzione non devi far altro spuntare la relativa casella, tieni però in considerazione che potrebbero essere applicate delle tariffe ogni volta che l'oggetto viene rimesso in vendita.

Dopo aver terminato la redazione della scheda ricontrolla tutte le informazioni inserite e infine clicca su “Metti in vendita alle tariffe mostrate”. L’articolo, in questo modo, verrà automaticamente messo in vendita. Complimenti! Se sei arrivato a questo punto, vuol dire che hai ufficialmente messo in vendita il tuo oggetto.

Ora non ti resta che controllare l’andamento dell’asta. Per farlo non devi far altro che entrare nella pagina “Il mio Ebay” e selezionare la voce “Vendite”. In questa sezione troverai informazioni circa tutte le tue inserzioni, gli articoli venduti, quelli che non hai venduto, gli annunci non ancora pubblicati e così via. Per conoscere ulteriori informazioni sulle modalità di vendita e soprattutto sulle commissioni applicate da Ebay sulle vendite ti consigliamo di leggere l’articolo che abbiamo dedicato all’argomento: “Vendere su Ebay: 5 mosse per cominciare nel modo giusto”.

Asta di Ebay: quali errori devi evitare come venditore

Se vuoi davvero vendere un oggetto tramite l’asta Ebay dovrai evitare gli errori classici che commettono tutti i venditori meno esperti. Il primo errore, forse quello più comune, riguarda il prezzo. Solitamente gli utenti meno esperti vendono oggetti nuovi o usati ma in ottimo stato ad un prezzo leggermente inferiore a quello pagato. Ora, se le scarpe sono costate 100,00 euro non puoi pretendere di rivenderle a 95 o 90,00 euro. Soprattutto non puoi pretendere di stabilire un prezzo di partenza così alto per un’asta online. La cosa migliore da fare, in questi casi, è una ricerca per vedere innanzi tutto se il prodotto è richiesto. Se così fosse, è importante fare caso a quanto si attestano le offerte pubblicate per modelli simili al tuo. Se la base d’asta si aggira sulle 40 euro dovrai assecondare la domanda, abbassando le aspettative e il prezzo.

Secondo errore: far partire l’asta in un orario non adatto alla vendita di quel bene. Ti facciamo un esempio: se devi mettere in vendita un gioco per l’X-Box o la Play Station sicuramente dovresti prediligere gli orari pomeridiani, quelli in cui i ragazzi sono solitamente al pc. La mattina è la scelta peggiore: loro infatti sono a scuola e dunque sarà improbabile che abbiano il tempo per seguire un’asta Ebay.it. Vuoi sapere quali sono gli orari più adatti per far partire un’asta? Durante la mattina le vendite online registrano un aumento dalle 10:00 alle 12:00. Poi c’è l’ora di pranzo: puoi sfruttare il momento di pausa che va dalle 13:00 alle 15:00. Nel pomeriggio l’orario in cui c’è più afflusso di clientela sul web è sicuramente quello che va dalle 18:00 alle 20:00. Non sottovalutare anche l’orario serale, che è molto proficuo per le vendite e che va dalle 21:30 alle 22:30.

Comprare su Ebay Asta

Ora cambiamo punto di vista e vediamo come funzionano l'asta Ebay dal punto di vista degli acquirenti. Anche in questo caso, tutto comincia dall’iscrizione al portale: se non hai già un account puoi crearlo in 5 minuti, compilando il modulo online con i tuoi dati personali, i recapiti e le tue credenziali di accesso. Associa un indirizzo email all’account e poi crea una password, così da inserirla ad ogni accesso. Una volta completata la procedura di registrazione puoi rimboccarti le maniche e cominciare la ricerca fra i migliaia di articoli messi all’asta Ebay.

Cosa dovrai fare in particolare? Inizia scrivendo cosa vorresti acquistare: scrivi ad esempio “Bicicletta da Trekking” e poi seleziona tra le modalità di acquisto disponibili, il formato “Asta” (guarda in alto a sinistra). Il sistema informatico provvederà ad effettuare automaticamente una scrematura delle offerte disponibili, proponendoti solo quelle in formato asta. In questa pagina potrai utilizzare anche i filtri posti sul lato sinistro della pagina per effettuare un’ulteriore riduzione dei risultati, selezionando le condizioni che più ti aggradano. Puoi ad esempio selezionare la fascia di prezzo, chiedere al sistema di mostrarti soltanto le offerte con spedizione gratuita oppure quelle per le quali la provenienza del venditore sia entro i 25 Km dal tuo CAP (codice di avviamento postale): se risiedi a Roma e volessi dare un'occhiata alla bici prima di acquistarla, sarebbe del tutto inutile includere tra i risultati offerte provenienti da Palermo o Cosenza.

A questo punto non dovrai far altro che individuare l’offerta che ti sembra più interessante, cliccare sul titolo dell’inserzione e leggere accuratamente tutte le informazioni riportate nella scheda modulo e relative alla bicicletta in vendita: condizione, foto, costi di spedizione, modalità di pagamento e tempo rimasto per l'Asta Ebay. Dopo potrai finalmente fare un’offerta. È molto semplice: dovrai solo digitare l’importo che sei disposto a spendere per l’articolo e cliccare sul pulsante blu “Fai un'offerta”.

Devi sapere che ci sono 2 tipologie di offerte: quelle incrementali e le quelle automatiche. L’offerta incrementale funziona così: selezioni l’importo massimo che puoi spendere per l’articolo e Ebay si occuperà di gestire l’offerta per te, aumentandola man mano che salgono le offerte degli altri utenti, affinché tu possa essere il migliore offerente. Chiaramente se le offerte non arrivano all’importo massimo selezionato, potrai anche assicurarti l’acquisto ad un prezzo più basso.

L’offerta automatica o offerta automatica, invece, ti permette di stabilire l’importo massimo che sei disposto a pagare per quel prodotto. Chiaramente il venditore e gli altri potenziali acquirenti non conoscono la tua offerta massima. A questo punto la piattaforma Ebay fa offerte per tuo conto, incrementandole sulla base della migliore offerta corrente, chiaramente senza mai superare l'importo massimo che hai indicato. Questo fa si che l’asta Ebay si svolga senza che tu debba seguirla, fino alla sua chiusura o comunque fino a quando un utente non supererà la tua offerta massima. In quel momento, infatti, il sistema ti invierà una notifica, così da informarti per tempo. Se vorrai potrai effettuare una nuova offerta, oppure lasciare che qualcun altro si aggiudichi l’articolo.

Facciamo un esempio: l'offerta corrente per la “bicicletta da trekking” che ti interessa è di 200 euro. Tu fai un'offerta massima di 220 euro, mentre Giacomo la fa di 230 che così diventa il miglior offerente. Ciascuno non sa dell'offerta dell'altro. A questo punto il sistema porta automaticamente la tua offerta fino a 220, mentre Giacomo porta la sua a 221. A questo punto Ebay ti invia una comunicazione per informarti che la tua offerta è stata superata, per cui se non la aumenterai, Giacomo si aggiudicherà l'asta Ebay e si porterà a casa la bici da trekking.

In tutto questo processo è del tutto evidente che controllare la posta in arrivo sulla casella che hai citato al momento della registrazione è di estrema importanza.

Attenzione: qualora la tua offerta venisse superata proprio prima dello scadere dell’asta, aspetta prima di fare un’offerta relativamente ad un’altra inserzione. Potrebbe accadere che l’utente che si è aggiudicato l’oggetto non effettui il pagamento oppure decida di annullare l’acquisto. In tal caso saresti tu ad aggiudicarti il prodotto.

Pagamento asta ebay

Quando ti aggiudichi un prodotto all’asta Ebay sei obbligato a pagare il venditore, secondo quanto stabilito nell’Accordo per gli utenti di Ebay. Puoi farlo utilizzando una modalità di pagamento tra quelle accettate dal venditore entro il termine massimo di 3 giorni: carta di credito, Paypal, carta Paypal, ecc. Il quarto giorno successivo alla vendita, infatti, il venditore potrà avviare una controversia informando Ebay del mancato pagamento (una situazione che ti consigliamo assolutamente di evitare).

E' molto importante prima di procedere con il pagamento, avere "Informazioni sul venditore". A tal proposito Ebay ti fornisce uno specifico link che ti porta ad una sezione in cui sono raccolti i feedback positivi e negativi ricevuti dal venditore.

In ogni caso devi sapere che per la gran parte degli acquisti, qualora i pagamenti vengano effettuati con carta di credito o Paypal, c'è la possibilità da parte del cliente di beneficiare della "Garanzia cliente Ebay". In pratica qualora la bici non ti venisse consegnata o non avesse le caratteristiche promesse (ad es. non fosse dotata del cambio Shimano) e non riuscissi a risolvere il problema con il venditore, trascorsi 8 giorni, interverrebbe Ebay rimborsandoti l'intera somma spesa.

Ebay asta e compralo subito

Devi sapere che dopo aver effettuato la ricerca per "bicicletta da trekking", hai la possibilità di optare per la modalità di acquisto "Compralo subito" anziché per l'asta. Cosa significa questo e quali vantaggi offre rispetto all'asta Ebay? Se la bicicletta che ti interessa è segnalata con l'icona "Compralo subito", significa semplicemente che puoi acquistarla immediatamente e al prezzo esposto, dunque senza essere esposto a possibili rialzi di prezzo. In questo modo è impossibile che il prodotto a cui sei interessato ti sfugga di mano, tuttavia potresti non fare un vero affare in termini di prezzo pagato (a tal fine è molto importante conoscere i prezzi di mercato). Del resto con l'asta Ebay devi attendere la scadenza dell'inserzione e la tua offerta potrebbe essere superata in qualsiasi momento, anche sul filo di lana, mentre con la formula "Compralo subito" non corri assolutamente questo rischio.

Asta Ebay: consigli per modificare o ritirare l’offerta

Se hai fatto un’offerta, ma subito dopo ci hai ripensato o ti sei accorto di aver sbagliato nella digitazione dell’importo, sappi che non potresti di regola né modificarla né annullarla. Nonostante ciò, Ebay ammette che è possibile commettere errori in buona fede, dunque ti dà la possibilità di rimediare, prima che l’asta Ebay finisca. Fai attenzione, poiché secondo le condizioni stabilite da Ebay, potresti ritirare un’offerta solo in 3 casi:

  • se hai digitato un importo errato. Per esempio hai offerto 119,50 euro invece di 11,95. In questo caso, potresti reinserire l'importo corretto, ma dovrai farlo immediatamente;
  • se la descrizione dell'oggetto è cambiata dopo che hai inserito l'importo dell’offerta. In tal caso il venditore avrebbe dovuto aggiornare i dettagli sulle caratteristiche o le condizioni dell'oggetto;
  • se non riesci a contattare il venditore tramite telefono o email.

Se intendi ritirare un’offerta, in ogni caso, dovresti controllare le condizioni e i limiti di tempo dell’inserzione. Qualora il tempo te lo permetta, potresti compilare il modulo per il ritiro dell’offerta disponibile all'indirizzo http://offer.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?RetractBidShow&guest=1: è sufficiente inserire il "Numero oggetto dell'inserzione in questione" e specificare il "Motivo del ritiro", quindi premere sul pulsante "Ritira l'offerta".

Come avrai intuito, il tempo è un fattore molto importante, dunque è necessario tenere ben presenti queste tempistiche: è possibile ritirare un’offerta entro 1 ora dal suo invio, nel caso in cui l’asta finisse tra meno di 12 ore. Se hai più tempo a disposizione (3,4, o 5 giorni ad esempio) potrai ritirare l’offerta liberamente, tuttavia non potrai più far nulla nelle 12 ore precedenti alla scadenza. Se seguirai le nostre indicazioni, tutto andrà per il verso giusto e tu riceverai un email che ti confermerà l’annullamento dell’offerta. Nel caso in cui le ore passassero e non arrivasse alcuna email ti consigliamo di contattare personalmente il venditore.

Asta Ebay: come annullare un acquisto

Queste condizioni valgono sia nel caso in cui acquistassi qualcosa tramite il formato “Asta”, sia qualora usufruissi del formato “Compralo Subito”. Se ti sei accorto di non aver più bisogno dell’oggetto che hai comprato sappi che puoi annullare l’acquisto entro 1 ora dal completamento della procedura. Per farlo ti basta premere l'apposito pulsante. Se è passato più tempo, invece, dovrai accordarti direttamente con il venditore. Qualora avessi già pagato l’ordine potresti ricevere il rimborso del prezzo, ottenendolo tramite lo stesso mezzo di pagamento che hai utilizzato per l’acquisto.

Asta Ebay: altre cose da sapere

Prima di concludere, alcuni avvisi che potrebbero esserti molto utili, quando deciderai di partecipare come acquirente ad un’asta Ebay.

La prima cosa che devi sapere è che ogni singola offerta ti vincola all’acquisto. Aggiudicarsi un’asta Ebay e non pagare è un comportamento scorretto, che potrebbe avviare una controversia ed esporti a conseguenze poco piacevoli.

Seconda nota: se non hai intenzione di acquistare due oggetti identici, non fare offerte per due inserzioni differenti. Nel caso in cui ti aggiudicassi due articoli uguali, infatti, dovresti comunque acquistarli entrambi.

Terza ed ultima cosa che è bene sapere: se a causa di un comportamento scorretto dovessi essere bloccato da un venditore, non potresti fare un’offerta con il tuo account e non saresti tenuto nemmeno a crearne altri per aggiudicarti l’asta per la stessa inserzione.

Asta Ebay: come ottenere assistenza in caso di problemi

Qualora avessi un dubbio e volessi porre un quesito a Ebay, nel caso in cui avessi bisogno di un aiuto per risolvere un problema o se pensi di aver subito un comportamento scorretto, potresti rivolgerti all’Assistenza Clienti. Cosa devi fare? Innanzi tutto devi aprire la pagina “Aiuto e Contatti” che si trova nella homepage di Ebay, sulla barra in alto a sinistra. Qui troverai una lista delle cosiddette "Soluzioni più usate” ovvero una sorta di FAQ che ti aiuta a risolvere i dubbi degli utenti e i problemi più comuni.

In alternativa puoi richiedere assistenza in base ad un preciso ambito di utilizzo. Nella sezione "Sfoglia per argomento” infatti potrai accedere a delle guide pensate per chi deve vendere, comprare o risolvere problemi relativi al proprio account. Ti facciamo un esempio: se volessi annullare un acquisto (pratica per altro che abbiamo illustrato sopra) potresti cliccare sulla sezione dedicata agli acquirenti, poi quella relativa al pagamento e infine selezionare la voce “Desidero cancellare l’acquisto”. È tutto a portata di mouse, provare per credere.

Inoltre hai a disposizione 2 strumenti molto efficienti: il primo è Ebay live chat, con cui puoi contattare gli operatori del Servizio Assistenza e risolvere eventuali problematiche in men che non si dica; il secondo è la Community di Ebay, uno spazio dedicato al confronto e alla comunicazione tra gli utenti, nel quale si possono chiedere pareri ed ottenere preziosissimi consigli.

L’ultimo strumento assolutamente degno di nota è lo Spazio Sicurezza Ebay, nel quale troverai tutte le indicazioni utili per segnalare abusi, anomalie, venditori scorretti e problemi di qualsiasi genere.

Documenti correlati



42760 - Redazione
24/11/2015
Eliana, senza l'intervento di un pubblico ufficiale o comunque di testimoni e in mancanza di un referto del pronto soccorso, a nostro avviso sarà molto difficile dimostrare un nesso di causalità tra l'incidente subito per via della buca e il danno che le è stato riscontrato. Può comunque fare un tentativo inoltrando una richiesta scritta al comune (se le faccia protocollare), allegado foto della buca e copia del referto RM.

42751 - Eliana Astorri
24/11/2015
Un paio di settimane fa, a causa di una buca sul marciapiede, ho preso una storta e sono caduta addosso ad un'auto parcheggiata sbattendo braccia e ginocchia. Dopo qualche giorno è iniziato un dolore al ginocchio sx che una RM ha indicato come "Severa meniscosi con evidenzia di sottile frattura orizzontale". La buca è ancora lì, ci passo tutti i giorni per recarmi al lavoro. Ci sono gli estremi per fare una denuncia al Comune? Mi risponderete tramite email? Grazie. Eliana Astorri - Redattore - Sociale, Salute & Ambiente - Radio Vaticana Italia - 06.69881093

38281 - Redazione
17/04/2015
Roberto, riteniamo che la sua richiesta ben difficilmente sarebbe accolta dall'amministrazione: dovrebbe provare che lei passa in quel tratta di strada quotidianamente, l'usura del suo mezzo (ammortizzatori ecc.), che tale usura è strettamente riconducibile alle condizioni della strada, ecc. Sarebbe più semplice, invece, se lei sollecitasse il comune a riparare quel tratto di strada.

38227 - Roberto Battella
16/04/2015
Scusate.. x recarmi a lavoro tt i gg, dv fare sempre una strada molto dissestata e piena di buche e tombini profondi... ovviamente nn ho subito un danno immediato al veicolo, ma un danno (sospensioni e ammortizzatori) x le varie volte ke sono passato x quella strada (1 anno quasi) .. posso comunque fare richiesta di risarcimento? Grazie

29788 - ferrigno salvatore
24/04/2014
risarcimento danni causati da anomalia sede stradale