Cosa sono i modelli ICRIC, ICLAV e ACCAS/PS

Dal 2011 l'Inps si avvale dei Centri di assistenza fiscale (CAF) per la verifica, l'acquisizione e la trasmissione telematica di particolari dichiarazioni che gli invalidi civili e i titolari di pensione sociale o assegno sociale devono ogni anno presentare al fine della verifica della sussistenza dei requisiti che danno diritto alle relative prestazioni.

In particolare entro il 31 marzo di ogni anno:
- con il Modello ICRIC, l'interessato dichiara se ha usufruito o meno nell'anno precedente di un ricovero gratuito. Infatti per aver diritto all'indennità di accompagnamento o di frequenza l'interessato non deve aver usufruito del ricovero gratuito in istituto;
- con il Modello ICLAV l'interessato dichiara se nel corso dell'anno precedente ha lavorato e l'importo percepito. La presenza di un reddito di attività lavorativa per un invalido civile parziale può determinare infatti la perdita del diritto all'assegno mensile;
- con il Modulo ACCAS/PS l'interessato dichiara se nel corso dell'anno precedente ha dimorato, soggiornato fuori dal territorio dello Stato, oppure se è stato ricoverato gratuitamente in un istituto e per quanto tempo. Infatti i titolari di pensione o assegno sociale potrebbero perdere il diritto nel caso di un prolungato soggiorno fuori dal territorio nazionale o di un ricovero gratuito in un istituto.

Oltre che servirsi dei CAF, per presentare all'Ente tali modelli si possono utilizzare anche i servizi on line disponibili nel sito Inps.

La consegna dei modelli ICRIC, ICLAV, ACCAS/PS agli sportelli del CAF può essere effettuata:
- dal dichiarante;
- dal tutore/curatore se presente;
- da un delegato alla consegna (in questo caso il modello dovrà essere firmato dal dichiarante).

Questi i documenti necessari in tutti i casi:
- tessera sanitaria;
- carta d'identità del titolare;
- atto di nomina, carta d'identità e tessera sanitaria del rappresentante legale (tutore/amministratore di sostegno);
- delega per la presentazione del modello;
- carta d'identità del delegato.

Inoltre:
- per il modello ICRIC l'eventuale certificato medico attestante disabilità intellettiva o minorazione psichica;
- per il Modello ICLAV l'eventuale certificato medico attestante disabilità intellettiva o minorazione psichica;
- per il Modello ACC / ASPS la documentazione rilasciata dall'Istituto di ricovero per l’importo della retta a carico proprio o dei suoi familiari.

Documenti correlati



Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio