Denuncia per evasione fiscale, ecco come farla

denuncia evasione fiscale, denuncia evasione fiscale anonima

Nel 2014 il Rapporto annuale della Guardia di Finanza ha evidenziato cifre da capogiro riguardanti l’evasione fiscale italiana: in particolare sono stati 8.000 gli evasori totali e 13.000 le persone denunciate a fronte dei 17.802 reati tributari scoperti. A più di un miliardo e duecento milioni di euro, invece, si attesta il valore dei beni sequestrati per reati di tipo tributario.

Non è difficile immaginare quanto questa piaga sociale influenzi e contribuisca ad aggravare le condizioni in cui l’Italia versa in questo momento, ed è proprio in virtù di queste considerazioni che ogni singolo cittadino deve sentirsi libero di denunciare episodi di evasione fiscale.

Denuncia evasione fiscale: quali reati vanno segnalati

Dal “falso povero” che non paga le rette universitarie dei figli pur avendo una macchina di lusso, al negoziante che non emette fattura o scontrino fiscale, fino all’individuo completamente sconosciuto al fisco italiano: tutti questi illeciti devono essere segnalati alla Guardia di Finanza che provvederà ad eseguire i controlli sui diretti interessati.

Anche il lavoro nero genera evasione fiscale: nel 2014 gli ufficiali delle Fiamme Gialle hanno identificato 11.936 lavoratori in nero e 13.369 lavoratori irregolari. In questo caso, grazie alle denunce pervenute, è stato possibile smascherare 5.082 datori di lavoro responsabili di aver fatto uso di manodopera in nero, o assunta con contratto irregolare.

Denunciare il lavoro in nero è possibile: ti forniamo le modalità nell’articolo “Come denunciare il lavoro in nero”.

Denuncia evasione fiscale alla Guardia di Finanza

Gli illeciti fiscali vanno segnalati alla Guardia di Finanza, il Corpo di Polizia che dipende direttamente dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, che si occupa di combattere l’evasione fiscale, lo spreco di denaro pubblico, frodi tributarie e riciclaggio di denaro illecito, spaccio e traffico di sostanze stupefacenti e contribuisce alla tutela del consumatore in ogni suo aspetto.

È possibile denunciare gli evasori fiscali rivolgendosi agli uomini della Guardia di Finanza, attraverso diverse modalità:

- chiamando il numero 117 a cui risponde il Comando Provinciale della Guardia di Finanza. Il numero è attivo tutti i giorni, 24 ore su 24. Per segnalare un illecito è necessario identificarsi, poiché alle segnalazioni anonime non viene dato alcun seguito. Gli operatori si accertano sempre di identificare il segnalante e custodiscono le informazioni nel pieno rispetto delle norme sul trattamento dei dati personali.

In seguito alla chiamata e dopo aver effettuato gli opportuni riscontri, viene inviata una pattuglia sul posto, per notificare il reato; in alternativa il segnalante sarà invitato a presentarsi presso il Comando della Guardia di Finanza al fine di raccogliere informazioni, prima dell’intervento vero e proprio;

- recandosi presso un qualsiasi reparto della Guardia di Finanza ed effettuando la segnalazione agli operatori competenti. Al fine di ridurre i tempi di attesa è possibile compilare il modello di esposto Guardia di Finanza per mancato rilascio di documenti fiscali presente sul nostro portale.

Denuncia evasione fiscale online

La segnalazione di illeciti di tipo fiscale va fatta telefonicamente o di persona, presso il comando della Guardia di Finanza. Puoi ricevere ulteriori informazioni consultando il sito della Guardia di Finanza, nella sessione Servizi per il Cittadino.

Denuncia evasione fiscale anonima

La denuncia in forma anonima è stata vietata dal Decreto di semplificazione fiscale varato dal Governo Monti nel 2012, a seguito di numerose denunce “false”, mosse dall’astio verso l’individuo segnalato, piuttosto che da illeciti veri e propri.

Denuncia evasione fiscale “falsi poveri”

Coloro che beneficiano di prestazioni sociali agevolate come l’esenzione del ticket sulle prestazioni sanitarie, l’esenzione del pagamento sui libri scolastici e sulla retta universitaria, pur avendo uno stile di vita agiato e più che dignitoso, molto probabilmente, nasconde qualcosa.

Per segnalare l’illecito di un individuo che non dichiara il suo reddito al fisco italiano è possibile rivolgersi alla Guardia di Finanza, chiamando il 117 o recandosi al Comando con l’apposito modulo presente sul nostro sito. Per saperne di più è possibile leggere: “Come fare un esposto contro i falsi poveri”.

Documenti correlati



51438 - Redazione
29/01/2018
Valeria, la segnalazione può dare avvio a delle indagini, poi è compito della Guardia di Finanza stabilire se si tratta di illeciti o meno.

51421 - Valeria
26/01/2018
Sono a conoscenza di illeciti amministrativi da parte del presidente della Coop per cui lavoravo, sono state emesse false fatture per coprire la cassa, tali fatture sono state fatte da un fornitore abituale, si riconoscono perché ci sono prodotti che non fanno parte dei quelli acquistati abitualmente. Inoltre ha l'utenza telefonica fissa del suo domicilio privato, intestata e pagata dalla Coop. Le spese sue personali e del figlio vengono fatturate e addebitate alla Coop, pagate con le carte che loro usano abitualmente. E' possibile che riescano a individuare tali illeciti con una segnalazione?

51245 - Redazione
05/01/2018
Eugenio, alla Guardia di Finanza con le modalità descritte nell'articolo.

51228 - Eugenio
03/01/2018
Come e a chi si può segnalare chi ripara auto in nero nel garage della propria abitazione

50721 - Sara Giudici
27/10/2017
La proprietaria di numerosi immobili, molto ricca, incassa per molti inquilini il 50% dell'affitto in nero. Esiste per gli inquilini un contratto di locazione ma è basso e fuori dai prezzi di mercato. Conosco nomi e cognomi degli inquilini. Che cosa posso fare? Che cosa rischio? Grazie

50388 - Redazione
25/09/2017
Rosina, se ritiene che si stia perpetrando una vera e propria truffa ai danni dell'anziana signora, la via più facile è denunciare la cosa ai Carabinieri.

50360 - Rosina M.
22/09/2017
Un signore ha circuito una povera vecchia sola tenendola lontano da tutti per meglio gestirla. Mensilmente si prende la sua pensione di accompagnamento, circa 650.00 euro. Si potrebbe denunciare per evasione fiscale visto che non dichiara la somma intascata in nero?

50026 - Redazione
24/07/2017
Debora, si tratta di una situazione delicata che merita le dovute e immediate attenzioni. Il nostro consiglio è di farsi guidare da un bravo avvocato.

50012 - Debora M.
23/07/2017
Buonasera mi sto separando in fase di giudiziaria. Mio marito ha dissipato completamente il patrimonio finanziario e a fronte di attività strane e minacce di vendere i beni di famiglia ho effettuato delle indagini sulle carte presenti in casa circa il lavoro di amministratore di condomini di mio marito, visto che a gennaio 2017 si è fatto licenziare dal lavoro come dipendente dopo anni lavoro. Ho trovato una situazione sconvolgente, fiscale e tributaria ed altro. Porterò tutto in udienza di separazione per tutelare me e i miei figli, ma temo che i creditori accumulati da mio marito possano aggredire i miei beni, in quanto mio marito attualmente risulta alla legge nulla tenente, mentre evade tasse e ha spostato beni intestandoli ai genitori per circa 600.000.00 mila euro. È possibile fare un esposto per tutelarsi. Ho anche una relazione di un avvocato che attesta gli illeciti commessi. Vorrei solo tutelare la mia persona ed i figli essendo attualmente ancora in comunione dei beni fino all'emanazione dei provvedimenti provvisori che avverà il 21 settembre.

49198 - Redazione
04/05/2017
Rita, deve rivolgersi alla Guardia di Finanza seguendo le indicazioni contenute nell'articolo.